Recensione Mostri vs Eroi – Incubi Vittoriani: Veloce e adatto a tutti.

Strade di Londra: Dr.Jekyll contro Rasputin, Arsenio Lupin vs La Mummia, Sherlock Holmes vs Il Licantropo. Questo è altro nel gioco di carte Mostri vs Eroi di Pendragon Game

Immaginatevi tra le strade di Londra, dove Sherlock Holmes e altri eroi al servizio della Regina Vittoria si scontreranno contro Frankenstein, La Mummia o Dracula.  Questa è l’ambientazione di Mostri vs Eroi di Enrique Dueñas edito da Pendragon Game un gioco di carte da 2 a 8 giocatori adatto veramente a tutti.

Contenuto

La scatola di Mostri vs Eroi è veramente di dimensioni contenute, adatta per essere trasportata agevolmente. Al suo interno troveremo 2 mazzi di carte tematici, ognuno contenente 30 carte personaggio con specifiche abilità e 6 carte fazione: 3 per gli eroi e 3 per i mostri.  Una volta terminata una partita, l’interno della scatola consente di organizzare le carte grazie a due scomparti che ho veramente apprezzato.

Setup

All’inizio della partita ogni giocatore riceve una carta fazione casuale. Questa non dovrà essere mostrata ai giocatori avversari anche se ognuno potrà vedere la sua.
Le carte personaggio invece vanno mischiate in un unico mazzo che viene che viene posto al centro del tavolo, mentre la prima carta del mazzo viene scoperta per creare la pila degli scarti.
Ogni giocatore riceve dunque nella propria mano 3 carte avendo la possibilità di sostituirle con 3 nuove prima che inizi la partita.

Il Gioco

Ogni giocatore ha 2 opzioni nel proprio turno, o giocare una carta della propria mano o pescare una carta. Quando un giocatore gioca una carta deve posizionarla d’avanti a lui, queste carte a fine partita saranno utili al calcolo del punteggio che determinerà il vincitore di Mostri vs Eroi.

Ogni giocatore potrà avere un massimo di tre carte in mano, quindi se pesca una carta deve necessariamente giocarne almeno una, allo stesso tempo se termina le carte nella propria mano sarà obbligata a pescarne una.

Nel momento in cui si gioca una carta, il giocatore dove leggerne il testo ad alta voce ed applicare gli effetti di questa. Se sulla carta l’effetto è preceduto dalla parola “puoi” significa che non necessariamente dobbiamo applicare gli effetti di questa abilità. Se invece l’effetto non è applicabile potremmo ugualmente giocare la carta.

Ogni carta di Mostri vs Eroi presenta un’icona bianca e una nera, le carte che anno il nome in verde e almeno un teschio nero sono considerate carte mostro, le carte con il nome in arancione e almeno un sole bianco sono considerate carte eroe, le carte con il nome viola sono carte neutrali che possono o no avere dei simboli.

Quando viene pescata l’ultima carta personaggio dal mazzo la partirà terminerà immediatamente. Le carte che sono nelle mani dei giocatori vanno nella pila degli scarti, e ogni giocatore dovrà rivelare finalmente la propria fazione. Ogni giocatore sommerà tutte le carte con il simbolo sole a quelle con il simbolo teschio, quelle della propria fazione daranno un punto quelle della fazione opposta lo toglieranno.

Il giocatore con il maggior numero di punti vittoria verrà dichiarato vincitore.

Conclusioni

Il gioco è veloce e immediato, questo lo rende veramente un gioco adatto a tutti, e non solo agli appassionati di giochi da tavolo. Le dimensioni contenute e il setup velocissimo lo rende adatto per tutte le occasioni.

Il gioco è il volume 1 di una collana, quindi usciranno sicuramente delle espansioni che espanderanno le possibilità e i mazzi da combinare, il che potrebbe rendere il gioco più longevo e vario di partita in partita.

Mostri vs Eroi

7

Voto Finale

7.0/10

Commenti


Una replica a “Recensione Mostri vs Eroi – Incubi Vittoriani: Veloce e adatto a tutti.”

  1. […] Mostri contro Eroi è un facile divertente e veloce gioco di carte da 2 a 8 giocatori di cui vi avevamo già parlato qui. […]