LA BANDA DEI PINGUINI: Un Gioco Tanto Puccioso Quanto Letale!

Diverse bande di pinguini hanno dichiarato guerra al mondo per via dello scioglimento dei ghiacciai! Non fatevi intenerire dai loro musi carini e coccolosi! Loro sono Folli! Scoprite con noi questo divertentissimo ed interessantissimo gioco!

PANORAMICA GENERALE

I ghiacci si stanno sciogliendo e a noi pinguini questa cosa non va affatto bene!

Abbiamo dichiarato guerra agli umani e starà a noi reclutare i pinguini più folli per conquistare le zone strategiche.

Riusciremo ad essere la banda di pinguini più astuta?

Un gioco per 2/5 giocatori, targato Mancalamaro e nato dalle geniali menti di Bruno Cathala e Matthieu Lanvin.

Un gioco di bluff, collezione carte e maggioranze tutto in uno! Cosa chiedere di più?

Il dorso delle carte del gioco.

 

MATERIALI

Nella piccola e carinissima scatola di latta sagomata troviamo:

  • 90 carte numerate da 1 a 9
  • Il regolamento

Le carte sono divise in 5 colori, un po’ come i semi delle carte. Ogni colore ha i numeri da 1 a 9 ripetuti 2 volte.

I 5 colori rappresentano le 5 zone strategiche da conquistare: L’ Antartico, La Giungla, Il Deserto, La Città e La Luna.

Ogni carta si presenta con queste caratteristiche:

1: Valore della carta

2: Eventuale effetto della carta (non tutte lo hanno)

3: Zona strategica (colore)

 

SET UP

Mescolate tutte le carte e distribuitene 18 a ciascun giocatore.

Ogni giocatore metterà le carte ricevute davanti a sé in un mazzetto coperto, senza guardarle, quello sarà il loro mazzo Rinforzi.

Infine ciascuno crea la sua mano iniziale pescando 2 carte dal proprio mazzo Rinforzi.

Set up per 3 giocatori

 

REGOLAMENTO

Una partita dura 8 turni e ciascun turno è composto dalle seguenti 3 fasi:

  • RECLUTAMENTO
  • INFILTRAZIONE DEI SABOTATORI
  • SBARCO DELLE TRUPPE

 

Reclutamento

In questa fase ciascun giocatore pescherà le prime due carte dal proprio mazzo Rinforzi e le aggiungerà alla propria mano. Così facendo, durante il primo turno, i giocatori avranno 4 carte in mano (2 del set up + 2 dalla fase reclutamento)

 

Infiltrazione dei Sabotatori

Ciascun giocatore ora dovrà dare una propria carta (a faccia in giù) al giocatore a destra e una al giocatore a sinistra.

Infine ciascuno raccoglierà le 2 carte ricevute dai propri vicini e le aggiungerà alla propria mano.

 

Sbarco delle truppe

Ogni giocatore ora dovrà scegliere una carta dalla sua mano e giocarla coperta davanti a sé.

Quando tutti l’avranno fatto si rivelano contemporaneamente, si applica l’eventuale effetto (se presente) e poi si aggiunge la carta alle altre giocate davanti a sé nei turni precedenti, avendo l’accortezza di dividerle in base alla loro zona strategica (colore), per rendere così immediato il conteggio al colpo d’occhio.

Le carte giocate davanti a sé non daranno punti a fine partita ma verranno usate per stabilire le maggioranze nelle rispettive zone strategiche.

 

Una volta svolto quest’ultimo passo si riparte con un nuovo turno.

 

EFFETTI SPECIALI DELLE CARTE

Come abbiamo visto, alcune carte possono avere degli effetti speciali.

Gli effetti sono:

  • I GEMELLI NINJA: Durante il prossimo turno il giocatore che ha giocato i Gemelli potrà scartare due carte davanti a sé
  • IL KAMIKAZE: Il kamikaze distrugge tutte le carte che i giocatori avranno giocato davanti a sé, in quel turno, che hanno un valore superiore o uguale a 7
  • LA SENTINELLA: Durante il prossimo turno, il giocatore che avrà giocato la carta con la sentinella potrà giocare la carta davanti a sé dopo aver visto cosa hanno giocato gli avversari.

 

FINE DEL GIOCO

Dopo 8 round la partita termina, lo si potrà ricordare facilmente visto che all’inizio dell’ottavo round i giocatori finiranno il loro mazzo Rinforzi.

È il  momento di determinare le maggioranze!

Per ogni zona strategica si sommano i valori delle rispettive carte giocate davanti a sé, colui che avrà la somma più altra avrà la maggioranza. In caso di parità entrambi i giocatori avranno la maggioranza.

A fine partita si determinano le maggioranze in base alle carte giocate davanti a sé

Punteggio

Le carte scartate davanti a sé servono per le maggioranze, mentre le carte che vi saranno rimaste in mano vi daranno punti! Se ci avete fatto caso ad inizio turno si pescano due carte ma se ne gioca solo 1!

  • Per le zone strategiche dove avete la maggioranza sommate TUTTI i valori delle carte, delle rispettive zone, che avete ancora in mano
  • Per le zone strategiche dove non avete la maggioranza segnatevi tanti punti quanto il valore della carta più bassa che avete in mano, relativa a quelle zone
  • Per le zone strategiche per la quali non avete nessuna carta scoperta davanti a voi non segnate alcun punto.

Il giocatore con più punti vince la partita e sarà proclamato il PADRONE DEL MONDOOOO!

Le bellissime illustrazioni del gioco.

CONSIDERAZIONI FINALI

Devo essere sincero.

Ho preso questo titolo a scatola chiusa, non lo conoscevo… ho visto la scatolina pucciosa sullo scaffale, il costo contenuto e l’ho preso.

Non avevo molte aspettative, ho letto il regolamento e non riuscivo a farmi un’idea ben chiara del gioco, poi l’ho intavolato e BOOM! Amore a prima vista.

Il gioco è semplice ma davvero insidioso.

Dover scegliere quali carte passare all’avversario, quali carte giocare davanti a sé per ottenere la maggioranza e quali carte tenere in mano per fare punti mette di fronte a delle scelte che saranno via via sempre più sofferte.

Di fatto se scelgo di giocare una carta di valore 9 davanti a me probabilmente avrò a fine partita la maggioranza di quella zona strategica ma di fatto quella carta in mano mi sarebbe valsa ben 9 punti!

Trovare il giusto equilibrio è fondamentale! A volte non serve avere la maggioranza del luogo se la tua carta più bassa di quella zona strategica ha comunque un valore molto alto!

La tattica è fondamentale, e gli effetti speciali aggiungono quel pizzico di strategia ed imprevidibilità che rendono questo titolo cattivo e divertente… ma senza risultare banale.

Io ve lo consiglio caldamente! Le immagini sono fantastiche e la tensione al tavolo è davvero palpabile.

DA AVERE!

LA BANDA DEI PINGUINI

0.00
9

Voto Finale

9.0/10

Pros

  • Regole semplici che sorreggono un gioco pieno di tensione e per niente banale
  • Grafica che cattura e fa innamorare
  • Viene voglia di rigiocarlo

Cons

  • La variante per 2 giocatori scricchiola un po'
  • Le carte sono un po' sottili, vi suggerirei di imbustarle
  • Il gioco si presta alla paralisi d'analisi

Commenti


immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

I commenti sono chiusi.