I Migliori Giochi Da tavolo Provati Nel 2021

Sono oltre 150 i giochi provati da me per la prima volta quest’anno…e come sempre è arrivato il momento di tirare le somme.
Quali saranno i 10 giochi, che secondo me, meritano di stare in questa top ten?

Il 2021 è stato una montagna russa d’emozioni.

Molti cambiamenti, nuove abitudini e una valanga di nuovi giochi.

Come l’anno scorso ci hanno intrattenuto e ci hanno fatto compagnia nella lunghe serate che sembravano infinite.

I nuovi titoli provati quest’anno per la prima volta sono stati oltre 150  e le partite fatte in tutto sono state oltre 800!

Capirete anche voi che scremare da 158 a 10 non è stato facile, ho lasciato fuori titoli che ho amato ma ahimè non c’è posto per tutti.

Quest’anno non sono proprio riuscito a fare una classifica, anche perchè mettere a confronto giochi così diversi era impossibile, quindi ho deciso di non fare una classifica ma di elencarli in ordine alfabetico.

Questi i migliori 10 giochi provati per la prima volta nel 2021.

Ricordo che questa selezione è MIA PERSONALE e quindi rispecchia i miei gusti personali. Don’t Hate me!

 

D come… DESTINIES – Asmodee

Iniziamo con un gioco che ha diviso molto.

Non proprio un gioco da tavolo ma quasi un gioco di ruolo/videogioco.

I profeti parlano della discesa dell’Angelo della Morte e della Fine dei Giorni. Punizioni divine si scaglieranno contro chi ha peccato e i sigilli dell’apocalisse saranno distrutti uno ad uno.

Solo a pochi prescelti è stato dato il dono divino di poter cambiare queste sventure e di cambiare il destino di tutti i mortali. L’Angelo della Morte guarderà e giudicherà tutti noi… speriamo che i prescelti siano davvero degni dei poteri ricevuti, sono la nostra ultima speranza.

Ho deciso di farlo rientrare in questa top 10 per via delle regole semplici ed un’ esperienza di gioco che mi ha colpito. La trama è intrigante, oscura ma soprattutto epica.

Non è una vera e propria campagna, gli episodi sono abbastanza scollegati (se non per qualche rimando a livello di trama) e i personaggi cambiano ogni volta ma vedere la leggenda dell’apocalisse compiersi sotto il proprio naso è davvero avvincente.

Le miniature poi sono molto belle, quella dalla Morte poi è grande e dettagliata.

Un bel sistema anche per quanto riguarda le statistiche del personaggio, più i valori sono bassi e più i successi sono probabili. Scegliere quando e quali dadi lanciare in ogni prova e sempre una decisione sofferta e il fatto che l’app guidi l’intero gioco anche grazie alla scannerizzazione dei codici QR è una cosa mia vista prima per quanto riguarda questa tipologia di gioco e questa ambientazione.

Qui trovate la nostra recensione completa del gioco.

Qui di seguito trovate il nostro video tutorial/recensione del gioco.

 

Qui potrete acquistare la vostra copia di Destinies.

 

F come… FIESTA DE LOS MUERTOS – Playagame

Qui siamo davanti ad un gioco molto semplice che però mi ha stupito, tanto da diventare il titolo più giocato nel 2021! Una sorta di telefono senza fili collaborativo.

Ognuno chiuso nel suo teschio avrà il nome di un personaggio molto famoso. All’interno della bocca, ciascuno scriverà una parola (non un nome) molto inerente al personaggio e poi lo passerà al giocatore alla sua sinistra.

Prenderemo il nuovo teschio che avremo davanti a noi (quello che ci avrà passato il giocatore alla destra), leggeremo la sua parola, la cancelleremo e ne scriveremo un’altra di molto affine.

Passeremo nuovamente i teschi e continueremo così per un totale di 4 passaggi.

Infine al centro del tavolo sveleremo i teschi, i personaggi di partenza con l’aggiunta di 2 nomi casuali. I giocatori dovranno ricordare, abbinare i nomi a ciascun teschio.

Riconoscere e capire come sono cambiate le parole è la parte più divertente, vedere che strada ha preso il proprio personaggio… a volte è difficilissimo riconoscerlo… se poi si aggiungono  le restrizioni come regola aggiuntiva la difficoltà aumenta ancor di più.

Adatto a tutti, facile da spiegare e divertentissimo….una partita tira l’altra!

Qui trovate la nostra recensione completa.

Qui di seguito troverete il nostro video tutorial/recensione del gioco.

Cliccando qui potrete acquistare la vostra copia di Fiesta de los Muertos.

 

L come… LE ROVINE PERDUTE DI ARNAK – Cranio Creations

Questo gioco quando l’ho aperto ho detto aiuto!

Dopo aver letto il regolamento non vedevo l’ora di provarlo. aveva tutto ciò che in genere a me piace…a partire dall’ambientazione esplorativa.

Siamo appena approdati su di un’isola ancora sconosciuta, chissà quali ricchezze e meraviglie nasconde.

L’unico modo per scoprirle è esplorarla, alla ricerca del tempio perduto ma allo stesso tempo evitando i suoi temibili guardiani. Tante cose da fare e pochissime risorse per farle.

Un sapiente mix di piazzamento lavoratori e deck building (costruzione mazzo) che mi ha tenuto incollato al tavolo partita dopo partita.

Un gioco molto stretto che varia grazie agli spazi disponibili casuali e sempre diversi. Una vera e propria corsa all’ultima carta e mossa per guadagnare abbastanza punti per primeggiare. Tutto deve essere calcolato e centellinato per riuscire a fare il più possibile pur rimanendo comunque semplice ed intuitivo nella sua struttura. Un bel peso medio che vi saprà stupire!

Qui troverete la nostra recensione completa.

Qui potrete acquistare la vostra copia de Le rovine perdute di Arnak.

L come… LIVING FOREST – GateonGames

Il terzo gioco è stato amore a prima vista: i materiali, la storia, diversi modi per vincere la partita… un fulmine a ciel sereno.

Quattro spiriti della natura sono stati chiamati per proteggere l’albero sacro che sta andando a fuoco a causa delle fiamme del terribile Onibi.

Per vincere questa battaglia, con l’aiuto degli spiriti della foresta, pianteremo alberi protettivi, spegneremo le alte fiamme e risveglieremo il Grande guardiano della foresta: Sanki.

Gli spiriti però vogliono primeggiare e ottenere il titolo di Gran Protettore.

Ho scelto di includerlo nella lista per diversi motivi: il costo contenuto rispetto ai moltissimi materiali, le immagini bellissime e quel meccanismo tanto semplice quanto intrigante. Girare carte dal proprio mazzo (che potremo migliorare) per potenziare le azioni possibili senza però “sballare” girando il terzo animale solitario.

Piantare alberi per avere bonus spegnere gli incendi o lasciarli accesi per far bruciare gli avversari e riempirli di carte vuote ed inutili.

Tante piccole scelte per un gioco che rimane semplice ma coinvolgente. Quale via sceglierete per la vittoria?

Una delle migliori scoperte dell’anno!

Qui trovate la nostra recensione completa.

Qui potrete acquistare la vostra copia di Living Forest.

P come… PALEO – Giochi Uniti

Questo gioco mi era sfuggito, mi aveva incuriosito ma non ero mai riuscito a provarlo.

Durante la fiera Play a Modena, l’ho trovato intavolato e mi sono seduto.

Boom! É finito immediatamente tra i giochi comprati.

Un collaborativo innovativo, fresco ed originale.

La propria tribù dovrà riuscire a sopravvivere e raggiungere l’obiettivo dello scenario scelto.

I giocatori avranno delle carte che non potranno guardare. Solo il loro dorso è visibile e darà suggerimenti su cosa potrebbe esserci dall’altra parte della carta.

I giocatori ne dovranno scegliere una tra le prime tre e risolverla. Alcuni dovranno rinunciare alla propria azione per aiutare qualcuno a fare qualcosa di più grande ed importante come la caccia grossa o un obiettivo dello scenario, altri raccoglieranno risorse ed altri ancora dovranno superare incidenti e pericoli che sono sempre in agguato.

Un gioco che anche grazie ai suoi materiali mi ha davvero catturato e partita dopo partita conquistato.

Qualcosa di nuovo che merita di essere provato.

Qui potrete acquistare la vostra copia di Paleo.

R come… ROMEO E GIULIETTA – GateonGames

Questo titolo non poteva mancare assolutamente.

Un gioco collaborativo per soli due giocatori che ricalca la famosa tragedia di Shakespeare.

I giocatori dovranno giocare delle carte per incontrarsi in uno dei luoghi del tabellone, mantenendo al contempo i membri delle famiglie separati ma la cosa particolare e bella è che i giocatori non potranno parlarsi e mettersi d’accordo.

L’unico (raro) mezzo che avranno solo le missive, queste lettere, proprio come nella tragedia, per darsi appuntamento in un determinato luogo, sperando che l’amato o l’amata possa raggiungerlo.

Ogni luogo poi avrà un potere speciale da attivare per portare a termine nel migliore dei modi lo scenario, facendo così sbocciare l’amore e fermare l’odio che sta dilagando in tutta Verona.

Un gioco elegante, bello da vedere (la scatola si apre e diventa il tabellone stesso di gioco) e molto longevo perchè all’interno ci sono diversi scenari di difficoltà crescente per mettersi alla prova sempre di più!

Qui potete trovare la nostra recensione completa del gioco.

Qui di seguito troverete il nostro video tutorial/recensione del gioco.

Qui potrete acquistare la vostra copia di Romeo e Giulietta.

 

U come… UNDER FALLING SKY – Cranio Creations

Ora invece passiamo ad un gioco in solitario.

Infatti Under falling sky è un titolo per una persona che prende a piene mani dal classico videogioco Space Invaders.

Il nostro compito sarà avanzare sul tracciato ricerca mentre evitiamo che le navicelle aliene atterrino sul nostro pianeta…ma attenti alla nave madre… se si avvicinerà troppo sarà GAME OVER!

Una gestione dei dadi intelligente e ben studiata che vi farà soffrire per ogni scelta che farete…infatti più potente sarà l’azione e più velocemente scenderanno le navicelle.

Un gioco rigiocabile all’infinito con anche una mini campagna che aggiunge nuove regole, e colpi di scena che vi invoglieranno ad intavolarlo sempre più spesso.

Una delle migliori trasposizioni ludiche di un videogioco a mio avviso.

Qui potrete acquistare la vostra copia di Under Falling Sky.

U come… UNMATCHED – Darkalamaro

Anche questo titolo non poteva mancare nella mia Top 10.

Un gioco anche questo tanto semplice quanto accattivante. Ogni giocatore vestirà i panni di un classico personaggio. Ciascuno di essi ha un mazzo di carte unico con poteri ed abilità speciali che ricalcano la sua storia.

Assieme a fidanti aiutanti i  giocatori dovranno portare a zero i punti vita dell’eroe avversario prima che lui faccia lo stesso con noi.

Il bello di Unmatched è proprio la caratterizzazione dei personaggi, il loro stile unico di gioco pur avendo delle regole comuni per tutti.

Una plancia su cui muoversi e battagliare utilizzando combinazioni di personaggi sempre diverse, dando vita così a partite estremamente uniche.

La seconda scatola appena uscita non l’ho ancora provata (ma è già tra le mie mani) e deve essere un vero gioiellino. I nuovi personaggi sono Sherlock Holmes, L’uomo invisibile, Il Conte Dracula e Dott. Jekyll & Mr. Hide.

Assolutamente meritevole di un posto in questa top 10.

Qui potrete acquistare la vostra copia della nuova scatola di Unmatched prima che finisca come l’altra!

 

V come… VILLAINOUS PERFECTLY WRETCHED – Ravensburger

So che non è il gioco perfetto ma il mio cuore Disneyano ha vinto.

L’ho scelto perchè quest’ultima espansione secondo me è la migliore. Poter vestire i panni dell’iconica Crudelia de Mon, della manipolatrice Madre Gothel e dell’acerrimo nemico di topolino Gambadilegno è una sensazione impagabile.

Ognuno ha una grafica e uno stile di gioco diverso ed avvincente. Con questa espansione sono state introdotte delle nuove meccaniche che rendono il titolo ancora più vario rispetto ai precedenti.

Chi nella vita almeno una volta non si è sentito frustrato come Crudelia?

Basta interpretare i buoni, è giunto il momento di dare il giusto “lieto” fine anche ai cattivi!

Questa espansione aggiunge 3 nuovi personaggi a tutti quelli che già c’erano e possono essere usati per creare combinazioni sempre diverse o come gioco base per partite fino a 3 giocatori.

Inoltre se amate lo stile di questo gioco ma preferite un altro tema, non preoccupatevi che quest’anno è uscito anche Marvel Villainous, quello a tema cattivi del mondo Marvel

Qui potrete leggere la recensione completa di Villainous Perfectly Wretched.

Qui potrete leggere la recensione completa di Marvel Villainous.

Cliccando qui potrete acquistare la vostra copia di Villainous Perfectly Wretched.

Cliccando qui potrete acquistare la vostra copia di Marvel Villainous.

 

W come… WAVELENGTH – Asmodee

Giocando a questo gioco, ai giocatori sembrerà di fare e vivere una vera e propria magia!

Un giocatore posizionerà casualmente sulla ruota il goal, cioè lo spicchio che gli altri dovranno colpire.

Alle estremità della ruota ci saranno sempre due parole diverse ed opposte come caldo/ freddo, bello /brutto ecc ecc…

Chi ha visto la posizione dello spicchio dovrà dare un indizio a tema per far capire agli altri dove si trovi l’obiettivo da colpire.

Tirerà poi la leva blu per schermare la ruota e la girerà verso gli altri giocatori che dovranno sintonizzarsi sulla stessa lunghezza d’onda del suggeritore per capire (attraverso il suo indizio) dove spostare la linea rossa per avvicinarsi il più possibile all’obiettivo.

Partendo dai materiali originali, questo gioco mi ha colpito per il tipo di discussione che si crea attorno al tavolo tra i giocatori, mettendoli a nudo ed esponendo il loro vero pensiero, costringendoli poi a pensare ed immedesimarsi nel giocatore che ha dato l’indizio.

Un gioco che creerà molto affiatamento e coinvolgimento al tavolo, che vi farà discutere sulle cose più impensabili come se la bustina impermeabile per lo smartphone sia un’invenzione utile oppure no… e credetemi non è così scontata la risposta.

Un party game con i fiocchi!

Cliccando qui potrete vedere una nostra partita completa a questo gioco.

Cliccando qui potrete leggere la nostra recensione completa del gioco.

Cliccando qui potrete acquistare la vostra copia di Wavelength

Prima di chiudere vorrei fare una menzione speciale a due giochi:

  • The Thing, provato in fiera e mi ha letteralmente stregato, un gioco cooperativo con traditore che mi ha fatto esultare ma era solo in prova e quindi su una sola partita non potevo basarmi per un giudizio completo. Magari l’anno prossimo…
  • Detective: Operazione Vienna – Una nuova indagine della collana Detective, un gioco investigativo dalla difficoltà alta che ti cattura e ti immerge completamente nell’esperienza. Questa nuova scatola è totalmente diversa dalle precedenti e ci sta piacendo da impazzire ma non l’abbiamo ancora finita quindi ho deciso di non metterla in classifica (per quest’anno) perchè voglio prima viverne l’epilogo.

I giochi erano tantissimi e fare una scelta, mai come quest’anno, è stato difficile.

Vi ricordo che si tratta di una “classifica” basata sui miei gusti personali e sui giochi che vi consiglierei senza battere ciglio.

Fatemi sapere qual è la vostra top 10…5…o 3 qui sotto nei commenti e come sempre buon gioco ma soprattutto Buon anno nuovo!

Acquista su Magicstore.it utilizzando il nostro codice sconto HOG5%, avrai uno sconto illimitato su acquisti di Carte Singole (Magic, Pokemon o Yu-Gi-Oh!), Giochi da Tavolo e Giochi di Ruolo.
Oppure dai uno sguardo alle Offerte a Tempo su DungeonDice.it

Inoltre continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

I commenti sono chiusi.