Il Diadema Di Mezzanotte: Il Nuovo Gioco Da Tavolo Investigativo Che Vi Sorprenderà (Recensione)

Un stupendo diadema è esposto nel museo ma durante l’evento mondano notturno, l’incredibile gioiello è stato trafugato sotto il naso di tutti. Al suo posto, nella teca, è stato lasciato qualcosa di curioso. Perché il ladro l’ha fatto? Un gioco investigativo che consegna direttamente al giocatore tutte le prove (ma solo quelle) per risolvere il caso. Riuscirete nell’intento?

PANORAMICA GENERALE

Dopo l’ottimo riscontro avuto con il capitolo precedente, “Il caso di Villasetia” (Qui la nostra recensione), Hidden Games porta in Italia una nuova avventura per metterci alla prova ancora una volta.

Un stupendo diadema è esposto nel museo per essere ammirato ma durante l’evento mondano notturno, l’incredibile gioiello è stato trafugato sotto il naso di tutti.

Al suo posto, nella teca, è stato lasciato qualcosa di curioso. Perché il ladro l’ha fatto?

Toccherà a noi dipanare la matassa e far luce su questo mistero.

Il Diadema di Mezzanotte è il secondo Murder Mystery Game prodotto da Hidden Games.

Per 1-6 giocatori e dalla durata di circa 2-3 ore, questo nuovo caso vi metterà davvero alla prova. Prove, cellulari, internet, logica e deduzione saranno le nostre armi per trovare il colpevole.

Noi l’abbiamo provato per voi ed ecco cosa ne pensiamo! Inoltre a fine articolo troverete la nostra Video Recensione.

 

REGOLAMENTO

Il gioco, come l’altra volta, inizia con l’apertura della busta stessa ma stavolta prima bisogna andare nel sito indicato sulla copertina e scrivere il vostro numero di telefono, fondamentale per giocare.

Come l’altra volta, all’interno della busta troveremo molti documenti da analizzare: volantini, mappe, verbali, schermate di tablet, cronologie e tanto altro.

Lo scopo del gioco è quello di ricostruire (attraverso le prove ricevute) i fatti accaduti e risolvere il caso.

Per fare ciò, ci sarà bisogno del vostro telefono sia per le ricerche, sia per accedere al database della polizia per recuperare ulteriori prove, soprattutto quelle audio… ma lo userete anche in altri modi davvero molto sorprendenti e divertenti (di più non posso dirvi per non farvi spoiler).

Anche questa volta, nella busta ci sarà un mega poster, per prendere appunti, con le foto dei nostri protagonisti (senza però il loro nome) e un foglio di un’agenda per collocare in modo temporale tutti gli avvenimenti.

Quando saremo sicuri dei aver ricostruito per bene il caso, ritorneremo al sito per rispondere le domande ed ascoltare la soluzione finale. Sempre sul sito trovate dei suggerimenti nel caso servissero durante la partita.

Il poster

 

CONSIDERAZIONI FINALI

Anche stavolta, per non farvi spoiler, non posso entrare nel dettaglio ma cercherò comunque di essere esaustivo.

Il primo caso mi aveva sorpreso grazie a questa meccanica inversa. Infatti, solitamente nei giochi investigativi i giocatori leggono molti paragrafi e le prove da trovare sono da estrapolare o sono centellinate, qui è esattamente il contrario: L’unica cosa da leggere sono proprio le prove e ce ne sono una valanga.

Questo permette ai giocatori di avere un ampio raggio d’azione, senza però farli sentire smarriti o persi in mille false piste o parole.

Con questo secondo caso, la mia impressione viene confermata e anzi viene migliorata.

Ho trovato la trama più lineare ma con dei colpi di scena ben studiati e non scontati. Arrivare alla soluzione finale non è difficile, basta riuscire ad estrapolare le giuste informazione dai documenti e dai file per poi andare ad esclusione.

Il diadema rubato

Noi abbiamo dato in modo corretto 3 risposte su 4, perchè un dettaglio l’abbiamo preso sotto gamba e questa cosa ci ha fatto mangiare le mani, le braccia e pure i gomiti.

Ancora una volta la tecnologia è il punto di forza. Poter indagare grazie all’uso dello smartphone per cercare qualsiasi cosa su internet è una cosa che apprezzo moltissimo (come nella linea Detective) ma questa volta hanno alzato l’asticella, rendendo ancor più interattivo il gioco e quindi ancor più immersivo.

La soluzione ci appare a noi come un grande puzzle che toccherà a noi ricostruire per avere il quadro completo della situazione ed eliminare così gli elementi superflui all’indagine.

Il prezzo, come dicevo l’altra volta, è un po’ più alto rispetto ad altri investigativi con all’interno un solo caso ma è pienamente giustificato da tutto il lavoro che c’è dietro e tutto ciò che serve a supporto per l’avventura (ma qui non posso addentrarmi oltre).

Si riconferma un’ottima scoperta che vi consiglio caldamente di provare.

Non ci resta che aspettare con trepidazione il terzo caso!

 

VIDEO 
Acquista su Magicstore.it utilizzando il nostro codice sconto HOG5%, avrai uno sconto illimitato su acquisti di Carte Singole (Magic, Pokemon o Yu-Gi-Oh!), Giochi da Tavolo e Giochi di Ruolo.
Oppure dai uno sguardo alle Offerte a Tempo su DungeonDice.it

Inoltre continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

Una replica a “Il Diadema Di Mezzanotte: Il Nuovo Gioco Da Tavolo Investigativo Che Vi Sorprenderà (Recensione)”

  1. […] Qui invece troverai la recensione completa del nuovo caso Investigativo Il Diadema di Mezzanotte. […]