Guilds of Ravnica Mythic Edition di Magic the Gathering

Un prodotto sperimentale che continua la tradizione delle lussuose Masterpiece Series. Riuscirà a fare breccia nel cuore dei giocatori?

In attesa dell’uscita di Gilde di Ravnica, diamo un’occhiata ad un nuovo prodotto collegato alla nuova espansione.

Il 3 Ottobre 2018 la Wizard pubblicherà Guilds of Ravnica Mythic Edition: si tratta di un booster box composto da 24 bustine provenienti da Gilde di Ravnica. Inoltre, sono inserite 8 esclusive carte Masterpiece Series. Queste otto carte sono dei planeswalker ristampati con grafica alternativa e contrassegnate come rare mitiche. I planeswalker in questione sono i seguenti:

  • Daretti, Ingenious Iconoclast: un planeswalker che non vedevamo dai tempi di Conspiracy: Take the Crown. È strano che abbiano scelto questa carta, ma pensandoci bene l’accoppiata Rakdos non possiede molti planeswalker. In ogni caso, questa versione di Daretti la si vede nei Mardu da Legacy e Commander che (ovviamente) abbondano di artefatti. Questa ristampa è l’occasione per recuperare una carta che difficilmente verrà riproposta in futuro, visto l’atipico set di provenienza;
  • Elspeth, Cavaliera Errante: la defunta Elspeth torna nella sua prima versione da White Weenie e/o Tokens. Non è il planeswalker che ci aspettavamo, ma torna sempre utile per la sua versatilità. Chissà se un giorno la rivedremo su Theros;
  • Liliana, l’Ultima Speranza: la presenza di Liliana è obbligatoria in questa lista, viste le ultime vicende nella storyline. Alcuni si aspettavano Liliana del Velo… Cosa impossibile! Si tratta di una carta troppo potente per essere ristampa, ma in compenso abbiamo la seconda versione migliore. Che negli ultimi tempi ha trovato molto spazio. Buona scelta;
  • Nicol Bolas, Planeswalker: neanche Nicol Bolas poteva mancare! Per una scelta di lore, gli autori ci propongo la prima versione del drago planeswalker. Personalmente avrei preferito Nicol Bolas, Dio Faraone, visto che questa versione è stata pluri-ristampata… Per il resto, si tratta della classica finale da Grixis Control. Un classico;

  • Ral, Viceré Izzet: la nuova versione del planeswalker Ral Zarek proviene da Gilde di Ravnica. Vediamo un planeswalker adatto a svariati Control che comprendono i colori Izzet. Nemmeno negli Storm sarebbe male, peccato per i cinque mana. In ogni caso, è da prendere in considerazione per il competitivo;
  • Teferi, Eroe di Dominaria: penso che sia la vera perla di questa offerta. Delle carte di Dominaria, Teferi ha fatto davvero il botto in competitivo… Tutti i control possibili lo stanno giocando! Una versione di lusso sarebbe arrivata prima o poi. Per giunta, ha anche un artwork stupendo. Bene così;
  • Tezzeret, Agente di Bolas: viene riproposta la versione più potente di Tezzeret, la finale perfetta per i deck con molti artefatti. Le prime due abilità sono utili per rimpolpare la mano, difendersi e attaccare. La verità che lo vogliamo caricarlo per poi spaccarlo e annichilire l’avversario! Gli autori hanno fatto davvero una buona scelta;
  • Vraska, Regina Golgari: concludiamo con una nuova versione di Vraska, presente in Gilde di Ravnica. La nuova leader Golgari è totalmente devota al Midrange. La prima abilità è opzionale, ma può tornare utile per pescare e attivare combo di cimitero. La seconda abilità ha Deterioramento Improvviso incorporato, mentre la terza abilità rende tutte le tue creature tante Phage l’Intoccabile. Divertitevi a giocarla!

I planeswalker di questa lista sono un compromesso tra scelte di storyline e ristampe concretamente utili in competitivo. È palese che questi non saranno gli unici. Nelle prossime espansioni dedicate a Ravnica ne usciranno sicuramente altri. Tuttavia, bisogna capire se Guilds of Ravnica Mythic Edition avrà impatto sul mercato. Di fatti, la comunity dei fan non sta gradendo le scelte fatte dalla Wizard su questo prodotto? Le motivazioni sono multiple:

  • Il prodotto costa ben 249,99$, un prezzo decisamente troppo alto;
  • Il prodotto sarà venduto esclusivamente sono negli S.A. e in Canada;
  • Infine, lo si può ordinare solo nel webshop della Hasbro.

Dinanzi a queste critiche, la Wizard ha risposta che si tratta di un esperimento. L’azienda sembra fiduciosa, aspetta che siano le vendite a parlare. Personalmente, apprezzo la scelta della Wizard di rimuovere le Masterpiece Series dalle normali espansioni. Sappiamo benissimo che Magic ha bisogno di carte potentissime per attirare sempre più giocatori, ma credo che le Masterpiece Series sia proprio la scelta più commerciale più sfacciata fatta dalla Wizard. Inserire quelle carte lussuose ha generato una caccia alle bustine che le contenevano! Molti giocatori erano più interessati a cercare quelle carte, per poi rivenderle a prezzi molto alti, piuttosto che concentrarsi sull’espansioni che le contenevano… Fare quindi le Masterpiece Series distaccate dall’edizione del momento la reputo un’ottima scelta. Sono altre le scelte che mi mettono dei dubbi. Non tanto la scelta per venderlo solo al mercato americano… Parliamoci chiaro: oggi grazie ad internet si può comprare di tutto, non è di certo difficile trovare un prodotto. Non è nemmeno una questione di lingua: si tratta di ristampe che conosciamo benissimo, inoltre la Wizard non traduce più le uscite più piccole. Il problema è proprio nel prezzo! 249,99$ si convertono in 214,87€: un prezzo decisamente troppo alto. Non bastano 24 bustine e le 8 ristampe di lusso a giustificare il costo. Perfino il lussuoso From the Vault: Twenty aveva un prezzo più abbordabile. Sono dell’idea che Guilds of Ravnica Mythic Edition dovrebbe costare almeno 100$ in meno…

Chissà alla fine chi avrà ragione: la Wizard o i fan? Staremo a vedere. Consiglio il prodotto soprattutto a tutti i collezionisti e agli amanti del “pimp my deck”.

Commenti


immagine-profilo

Marco Grande Arbitro

Fondatore e caporedattore del blog nerd/geek/pop GiocoMagazzino. Blogger (da 12 anni), podcaster e youtuber. Sono un appassionato di giochi da tavolo, in particolare prediligo i giochi di carte. Una passione iniziata, e che continua, con Magic the Gathering! Per il resto, sono laureato in Scienze dell'Educazione (educatore professionale). Sono un collezionista di Funko Pop, adoro il cinema e la buona musica.

I commenti sono chiusi.

Altro... magic
Spellslinger Starter Kit di Magic the Gathering, la Recensione

Un nuovo starter kit per imparare a giocare a Magic. È l'ideale per iniziare con un amico

Chiudi