“L’Avanzata delle Macchine: L’Indomani” di Magic the Gathering – La Recensione

L’epilogo che cambierà il futuro di Magic the Gathering

Il 12 Maggio 2023 la Wizards of the Coast rilascerà L’Avanzata delle Macchine: L’Indomani, una micro-espansione composta solamente da 50 carte che conclude le vicende narrate nell’espansione L’Avanzata delle Macchine. Le carte proposte sono legali in tutti i formati di Magic, partiamo velocemente con l’analisi delle carte proposte:

NON COMUNI

  • Avanguardia delle Giubbe Ramate: ottimo lord e protettore da giocare assolutamente negli Human Tribal di tutti i formati, verrà molto giocato;
  • Cornotozzo Imbrigliato: interessante per rianimare un artefatto o un incantesimo, in Commander tornerà molto utile;
  • Filtrare: ottimo mass pump per i permanenti non creatura, troverà molto spazio nelle side di più formati, in particolare in quella dei Control;
  • Disprezzo di Tolaria: da giocare in Commander come ritardante per bloccare le creature avversarie;
  • Debellare: si tratta di un Editto Diabolico alternativo che colpisce pure i planeswalker, potrebbe tornare utile nelle side di Standard;
  • Oni del Rantolo di Morte: interessante nei Suicide di più formati per ripulire il campo, troverà spazio in più formati;
  • Barone Markov: ottimo lord per i Vampire Tribal, diventerà un must per l’archetipo di più formati. Torna utili anche nelle varianti Madness;
  • Guerrafondaio di Kolaghan: torna utile negli archetipi Dragon Tribal per aggiungere draghi, in Commander è obbligatoria;
  • Maneggiare Senza Cura: interessante tutore per artefatti, si tratta di una versione alternativa di Giocare d’Azzardo. Tornerà utile in più formati, sia per recuperare artefatti che per attivare piccole combo;
  • Potenza dell’Animista: removal per le creature leggendarie, tornerà molto utile in Commander in combinazione con il comandante;
  • Sconvolgimento della Città Sepolta: interessante per distribuire i segnalini +1/+1 nei deck che giocano di cimitero, in Commander si sfrutta bene;
  • Rinnovo del Campus: interessante reanimator per i Control di Standard e di Commander;
  • Rinascita Cosmica: buon reanimator e riciclo di carte, tornerà molto utile nei Midrange e nei Combo;
  • Banchetto dei Deceduti Vittoriosi: interessante negli Aristocrat per guadagnare punti vita e distribuire segnalini;
  • Pterotottero Forgiato nell’Oro: interessante nei Superfriend e in qualsiasi deck di Commander per proteggere i permanenti leggendari.

RARE

  • Deificazione: si tratta di versione per i planeswalker dell’incantesimo Adorare. Torna utile nei Superfriends, specialmente per proteggere più tipi dello stesso planeswalker, troverà molto spazio anche in Commander e nel nuovo formato Oathbreaker;
  • Riformatrice della Metropoli: ottima creatura evasiva per più archetipi bianche. Possiamo giocarla nei: Life, Angel Tribal e White Weenie… Ottima e diretta;
  • Rottura della Scintilla: torna utile su due fronti… La possiamo giocare in sideboard per bloccare i planeswalker avversari o può diventare una finale alternativa per gli archetipi SuperFriends, tenetela in considerazione;
  • Tazri, Sopravvissuta Temeraria: molto utile nei 5C di Commander per abbondare di creature. Potrebbe tornare utile anche negli Human Tribal;
  • Zona d’Addestramento: l’unica ristampa del set, viene molto giocata in Commander per giocare con facilità le abilità attivate delle creature;
  • Vagabonda di Vesuva: interessante nei tribal per giocare eventuali lord e simili;
  • Cavaliera Giurata di Ayara: molto interessante per potenziarsi e aggiungere carte in late game, tornerà molto utile in più formati;
  • Predoni di Urborg: una versione alternativa dello Scorticatore di Anime, potrebbe trovare spazio nell’archetipo Soulflayer;
  • Arni Frontemetallica: in un Midrange permette di giocare più creature attaccanti, torna utile per infliggere danni consistenti in Standard;
  • Plargg e Nassari: questa carta possiede una versione alternativa di Cascata, potrebbe tornare molto utile anche fuori dal Commander per lanciare magie in massa;
  • Immersione nella Leyline: la prima aura per creature leggendarie, torna utile in Commander anche per proteggere il comandante;
  • Aprire il Passaggio: un ramp che si comporta come se avesse Cascata, torna molto utile nei formati multiplayer. Potrebbe tornare nei Valakut, ma bisogna testarla;
  • Dorsofrangiato Tranquillo: interessante per controllare nei Mono Green e nei Toolbox, tornerà molto utile nel competitivo di più formati;
  • Danitha, Luce di Nuova Benalia: nuova leggendaria da giocare negli archetipi Auras o Equipment, torna molto utile in più formati;
  • Jerina, Generale Intrepida: eccezionale negli Human Tribal per proteggersi e smontare tutti i deck che sfruttano il cimitero;
  • Jolrael, Voce di Zhalfir: da giocare in Commander per infliggere danni consistenti e pescare;
  • Il Funerale Regale dei Kenrith: da giocare anche questa in Commander per sfruttare l’elevato numero di creature leggendarie;
  • Determinazione di Nahiri: interessante nei Control, anche fuori dal Commander, per sfruttare le meccaniche blink anche negli archetipi Boros;
  • Nashi, Eredità della Luna: interessante per copiare le creature nel cimitero in Commander;
  • Niv-Mizzet, il Supremo: da giocare nei 5C di Commander per rilanciare le magie;
  • Pia Nalaar, Console della Rinascita: un lord per i totteri, torna utile nei deck che sfruttano magie con Sospendere e simili;
  • Ricostruire la Città: torna molto utile in Commander per abbondare di terre creatura;
  • Rocco, Cuoco di Strada: interessante per generare ondate di pedine cibo e giocare magie dall’esilio, troverà molto spazio in Commander;
  • Sigarda, Fonte di Benedizioni: eccezionale negli Angel Tribal o nei Selensya Life per proteggere e abbondare di carte;
  • Rovine di Drannith: utile in qualsiasi Aggro e Stompy, non Human Tribal, per potenziare le creature.

RARE MITICHE

  • Nissa, Animista Rinascente: pazzesca per gli archetipi Elf Tribal ed Elemental Tribal per abbondare di mana e creature, basta una Fetch Land per farla attivare. Ottima;
  • Calix, Guidato dal Fato: eccezionale negli archetipi Auras ed Enchantress per potenziare le creature e copiare gli incantesimi;
  • Kiora, Sovrana delle Profondità: nonostante sfrutti i tribal delle bestie di mare, l’effetto è valido per lanciare magie pesanti. Da giocare in Commander;
  • Nahiri, Forgiata nella Furia: interessante negli Equipment per lanciare con facilità gli equipaggiamenti;
  • Ob Nixilis, Capo Prigioniero: in qualsiasi Aggro si potenzia esponenzialmente, permette anche di giocare magie aggiuntive. Torna molto utile in Commander;
  • Samut, Visir di Naktamun: ottima creatura Stompy, perfetta per pescare nei deck Haste;
  • Sarkhan, Anima in Fiamme: da giocare nei Dragon Tribal di Commander per lanciarli con facilità;
  • Tyvar il Bellicoso: da giocare negli Elf Tribal per potenziarsi e distruggere le creature avversarie;
  • Karn, Eredità Riforgiata: una bomba per aggiungere mana in massa per giocare le altre magie. Ottima, troverà molto spazio in competitivo;
  • Narset, Esule Illuminata: l’unione dell’incantesimo Autorità Jeskai e le prime versioni di Narset, potrebbe tornare utile in un Jeskai Midrange di Commander.

Sul piano delle singole carte L’Avanzata delle Macchine: L’Indomani non sbaglia un colpo. Del resto, sarebbe stato impossibile fare errori! Cinquanta carte non sono di certo un numero sufficiente per fare un’espansione draftabile, ma escono fuori magie che sono tutte concretamente utili in competitivo! Concentrandosi hanno realizzato carte davvero interessanti, che potenziano e creano nuovi archetipi. Bene così! Diverso è il discorso sulla storyline e sulle prossime tematiche di gioco. In questo mini-set viene chiarita una cosa importante: molti planeswalker perdono la scintilla, adesso viaggiare nel multiverso sarà possibile anche in altri modi (come le Vie dei Presagi). Che impatto avrà tutto ciò ai fini del gioco? Verranno pubblicati sempre meno planeswalker? Chi ha perso la scintilla la ritroverà? Ci saranno sempre più creature leggendarie? Non vi nego che sono combattuto: da un lato uno stravolgimento farebbe molto bene al metagame, dall’altro lato ho paura che non cambierà proprio nulla (tanto rumore per nulla, insomma). In ogni caso, consiglio vivamente di recuperare le carte di questo micro-set: non ve ne pentirete!

Acquista i giochi da tavolo nel nostro store online di fiducia Magicmechant.it o dai uno sguardo alle offerte sui giochi da tavolo di Amazon.it
Continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

immagine-profilo

Marco Grande Arbitro

Blogger dal 2006, fondator del (fu) blog GiocoMagazzino. Laureato in Scienze delle Educazione e prossimo in Teologia, sono un appassionato di giochi da tavolo: gioco praticamente a tutto, ma recensisco prevalentemente Magic the Gathering e Blood Bowl. Scrivo anche per la rivista Players della catena Ongame Network, inoltre faccio anche il podcaster per Radio Mosche: il primo podcast, fatto dai fan per i fan, dedicato agli Elio e le Storie Tese!

Una risposta a ““L’Avanzata delle Macchine: L’Indomani” di Magic the Gathering – La Recensione”

  1. […] da 30 carte, tra inedite e ristampe, legata ai Banditi di Crocevia Tonante. L’insuccesso de L’Avenzata delle Macchine: L’Indomani è stato percepito, per questo motivo Il Colpaccio è reperibile nelle bustine play booster. Le […]

Available for Amazon Prime