Theros: Oltre la Tomba di Magic the Gathering – La Recensione

Faremo un viaggio nell’Ade di Theros nell’ultima espansione di Magic the Gathering. Il viaggio verso l’immortalità ha inizio!

Il 24 gennaio 2020 la Wizards of the Coast rilascerà Theros: Oltre la Tomba, l’ottantatreesima espansione di Magic the Gathering. Il prerelease ci sarà dal 17 fino al 19 gennaio 2020.

Il set è composto da 357 carte (254 dell’espansione, 1 del Buy-a-Box, 3 in versione Borderless, 10 in versione Showcase, 8 dei Planeswalker Deck, 10 dei Theme Booster, 54 in versione Extendend Artwork, 7 dell’Universal Promo Pack e 10 Terre Base classiche).

Dopo 6 anni, si ritorna sul piano di Theros! Questa volta la vicenda è ambientata nell’Ade di Theros: l’oltretomba dove le anime del piano si ritrovano oltre la morte. Ancora una volta l’ambientazione di gioco si rispecchia nel metagame. Per le regole di gioco, rivediamo vecchie meccaniche viste nel Blocco Theros. Tornano: i permanenti che hanno con tipo incantesimo aggiuntivo, le carte Divinità, Devozione, Costellazione, Eroismo e Ferocia che tuttavia sono entrambe senza denominazione. Tra le novità vediamo:

  • Una nuova abilità chiamata Fuga. Le carte con questa abilità possono esser rigiocate dal cimitero, ma solo esiliando un determinato numero di carte e pagando il costo di mana. Questa nuova abilità fortificherà molti archetipi che giocano con le meccaniche di scarto e di cimitero. È decisamente interessante, a suo modo, è un Flashback per i permanenti;
  • Il ritorno dei permanenti storici Saga (sono stati introdotti per la prima volta in Dominaria). Alcuni di questi nuovi incantesimi possiedono ben quattro fasi. Oltre a “sposarsi” molto bene con l’ambientazione, ritorneranno davvero utili;
  • Meccaniche Tribal tipiche e atipiche, per la precisione: Satiri, Ragni, Zombi, Lupi e Pegasi. Inoltre, viene introdotto il nuovo tipo di creatura Semidio.

Passiamo al cuore dell’articolo: l’analisi delle carte di Theros: Oltre la Morte. Come al solito, vi ricordo che non per mancanza di tempo e di spazio non posso mostrarvi tutte le carte dell’espansione. Darò spazio a: le più potenti, le più interessanti e le più curiose. Iniziamo:

  • Escludendo le terre base, ci sono be ventidue ristampe. Tra le migliori, vi segnalo: Pellegrina di Eliod (ottima nell’espansione per toturare un’aurea, torna utile in Pauper e Standard), Revocare Esistenza (in draft diventa un buon removal contro creature incantesimo), Cadere a Picco (essenziale in draft contro i volanti), Restituire alla Natura (ottimo in draft per rimuovere creature incantesimo o sbarazzarsi di magie con Fuga, ormai sta diventando un must delle ristampe), Brivido delle Possibilità (nell’espansione è davvero utile per utilizzare le magie con Fuga), Amuleto del Viaggiatore (un classico per rampare terre nei deck multicolore), Coste Sconosciute (un classico per montare deck multicolore in draft e Standard), Mercante Grigio di Asfodelo (la miglior comune del Blocco Theros torna ristampata come non comune, è un must del Mono Black di Pauper. Tornerà utile anche in draft), Luce Esiliatrice (altro classico per gli psuedo-removal del bianco, tornerà molto utile in Standard e draft), Campo della Rovina (ritorna in Standard la Stripland di Ixalan, torna utile in Standard per bloccare i deck tricolor), Sogni del Mondo Sotterraneo (per quanto ami questa carta, la vedo più una scelta di flavour che di metagame) e Tutore Idilliaco (ottimo tutore per incantesimi, è obbligatorio nell’espansione). Inoltre, ritornano le ultime Scry Land rimaste fuori lo Standard: quelle dei colori alleati (nota: vi ricordo che le cinque dalle accoppiate opposte sono state ristampare in Magic 2020). Le rimanenti Scry Land sono: Tempio dell’Illuminazione, Tempio della Prosperità, Tempio dell’Odio, Tempio dell’Abbandono e Tempio dell’Inganno. Inutile sottolineare la loro utilità in Standard. Infine, le cinque terre base sono stampate in versione full art, ispirate alle costellazioni di Nyx. Ho letto qualche lamentala sui forum di Magic, dove gli utenti le paragonano alle pietre magiche di Force of Will. Personalmente non capisco la polemica: le reputo molto belle, per i collezionisti sono bijou;

  • Iniziamo con le comuni inedite di Theros: Oltre la Morte. Tra le migliori vi segnalo: Eroe del Branco (per potenziare la propria orda Weenie, ha un potenziale in Pauper), Viandante Devoto (creaturina veloce che si potenzia negli Auras da Pauper), Chimera dell’Aurora (una buona evasiva che nei White Weenie da Pauper giocheremo con due mana), Inviato Trascendente (una comune evasiva che diminuisce il costo delle auree, se fosse stata una 2/2 sarebbe stata sublime. In ogni caso, ha un potenziale in Pauper e Standard), Fremito del Fato (per poter triggerare di nuovo anche gli incantesimi), Occhi della Sentinella (nonostante non sia molto potente, torna utile nei deck Auras per attivare combo), Apatia Terrificante (uno removal ritardante da draft), Gigante del Mare (ha praticamente Affinità con gli Incantesimi, potrebbe tornare utile negli Azorius Auras di Standard e Pauper), Naiade delle Baie Nascoste (diminuisce il costo delle magie nei turni degli avversari, ha un buon potenziale in Commander), Mistico dell’Onda Colossale (la ristampa funzionale di Corriere che Attraversa la Città), Sonno dei Morti (carta Tempo da Standard, torna utile per bloccare gli avversari), Congedo Severo (versione migliorata di Controevocazione), Ittiomorfosi (pseudo-removal da draft), Negare il Divino (discreto counter dell’espansione, torna utile in Standard e draft per esilia), Sete di Significato (versione per gli incantesimi di Sete di Conoscenza, troverà spazio in competitivo come la versione originale), Catoblepa del Soffio Avvizzente (sembra di vedere l’erede del Mercante Grigio di Asfodelo, in Mono Black di Pauper si presenta come un buon removal. Magari in duplice copia, tenetela d’occhio), Lampiade della Veglia Funebre (per attivare abilità di cimitero, torna molto utile negli Orzhov Life), Libagione di Farika (buon removal per creature, è una delle poche carte nere a sacrificare incantesimi), Riti Funebri (peschino versatile dell’espansione), Frutto di Tizerus (nuova carta che può essere usata negli archetipi Rakdos Burn), Astuzia del Satiro (uno spedinatore con Fuga), Spadaccina di Setessa (diventa davvero grande negli Auras e negli Enchantment di Pauper e draft), Cariatide di Ilysa (il motore di mana dell’espansione), Danzatrice di Boschetto di Skola (nei Dredge e affini torna molto utile per guadagnare punti vita, inseritela nelle side), Esploratrice della Torre di Hyrax (una nuova carta per i deck combo Twins e simili), Capocaccia di Nylea (se blinkata più volte può tornare utile nei Mono Green), Inseguimento Inesorabile (utile in Standard e draft per rigiocare carte con Fuga), Altare del Pantheon (motore di mana dell’espansione) e il “Ciclo dei Presagi” (cinque incantesimi che hanno abilità innescate e di sacrificio);

  • Tra le non comuni inedite di Theros: Oltre la Tomba, vi segnalo: Alseide dell’Abbondanza Vitale (buona creatura da protezione nei Weenie e gli Auras di Standard), Daxos, Benedetto dal Sole (buona leggendaria per i deck Life, si attiva anche con la morte delle proprie creature), Castigo di Eliod (uno pseudo removal e ritardante da draft), Evangelista dell’Alba (un reamitor per creaturine negli Auras), La Nascita di Meletis (carta di supporto per i Mono White, la prima abilità torna utile per rampare le Shockland in Standard), Dolce Oblio (nuova carta Mill che può essere rigiocata grazie a Fuga), Saggia dei Misteri (un Granchio di Edro per gli Incantesimi, tornerà utile negli archetipi Mill), Pesce Scorpione Pungente (può tornare utile per piccole combo di STAP o per bloccare gli avversari), Callafe, Amata del Mare (per generare opposizione e proteggere le proprie creature, potrebbe tornare utile per proteggere archetipi Aggro), Barlume di Libertà (un peschino con Fuga, può tornare utile nei Cotrol da Standard), Vortice di Negazione (nuovo counter anti-Storm e simili, troverà molto spazio in Vintage e Legacy. E’ davvero interessante), Profezia di Medomai (forse è un po’ macchinoso, ma ha un potenziale nei Control di Standard per pescare), Trascinare nell’Ade (il removal per eccellenza dell’espansione, farà faville nei Mono Black di Standard), Tymaret, Prescelto dalla Morte (buona creatura anti-cimitero in Standard, torna utile anche nelle meccaniche Life), Apparizione Odiosa (un peschino negli Auras), Ritorno del Servitore (un reanimator istantaneo, tornerà utile in draft), Rimorso Straziante (scarta carte dell’espansione, torna utile anche per rimuovere le carte con Fuga), Aggrapparsi alla Polvere (altra carta anti-cimitero essenziale nell’espansione), Incubo di Elspeth (interessante per controllare gli avversari, genera una buona opposizione contro le magie veloci), Celebrante Spensierata (creatura removal per gli Aggro di Standard), Velocità di Fuga (la Carica Avventata dell’espansione, tornerà utile nei Boros Auras o nei Big Monster), Fuochi dell’Ade (un mass removal per creature e planeswalker, nonostante sia piccolo può esiliare i permanenti distrutti), Ascesa Furiosa (incantesimo per acquisire carte nei deck Big Monster e simili), Aspirante Sanguinario (nuova creatura per il Jund Sacrifice e nei Rakdos Aggro, oltre a potenziarsi è un buon removal per piccole creature), Manticora CacciaSogni (una nuova carta aggressiva per i Burn e gli Izzet, tornerà utile in Standard), Anax, Temprato nella Forgia (uno spedinatore negli Aggro rossi, ha un buon potenziale in Standard), Il Trionfo di Anax (saga che potenzia gradualmente, nella quarta fase si trasforma in un removal), Girovago Nessian (buona carta per acquisire magie e rimpolpare i cimiteri con carte Fuga), Annullamento Mistico (ottimo removal da Standard e draft anti-incantesimo), Rifugio di Lupusalix (motore di mana, in late game torna utile per spedinare), Ranata, Chiamata alla Caccia (versione potenziata di Grumgully, il Generoso), Aracnir della Tela di Catene (altra creatura valida contro i volanti, torna utile in late game), Filatrice del Destino (carta versatile negli Enchantress e negli Auras, oltre a bloccare i counter e può trasformarsi in una finale), La Sottomissione dei Titani (saga che potenzia gli archetipi Dredge e Reanimator), Siona, Capitana della Pyleas (altra creatura da Selesnya Auras, oltre ad acquisire auree, crea pedine soldato), Intuizione Sconcertante (l’aura perfetta per gli Azorius Auras, da giocare assolutamente), Chimera Dispettosa (nuova carta aggressiva per gli Izzet Aggro, ha un buon potenziale aggressivo ed evasivo), Eroe dei Nyxiani (altra carta per potenziare il proprio esercito nei Boros Aggro), Ascendere alla Gloria (reanimator per auree e creatura, tornerà molto utile in Commander) e Lanterna Guidaspiriti (non la miglior carta anti-cimitero, ma è comunque un buon cantrip nell’espansione);

  • Iniziamo con le rare inedite di Theros: Oltre la Tomba. Vediamo: Arconte della Grazia Solare (buon volante, che nell’espansione crea buone pedine evasive. Troverà spazio nei vari Midrange Bant di Standard), Apparizione dell’Ostruzione (creatura da Hatebear contro i planeswalker, tornerà utile contro l’archetipo Superfriend), Taranika, Veternata di Akros (una versione alternativa di Geist di San Traft, troverà spazio negli Aggro e nei Weenie), Elspeth Vince la Morte (la versatilità fatta carta, torna particolarmente utile nei Midrange o nei Superfriend), Devastare il Cielo (un Ira di Dio alternativa, che fa anche pescare. Tornerò molto utile in Standard e Commander), Kraken del Nadir (creatura tempo che si potenzia e spedina, ha un potenziale in Standard e Commander), Cancellazione di Ashiok (un counter alternativo, che funge da blocco per le magie avversarie. Torna utile per smontare principalmente i Combo), Ippocampo Spezzaonde (nuova creatura peschino per gli archetipi Izzet e Mono Blue, in Standard ha un buon potenziale), Taumaturgo Proteiforme (un clone per incantesimi, può tornare utile in Combo o nei Control), Tryx, la Tempesta Improvvisa (evasiva che potenzia i Big Spell, torna utile in Commander), Oracolo di Thassa (condizione di vittoria alternativa nei Mono Blue, torna utile negli auto-Mill Deck), Lamia Profanasepolcri (nuova carta che potenzia gli archetipi che giocano di cimitero, inoltre ha un Seppellire Nonostante le cinque mana, è decisamente valida… giocatela!), Ramingo dell’Angoscia (per gestire le pescate negli Aggro), Divorare fino all’Estinzione (il removal che diventerà d’obbligo in molti deck di Standard), Benedizione Insidiosa (buon peschino con un malus particolarmente facile d’aggirare, in draft è vincente), Afemia la Cacofonia (per spedinare in Standard, è una discreta evasiva), Pastore degli Incubi (ha un’abilità interessante per spedinare, è da giocarsi con tante creature che hanno abilità innescate), Tymaret Evoca i Morti (buon spedinatore per gli Zombie Tribal, ma è molto valida anche fuori l’archetipo), Gigante Tettonico (nonostante la versatilità, torna utile esclusivamente in Standard), Ira di Tempesta (Ira di Dio rossa, che colpisce creature e palneswalker. Il rosso aveva bisogno di una carta così, diventerà d’obbligatoria per il colore), Araldo della Tempesta (potenzialmente si potrebbe trasformare in una finale, ma è da sperimentare in deck appositi), Fenice di Cenere (la nuova fenice del momento, troverà sicuramente spazio nei Madness e simili), Breccia dell’Ade (è un Passato in Fiamme alternativo, potrebbe tornare utile negli Storm), La Guerra di Akros (incantesimo anti-creature, tornerà utile per smontare i deck Aggro), Cinghiale Nessian (in draft è molto utile per rimuovere le piccole creature avversarie, nonostante faccia pescare gli avversari), Campionessa di Setessa (una bomba per i Bant Enchantress, diventa enorme e fa pescare… È davvero potente), Driade del Boschetto di Ilysa (versione alternativa di Azusa, Smarrita ma Cercatrice. Tornerà davvero utile negli Amulet Titan e simili), Arasta della Ragnatela Infinita (creatura leggendaria interessante, che ricorda Ishkanah, Vedova del Cimitero. Genera un buon vantaggio contro: Burn, Control e Midrange di sorta. Sarà molto giocata nelle sideboard), Mantello del Lupo (ottima aura da draft, che genera un doppio vantaggio in campo), I Primi Giochi di Iroas (carta versatile per i Mono Green o Selesnya Critters, troverà spazio in Standard), Aktos, Senza Cicatrici (nonostante abbia una buona abilità di protezione, la trovo troppo casuale. Comunque, sono dell’idea che in draft è una buona presa), Dalakos, Creatore di Meraviglie (genera un nuovo archetipo che possiamo chiamare Izzet Equipment. Per ora, la vedo giocabile solo in Commander), Atris, Oracolo delle Mezze Verità (è una Certezza o Finzione in versione creatura), Kunoros, Segugio di Atreo (una piccola bomba anti-cimitero, sarà d’obbligo in molte sideboard), Galya della Danza Interminabile (omettendo l’abilità da lord per il Satyr Tribal, che lascia il tempo che trova, torna molto utile per pescare nei deck Aggro e simili. È da giocare negli archetipi), Leone dal Manto di Bronzo (buona creatura da Stompy e da Aggro, è interessante la sua abilità di ritorno come aura. Troverà spazio in Standard, in draft è un’ottima presa), Pescatrice dei Sogni (una nuova creaturona per gli Azorius Control di Standard, potrebbe diventare una finale), Fascino dell’Ignoto (pagare cinque mana per aggiungere cinque carte in cambio, però, di un regalo all’avversario. Nonostante il vantaggio carte, potrebbe ritorcersi contro il giocatore. È da testare, nonostante non mi ispiri molto), Incarnazione Enigmatica (è la Capsula della Genesi dell’espansione, che funziona con gli incantesimi e solo una volta durante il mantenimento. Trova spazio in Commander), Lancia delle Tenebre (equipaggiamento bomba che in Commander smonta equipaggiamenti classici come Stivali Piedelesto e Corazza di Darksteel. È assolutamente da giocare nel formato), Loto di Nyx (un nuovo motore di mana capace di generare ondate di mana, specialmente nei monocolore. Ha del potenziale pazzesco, specialmente se si usano carte per STAPparlo. Davvero Ottima!), Dedalo di Skofos (Labirinto di Ith in versione bilanciata, troverà spazio negli archetipi Control di: Modern, Commander e Standard) e il “Ciclo degli Interventi” (cinque magie con doppia scelta, la seconda ha sempre il doppio dei valori. Sono molto versatili);

  • Concludiamo con le sedici rare mitiche di Theros: Oltre la Tomba. Vediamo: Eliod dalla Corona Solare (la nuova versione di Eliod potenzia gli archetipi Life, rende tutte le creature dei potenziali Compagno di Ajani), Elspeth, Nemesi del Sole (la nuova versione di Elspeth non ha abilità incisive, è un supporto per Weenie e Midrange. Il vero potenziale sta nell’abilità di Fuga, che ci permetterà di rigiocarla più volte), Thassa, Abitante degli Abissi (sorprende la nuova Thassa perché consente di blinkare più volte le proprie creature, potrebbe tornare utile negli Azorius Midrange e simili), Kiora Beffa la Dea del Mare (una bomba per i Blue Control, in Commander troverà molto spazio), Erebos dal Cuore Tetro (il nuovo Erebos supporta gli archetipi Suicide e Midrange, è un buon connubio da peschino e removal creature avversarie), Purforos dal Sangue di Bronzo (il nuovo Purforos ha un Attacco a Sorpresa, ma in versione più equilibrata. Troverà molto spazio, magari potrà generare nuovi archetipi di Omnitell o di Sneak Attack), Bue di Agonas (ha un potenziale negli archetipi Madness, Dredge e simili. Nei giusti archetipi, il malus può esser aggirato), Nylea dagli Occhi Acuti (la nuova Nylea è perfetta nei Midrange, che permette di giocare facilmente creaturoni e rimpolpa il cimitero. Lo vedo bene negli Abzan e nei Jund Midrange), Antico Germoglio di Nyx (perfetto in Commander per abbondare di mana), Atreo, Velato dal Sudario (disponibile solo per il Buy-a-Box. Il nuovo Atreo nei Midrange permette di rigiocare le proprie creature), Klotys, Dea del Destino (nuova dea molto versatile, che può esser giocata su più fronti. Possono giocarla i Gruul Aggro/Madness, ma anche i vari Jund Midrange ne trarranno vantaggio), Kroxa, Titano della Fame Mortale (i due titani dell’espansione si possono giocare con Fuga, ha hanno abilità innescate che tornano utili. Questo titano è molto potente per controllare e punire l’avversario. Una carta così valida mancava da tempo per i colori Rakdos), Uyro, Titano dell’Ira della Natura (vale lo stesso discorso fatto qualche riga fa. È una versione potenziata di Spirale di Crescita, troverà spazio nei vari Gate Control di Standard e negli Scapeshift di Modern), Polikranos, Senza Vincoli (il nuovo Polikranos è decisamente grande, specialmente se si gioca con Fuga. L’unica pecca è che non possiede Travolgere, ma per il resto è una valida creatura da Standard e draft), Ashiok, Ispiratore degli Incubi (il nuovo Ashiok è da giocare nei Dimir Control, permette di lanciare le carte esiliate degli avversari. Troverà spazio in Standard) e Calix, Mano del Destino (nuovo planeswalker che agisce esclusivamente sugli incantesimi. È decisamente unico nel suo genere, è da testare nei vari archetipi Enchantress).

Questa espansione è la rivincita di Theros! Sono dell’idea che il Blocco Theros sia tra i blocchi più equilibrati mai creati, tuttavia capisco perché ai tempi non ha raggiunto il successo sperato dagli autori. Quello del Blocco Theros era un gioco che sarebbe andato bene 20 anni fa, nella fase “Pre-Ottava Edizione”. Dopo l’esperienza Blocco Theros, gli autori hanno deciso di cambiare il concetto di blocco: passando alla metamorfosi, fino ad arrivare agli attuali metodi d’uscita. In un articolo del 2014, presente sul sito Wizards, lo stesso Mark Rosewater fece notare come Figli degli Dei e Viaggio Verso Nyx sarebbero state più gradite se fossero uscite in un’unica espansione. Dopo sei anni, possiamo dire che gli autori avevano ragione! Questa formula concentrata funziona benissimo in Theros: Oltre la Morte, tutta la filosofia di gioco del mondo di Theros è ben riassunta in meno di 300 carte! Theros: Oltre la Tomba è una rivincita del piano stesso, di quelle meccaniche che nessuno ci avrebbe mai puntato! Personalmente promuovo questa nuova espansione: l’esperienza di draft sembra promettere molto bene, ma è ancora meglio l’offerta di gioco proposta. Trovo molto interessanti le carte e le meccaniche presenti nel set, ci sono carte che torneranno utili su più formati competitivi. Nonostante ci siano ancora molti passi da compiere, sono dell’idea che gli archetipi con incantesimi abbiano guadagnato maggior solidità con Theros: Oltre la Tomba. Ancora meglio è l’abilità Fuga che ha un buon potenziale negli archetipi da cimitero. Oltre a rafforzarli, potrà generarne di nuove. Sono curioso di vedere che impatto avrà quest’espansione nei prossimi mesi.

L’esperienza di gioco con l’espansione non si conclude qui. Oltre al classico gioco cartaceo, l’espansione sarà disponibile anche online su Magic Arena e Magic Online. Con questa informazione, possiamo salutarci: vi invito fortemente di giocare Theros: Oltre la Morte! Buon gioco a tutti, divertitevi!

Theros: Oltre la Tomba

8

Voto

8.0/10

Pros

  • Possibilità di recuperare carte molto potenti per i vari formati. I giocatori competitivi devono assolutamente darci almeno un’occhiata;
  • Possibilità di recuperare valide ristampe per il competitivo;
  • Meccaniche di gioco ben curate, aprono le porte a nuovi archetipi di più formati;
  • Gli autori hanno fatto un buon lavoro di rivalutazione nell’espansione, che ristima un'ambientazione che era stata denigrata dalla community di gioco.

Cons

  • Alcuni archetipi inediti proposti che potrebbero durare poco fuori lo Standard;
  • I non giocatori di Magic o i non amanti del competitivo possono astenersi da questa espansione.

Commenti


immagine-profilo

Marco Grande Arbitro

Fondatore e caporedattore del blog nerd/geek/pop GiocoMagazzino. Blogger (da 12 anni), podcaster e youtuber. Sono un appassionato di giochi da tavolo, in particolare prediligo i giochi di carte. Una passione iniziata, e che continua, con Magic the Gathering! Per il resto, sono laureato in Scienze dell'Educazione (educatore professionale). Sono un collezionista di Funko Pop, adoro il cinema e la buona musica.

Una replica a “Theros: Oltre la Tomba di Magic the Gathering – La Recensione”

  1. […] Infine, gli autori ci tengono a precisare che sono preoccupati per l’imminente combo con Eliod dalla Corona Solare e Balista Mobile. Se creerà problemi, saranno costretti ad agire. In ogni caso, io e gli altri […]