BOARDGAME CUP: I 7 Giochi Da Tavolo Più “Caldi” Di Gennaio

Puntuale è tornata la nostra Boardgame Cup! Dopo aver eletto ad inizio Gennaio il gioco vincitore del 2020 è il momento di scoprire quali sono i 7 giochi più caldi del mese appena trascorso?

Ben ritrovati per questa nuova classifica!

Ad inizio gennaio abbiamo eletto il primo vincitore della prima edizione della Boardgame Cup!

VILLAINOUS WICKED TO THE CORE!

Primo nella classifica generale a punti, ha poi vinto tutti i gironi eliminatori, primeggiando.

Ma ora nuovo anno, e nuova corsa!

Tutto si azzera e si ricomincia.

Vi ricordo brevemente le regole. Ognimese stileremo una classifica con i 7 giochi più cercati e letti sul nostro portale, quelli che hanno scatenato più curiosità.

In base alla loro posizione, riceveranno un punteggio. I 7 giochi con il punteggio più alto a fine anno si sfideranno per vincere l’ambito trofeo.

Pronti? Partiamo!

 

()7° posto: LE CASE DELLA FOLLIA 2° EDIZIONE – Asmodee

Al 7° posto troviamo uno dei miei giochi preferiti. La seconda edizione delle case della Follia!

Ne Le Case Della Follia – Seconda edizione, vestiamo i panni di investigatori, ognuno con caratteristiche e capacità differenti, chiamati a risolvere determinati casi e misteri basati sui racconti horror di H.P. Lovecraft e guidati da un’app gratuita (scaricabile da PC, Smartphone e Tablet) che svolgerà il ruolo del master.

Gioco della Fantasy Flight Games, edito da Asmodee, per 1-5 giocatori della durata indicativa di circa 120/180 minuti a partita (in base alla missione che si sceglie).

(…)Saremo impegnati ad affrontare sfide, indovinelli, rompicapo e soprattutto nemici tra cui non solo esseri umani, ma anche creature ed esseri ultraterreni dell’immaginario Lovecraftiano, sempre ad un passo dal cadere nella follia e nell’inquietudine.” – Matt_Dohko

Qui trovate la nostra recensione completa.

Qui potrete acquistare la vostra copia de “Le case della Follia seconda edizione”.

 

()6° posto: FIABE DI STOFFA – Asmodee

Un gioco stupendo che torna in classifica anche grazie all’annuncio della sua imminente espansione!

Fiabe di stoffa, un gioco aspettato e desiderato da molti.

Un gioco dove pupazzi e peluche prendono vita per proteggere la loro padroncina dai mostri che si annidano sotto il suo letto.

Dopotutto un letto da bambina grande sembra meno grande se si ha con sé i propri orsachiotti.

Il fattore caratteristico di questo gioco è il libro delle Storie, un librone dove giocare con i propri stoffini direttamente sopra di esso, basta plance, plancette e tiles, giri pagina ed è già tutto pronto per giocare!

Una trama così atipica e dolce  che mi ha fatto innamorare fin da subito.” – Stefano S.

Qui trovate la nostra recensione completa.

Qui potrete acquistare la vostra copia di Fiabe di Stoffa.

 

()5° posto: ROOT THE UNDERWORLD EXPANSION – MS Edizioni

Annunciata da MS Edizioni la versione italiana verso la metà di quest’anno, scopriamo intanto in anteprima cosa ci attende!

Le nuove mappe, entrambe con radure variabili (utilizzando i segnalini presenti nel gioco base o i nuovi marker in resina) introdurranno poche semplici regole:

La mappa montana avrà tunnel di collegamento tra varie radure che andranno scavati con un’azione apposita.

Inoltre mantenendo il controllo del territorio centrale (identificato da un meeple torre in legno) potremo realizzare 1 punto ogni turno.

La mappa lacustre conterrà un grande specchio d’acqua al centro, disseminato di moli.

Si potrà scegliere se allungare il tragitto seguendo le rive oppure spostarsi con la zattera, se presente in zona, per attraversare il lago e pescare carte.” – MV

Qui trovate la nostra recensione completa in anteprima.

Qui potrete preordinare la vostra copia di Root – Il Mondo Sotterraneo.

 

()4° posto: NEMESIS – Cranio Creations

Fresco fresco di ristampa, torna nella nostra classifica e si piazza ad un passo dal podio!

L’esperienza che riesce a portare al tavolo è assolutamente fantastica, ogni partita, anche quelle finite malissimo (e succederà, eccome se succederà), hanno lasciato ai giocatori un’avventura da raccontare.
Molti giochi da tavolo sono influenzati dal fato, ma mai come in Nemesis l’alea è  parte integrante dell’esperienza di gioco, non avrebbe mai funzionato alla stesso modo se fosse stato un gioco a informazione completa. L’incertezza che regna in ogni singolo momento è quel che rende Nemesis un gioco speciale ed immersivo.

Le meccaniche sono ben studiate, il sistema dei rumori fa diventare sempre più pericolosa la nave man mano che ci spostiamo ed il sistema di azioni con le carte è strutturato in maniera ottima, spesso sarà difficile scegliere cosa fare e cosa scartare per farlo”. – Cristian “Papà Nerd” Busato

Qui trovate la nostra recensione completa.

 

(N)3° posto: SBLOCCA LA PORTA DELUXE – Clementoni

Ottima posizione per una scatola che contiene per 4 escape room adatte per tutta la famiglia!

Se ho imparato una cosa lavorando in un’escape room è quella che i bambini, pensando fuori dagli schemi, riescono a risolvere cose che per gli adulti sembrano difficili…soprattutto quando si tratta di pensiero laterale.

Sblocca la porta offre 4 avventure per ragazzi dai 10 anni in su e conferma la mia teoria.

I materiali sono ottimamente illustrati e sono belli solidi.

Le trame, oltre a dare il pretesto danno anche un’ambientazione sempre diversa e sempre affascinante, ed essendo così diverse tra loro incontrano in un modo o nell’altro i gusti di molti.

Gli enigmi spaziano da quelli logici matematici, a quelli linguistici, a quelli di pensiero laterale e quelli ” fisici” che richiedono di capire come incastrare e maneggiare i materiali presenti nella busta.” – Stefano S.

Qui trovate la nostra recensione completa.

 

(N)2° posto: VICTORIAN MASTERMINDS – Asmodee

Titolo di 2 anni fa che ingiustamente era passato in sordina ma che ora è tornato! Riusciremo a costruire la nostra macchina infernale?

Nel mondo si è scatenato il caos!

Scienziati e funzionari di alto profilo stanno scomparendo, così come i monumenti più famosi!

Polizia e governi sono inermi, persino il celeberrimo Sherlock sempre scomparso e le indagini di Scotland Yard sono ad un punto morto.

I giocatori, nei panni di questi super cattivi, dovranno riuscire a prevalere sugli altri assemblando il loro macchinario infernale e seminando il terrore in tutto il globo.” – Stefano S.

Qui trovate la nostra recensione completa.

 

()1° posto: THE CREW – Giochi Uniti

Al primo posto, un gioco che ha spopolato durante le feste! The Crew!

I confini del sistema solare, il Nono Pianeta attende.

Gigantesco. Misterioso.

Per qualcuno non esiste neppure. E’ un mito, è una leggenda, dicono. Secondo questi scienziati le distorsioni nelle rilevazioni della sonda Voyager, le inspiegabili interruzioni nelle comunicazioni, sarebbero soltanto guasti tecnici, errori degli strumenti.

C’è solo un modo per scoprire la verità, una volta per tutte: inviare ai confini del Sistema Solare un’astronave, con qualcuno a bordo.   Qualcuno che non possa essere ingannato, come le sonde; qualcuno che possa vedere il Nono Pianeta con i propri occhi.

Serviva un equipaggio, una crew. E hanno scelto voi.

Perché siete i migliori, o forse perché siete gli unici abbastanza pazzi da accettare.” – Martino “Panda” Gasparella

Qui potete trovare la nostra recensione completa.

Qui potrete preordinare la vostra copia di The Crew.

 

E anche questo mese siamo arrivati alla fine della nostra classifica.

Non mi resta che darvi l’appuntamento con la prossima classifica di Febbraio.

Non mancate!

SEGUICI anche su Facebook e Instagram

immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

I commenti sono chiusi.