La recensione di Una Storia di Pirati il nuovo gioco di Cranio Creations

Abbiamo provato in anteprima Una Storia di Pirati un’avventura cooperativa in tempo reale di Cranio Creations che verrà presentato ufficialmente in occasione del Lucca Comics e di Essen 2017.

Una Storia di Pirati è un nuovo gioco di Cranio Creations prossimo alla presentazione ufficiale in occasione di Essen e di Lucca 2017, creato da Daniele Tascini, Asger Harding Granerud e Daniel Skjold Pedersen.

Il gioco è un cooperativo in tempo reale per 2-4 giocatori di un età 10+ con una durata media per partita di 30 minuti, la particolarità di questo gioco e che in ogni partita affronteremo un capito della storia al quale corrisponderà anche una missione diversa da compiere, con una difficoltà che si annuncia crescente.

Componenti:

1 Nave da montare
6 Settori che rappresentano il tabellone
4 Clessidre che scandiranno il tempo delle nostre azioni
3 Tappi
1 Dado
5 Punti vita
1 Regolamento e 1 Guida introduttiva
14 Segnalini danno
4 Munizioni
10 Buste (1 per ogni capitolo)
e un App che ci accompagnerà durante tutto il gioco.

I materiali sono buoni, la barca anche solida, anche se inizialmente (forse colpa mia) ho avuto qualche problemino nel montaggio, ma nulla di insormontabile.

Il Gioco:

Come scrivevo, uno degli elementi più interessanti di Una Storia di Pirati a mio avviso è rappresentato dai 10 Capitoli, come si vede nella foto infatti nella confezione ogni capitolo sarà sigillato e dovremo aprirlo solo quando ci troveremo ad affrontarlo, questo conferisce al gioco un effetto sorpresa, in cui si affronta la missione corrente in attesa di scoprire la successiva.

Il secondo elemento che ho trovato decisamente piacevole è l’app digitale di Una Storia di Pirati che ci guiderà durante tutto il gioco, fornendoci maggiori informazioni sia sul setup della partita che sui componenti di ogni capitolo, funzionando anche come timer per i round.

Una Storia di Pirati essendo un cooperativo in tempo reale, non ha dunque dei turni, ma tutti i giocatori giocheranno contemporaneamente, anche se il tutto sarà comunque diviso in round di cui l’app fungerà da timer.

Durante ogni turno avremo la possibilità di compiere 6 azioni:

Vela servirà a cambiare velocità
Timone a ruotare la nave
Vendetta a scoprire una carta
Munizione ad armare il nostro cannone
Cannoni per sparare ai nemici
Riparazione per eliminare i danni dalla nostra nave

Ogni azione ha una sua clessidra che ne scandisce il tempo, ma la chiave di tutto sono la coordinazione e la pianificazione delle proprie mosse soprattutto tra i diversi giocatori.

Ad ogni round inoltre dovremo interagire con le carte intorno al tabellone, quando la nave punterà verso un settore del tabellone ne verranno rivelate le carte.

La gestione delle clessidre dunque è fondamentale per le nostre azioni, ogni giocatore avrà una propria clessidra (in 2 giocatori ognuno avrà 2 clessidre), per cui dopo averla piazzata in uno spazio azione libero dovrà attendere che la clessidra si svuoti (orientativamente 30 sec) prima di effettuare l’azione selezionata.

Alla fine di ogni round le carte nemiche che non sono state eliminate vi spareranno infliggendovi dei danni, ogni danno prevede o un tappo nell’area colpita o in assenza di tappi ci infliggerà 1 punto vita.

Sarà possibile rimuovere dei danni con una delle 6 azioni previste, cioè “Riparazione” dove potremmo rimuovere un tappo e riporlo nella riserva.

Conclusioni

Una Storia di Pirati è stato una bella sorpresa, il gioco è molto divertente soprattutto se giocato in 4 dove la coordinazione è tutto, il gioco richiede un iniziale e fisiologico tempo di comprensione ma alla fine è adatto davvero a tutti anche grazie alla possibilità di scegliere un livello di difficoltà con cui affrontare il gioco selezionandola nell’app.

I consigli sono quelli di giocare tutti i capitoli con lo stesso gruppo di gioco, noi per ora non lo abbiamo ancora finito tutto, anzi abbiamo appena cominciato, ma l’impressione e che coordinazione e storia sono da vivere insieme.

Personalmente penso che in 4 sia molto più divertente che in 3 o 2, ma il gioco scala comunque abbastanza bene.

Il gioco è disponibile in preordine sul sito di Cranio Creations il nostro consiglio è quello assolutamente di provarlo!

Una Storia di Pirati

8

Voto Finale

8.0/10

Pros

  • Un app ben fatta che ci supporterà nel gioco
  • Divertente e adatto anche a giocatori occasionali

Cons

  • Non è un vero e proprio difetto ma preferisco i 4 giocatori rispetto che i 2

Commenti


I commenti sono chiusi.