Recensione: Odissea i viaggi di Ulisse

Riviviamo le avventure di Ulisse nel tentativo di ritornare alla sua amata Itaca in questo family game dell’italianissimo Luca Feliciani che già ci aveva portato nella mitologia ellenica nel suo precedente Mythomakya.

  • Giocatori: 3-6
  • Età 8+
  • Durata: 30 minuti
  • Un gioco Pendragon Game Studio
  • Autore: Luca Feliciani
  • Illustrazioni: Massimo Sardi

Premessa

In Odissea da 3 a 6 giocatori interpreteranno divinità dell’Olimpo segretamente favorevoli o contrarie all’eroe, cercheranno quindi di aiutarlo od ostacolarlo nel compiere le 7 imprese che compongono il viaggio raccontato in questo gioco.

Contenuto

1 Tabellone

Che raccoglie le 7 imprese che Ulisse dovrà affrontare

7 Carte Impresa

Che useremo dal lato fallimento o successo per rappresentare la vittoria o la sconfitta in ogni impresa.

6 Carte divinità

Divise tra amiche (verdi) o nemiche (rosse)di Ulisse

1 Carta Trono dell’Olimpo

1 Pedina Nave di Ulisse

7 Carte Viaggio

20 carte difficoltà

diverse a seconda del numero di giocatori

55 Carte Aiuto

Divise in colori e rappresentanti le 5 abilità (fortuna, forza, Astuzia, Oratoria, Carisma)

11 Carte Aiuto con potere

e ovviamente il regolamento del gioco.

 

Il gioco

Sistemato il tabellone al centro del tavolo, prendiamo le carte difficoltà dal lato associato al numero di giocatori della partita, le mescoliamo e le poniamo casualmente nei 7 spazi delle imprese sul tabellone.

Mescoliamo prima le carte viaggio e poi le carte aiuto le poniamo coperte vicino al tabellone.

Decidiamo chi sarà il primo giocatore e gli diamo la carta Trono dell’Olimpo.

A questo punto ogni giocatore pesca una carta divinità tra quelle previste (a seconda del numero giocatori) e scopre così segretamente se sarà a favore o contro Ulisse. In 3 o 4 giocatori ci sarà solo una divinità contraria in 5 o 6 saranno 2.

Siamo così pronti a cominciare il viaggio!

Ogni impresa si divide in 5 fasi:

Fase Viaggio

La divinità col Trono dell’Olimpo pesca una carta viaggio che determinerà quali giocatori dovranno giocare le proprie carte scoperte e quali coperte.

Fase Ulisse

Peschiamo 2 carte aiuto e salvo indicazioni diverse della carta viaggio le poniamo scoperte sul tavolo

Fase Divinità

La divinità prima di turno (quella che possiede il trono) gioca una o più carte aiuto dalla propria mano.
Alcune carte aiuto possono, se presente sulla carta, essere usate come potere, in quel caso invece di far valere i simboli abilità posti nella parte alta della carta si esegue immediatamente quanto scritto.

In questa fase ovviamente i giocatori compiono le scelte principali, dovranno decidere se aiutare, giocando una o più abilità tra quelle rappresentate sulla zona verde della carta difficoltà dell’impresa attuale o ostacolare Ulisse giocando quelle rappresentate nella zona rossa.
Questo, cercando possibilmente, di non rendere palese il loro ruolo nell’impresa, cosa resa più semplice dal fatto che alcune di queste carte, come indicato dalla fase viaggio, saranno giocate coperte.

 

Fase Risoluzione

Mescoliamo le carte aiuto che sono state giocate coperte e le riveliamo. Ogni impresa ha un livello di difficoltà indicato da un numero al centro della carta. Contiamo il numero di simboli abilità positivi nelle carte giocate e sottraiamo il numero di quelli negativi, se il totale è uguale o superiore al livello di difficoltà l’impresa sarà superata altrimenti è fallita.

 

Fase Fato

Tutte i giocatori devono fare quello che è scritto nella parte bassa della carta difficoltà in funzione dell’esito dell’impresa (in genere pescare 1 o più carte) e poi poniamo la carta impresa al posto della carta difficoltà ponendola dallato successo oppure fallimento per ricordarci l’esito.

Si passa quindi all’impresa successiva passando il trono dell’olimpo in senso orario e ripetendo le 5 fasi.

Il gioco termina non appena il numero di imprese fallite arriva a tre con la vittoria delle divinità nemiche o quando il numero di quelle superate arriva a 5 con la vittoria delle divinità favorevoli ad Ulisse.

Considerazioni finali

Una volta appresa la sequenza di gioco, la partita scorre via veloce in meno di trenta minuti in genere si finisce. Odissea risulta essere piacevole e divertente adatto a gruppi anche variegati, sia per giocatori scafati che per giocatori più attratti dai family game. Il meccanismo dei ruoli segreti e i bluff che ne nascono rendono interessanti le partite soprattutto se le divinità nemiche di Ulisse riescono a mantenere celata la loro identità a lungo.

Il gioco prevede anche 2 varianti al regolamento base una denominata Odissea Kids adatta ai giocatori più piccoli e una chiamata Re di Itaca che propone regole specifiche per ogni impresa.

Queste varianti i e il setup del gioco che cambia di partita in partita aumentano notevolmente la rigiocabilità del titolo.

Una menzione particolare va fatta anche all’illustratore Massimo Sardi (Idras) che ha realizzato davvero un bel lavoro, il gioco è piacevole da vedere, le illustrazioni sono spiritose e accattivanti.

Potete acquistare il gioco nel nostro store online di fiducia Magicmerchant.it

[amazon_link asins=’B07KWBFZ7B’ template=’ProductAd’ store=’houseofgamesi-21′ marketplace=’IT’ link_id=’268d6ace-0444-11e9-99df-e59eb0e2171d’]

Acquista i giochi da tavolo nel nostro store online di fiducia Magicmechant.it o dai uno sguardo alle offerte sui giochi da tavolo di Amazon.it
Continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

immagine-profilo

Cristian "Papà Nerd" Busato

Sono un papà del ’73, appassionato fin da piccolo di tutto ciò che oggi si definisce cultura Nerd, fumetti, videogiochi, serie tv, cinema e ovviamente giochi da tavolo. La passione per i boardgame è cominciata molti anni fa, come molti di noi partendo dal Monopoli e Risiko, per poi scoprire durante l’università il mondo dei giochi alla tedesca e i gdr. Perso il gruppo di amici giocatori, la passione si era raffreddata per qualche anno per poi riesplodere recentemente, ritrovando un modo fantastico per riunire prima la famiglia e poi i vecchi amici attorno allo stesso tavolo. Oggi trascorro serate bellissime con moglie e figli giocando a Pandemic Legacy oppure con birra, amici e Nome In Codice. Buon Gioco a tutti.

I commenti sono chiusi.

Available for Amazon Prime