Historic Anthology V di Magic the Gathering

La quinta espansione antologica di Magic Arena destinata per il formato Historic

Il prossimo 27 maggio 2021 sarà possibile acquistare, su Magic The Gathering Arena, il nuovo il set Historic Anthology V. Per chi non lo ricordasse, si tratta di una mini-espansione di ristampe virtuali destinate al potenziamento del formato Historic. In questa quarta ondata sono state inserite 25 carte. Diamo un’occhiata alle carte inserite:

  • Iniziamo con la sorpresa più eclatante dell’offerta! Nell’Historic entrano in scena i cinque “Comandi Bicolori” rilasciati nell’espansione Draghi di Tarkir. Queste magie versatili completano il ciclo proposto in Strixhaven: Scuola dei Maghi, le carte in questione sono le seguenti: Comando di Atarka (perfetta magia da supporto negli Aggro, specialmente negli archetipi Gruul), Comando di Dromoka (buona magia di supporto per gli Stompy), Comando di Kolaghan (il miglior comando di questo ciclo, considerata una delle magie versatili più potenti e giocate degli ultimi anni! Verrà giocata in molti Control e Midrange, in particolare nei vari Suicide Rakdos che dominano il formato… Eccezionale!), Comando di Ojutai (versione depotenziata della versatile Ordine Criptico, tornerà utile nei Control del formato) e Comando di Silumgar (anche questa tornerà utile nei Control del formato, in particolare dei Dimir e Grixis). L’Historic guadagna delle ottime carte, dovete assolutamente recuperarle;

  • Un’altra sorpresa sono è il ciclo di cinque pretori apparsi in Nuova Phyrexia. Le carte in questione sono: Elesh Norn, Grande Cenobita (la più potente di questo ciclo di leggendarie, perfetta nei Control per depotenziare le creature avversarie. Verrà molto giocata negli Esper e negli Azorius Control), Jin-Gitaxias, Augure del Nucleo (pesantissimo, ma eccezionale nei Control. Gli archetipi Sultai lo possono giocare in combo con Ultimatum Inatteso), Sheoldred, La Bisbigliante (viene rimediata l’assenza nello scorso Jumpstart, vediamo un’enorme reanimator per gli archetipi Control Grixis e Control Dimir), Urabrask il Nascosto (in Modern sta tornando utile nell’archetipo Electro-End, si potrebbe riproporre una versione alternativa anche in Historic… Bisognerebbe trovare un’alternativa a Fine Vivente) e Vorinclex, Voce della Fame (bestione da giocare nei Green Ramp e nei Simic Ramp, torna utile anche per controllare). Nonostante siano molto pesanti, torneranno molto utili per potenziare molti deck del formato… Si possono giocare anche in mono-copia. Piccola chicca: saranno disponibili anche in lingua phyrexiana;

  • Reprimere: uno dei migliori counter di sempre, perfetto nei Fish per bloccare molte carte di Legacy e Vintage. Sono sicuro che troverà molto spazio anche nell’Historic, specialmente nei Control;
  • Dracotempesta: con la nascita dei recenti Storm dell’Historic, potrebbe tornare anche il Dragonstorm nel formato. Potrebbe tornare utile anche nell’archetipo Dragon Izzet;
  • Virtù Intoccabile: eccezionale per potenziare gli archetipi Token del formato;
  • Canaglia dei Turbinanti, Ingegneria Inversa, Da Rottami a Tesoro, Skirge della Cripta, Omuncolo di Corte e Sorgente d’Icore: vengono inserite carte classiche per potenziare (e generare) i vari archetipi Artifact. Nelle prossime espansioni ci farà un ritorno delle meccaniche con gli artefatti? Staremo a vedere, nel frattempo godetevi queste carte;

  • Antico Rancore e Raggio della Rivelazione: ottime carte da sideboard contro artefatti ed incantesimi, torneranno molto utili con tutte le carte che interagiscono con i cimiteri. Sono essenziali nel formato;
  • Reliquia del Progenitus: la carta che tutti desideriamo! Dinanzi l’avanzare dei Suicide Rakdos e degli Izzet Phoenix c’è davvero bisogno di una magia che esilia i cimiteri in massa… Ottimo ritorno;
  • A Nord: eccezionale ramp per terre neve, può selezionare anche le terre non base. Tornerà molto utile in più deck, visto che potenzia anche gli archetipi non Snow. Interessantissima;
  • Tritone Saccheggiatore e Recupero Raccapricciante: carte che potenziano gli archetipi che sfruttano gli scarti e il cimitero, torneranno utile nei vari deck di riferimento.

Nonostante fosse già programmato dagli autori, questo nuovo Historic Anthology V sembra ideato per contrastare tutte le carte rilasciate nella speciale L’Archivio Mistico di Strixhaven. Ci sono molte carte per neutralizzare quelle magie potenti, ma non mancano novità per potenziare e generare molti archetipi. Trovo interessante l’ondata di carte che interagiscono con gli artefatti, potrebbero arrivare belle sorprese nelle prossime uscite. Consiglio questo nuovo Historic Anthology V a tutti i giocatori incalliti di Magic Arena: sarà disponibile fino al 12 agosto 2021, al costo di 4000 gemme o 25000 monete d’oro.

SEGUICI anche su Facebook e Instagram

immagine-profilo

Marco Grande Arbitro

Fondatore e caporedattore del blog nerd/geek/pop GiocoMagazzino. Blogger (da 12 anni), podcaster e youtuber. Sono un appassionato di giochi da tavolo, in particolare prediligo i giochi di carte. Una passione iniziata, e che continua, con Magic the Gathering! Per il resto, sono laureato in Scienze dell'Educazione (educatore professionale). Sono un collezionista di Funko Pop, adoro il cinema e la buona musica.

I commenti sono chiusi.