Brawl: il nuovo formato di gioco di Magic the Gathering

La Wizard ci propone un nuovo formato di gioco per Magic the Gathering. Un misto tra lo Standard e il Commander!

Con la prossima uscita dell’espansione stand alone Dominaria, la Wizard rilascerà un nuovo formato di gioco ufficiale per la categoria Constructed in single player. Il formato in questione si chiama Brawl, sembra davvero l’unione dello Standard e del Commander. Andiamo nel dettaglio:

  • I deck di Brawl sono composti da ben 60 carte, ma in singola copia. L’unica eccezione è fatta per le terre base;
  • L’identità del deck è decisa dal colore del Comandante, proprio come in Commander. Il Comandante deve essere una Creatura Leggendaria o un Planeswalker. Viene piazzato nella Zona Comando e può essere giocato ogni qualvolta si vuole, pagando due mana aggiuntive ogni volta che è tornato nella Zona Commando;
  • Il mazzo deve esser composto solo da carte legali in Standard.
  • I giocatori iniziano la partita con 30 punti vita

Nonostante ancora i tornei non siano ancora ufficializzati, nella community c’è un certo interesse nel formato. Con l’annuncio di questo formato diventano molto più chiare tutte le mosse editoriali della WIzard, come l’ondata di Creature Leggendarie presenti nelle anticipazioni di Dominaria.

Siamo sicuri che questo nuovo formato porterà vitalità nel metagame, donando maggior interesse a carte che normalmente verrebbero utilizzate come sottobicchieri. Usciranno interessanti interazioni, che sicuramente divertiranno molti giocatori.

La Wizard ci tiene a precisare che l’entrata in scena del Brawl non segnerà l’abbandono del Commander e dello Standard. Anzi, sarà un supporto d’idee per entrambi i formati.

Personalmente sono interessato al formato, ma non vi nego che mi vengono in mente un paio di dubbi. Sono curioso di vedere se ci sarà una banlist, ma sono ancora più curioso di vedere come saranno le scelte editoriali nei prossimi anni. Essendo il Brawl un formato che contiene solo le espansioni della stagione di gioco, vorrà dire che ci sarà bisogno di creare sempre più Creature Leggendarie di diversi colori. Non vorrei che arriveremmo al punto di trovarci con tante leggendarie inutilizzabili nello Standard, ma destinate solamente per il Brawl. Staremo a vedere, forse mi sto fasciando la testa prima del tempo.

In ogni caso, c’è tanta fiducia nell’operato della Wizard. Sono sicuro che non farà errori grossolani. Saprà sorprenderci, come sempre!

Commenti


immagine-profilo

Marco Grande Arbitro

Fondatore e caporedattore del blog nerd/geek/pop GiocoMagazzino. Blogger (da 12 anni), podcaster e youtuber. Sono un appassionato di giochi da tavolo, in particolare prediligo i giochi di carte. Una passione iniziata, e che continua, con Magic the Gathering! Per il resto, sono laureato in Scienze dell'Educazione (educatore professionale). Sono un collezionista di Funko Pop, adoro il cinema e la buona musica.

Una replica a “Brawl: il nuovo formato di gioco di Magic the Gathering”

  1. […] nuova ondata di creature leggendarie, inserite per avviare al formato Brawl. Non mancano anche nuovi planeswalker, artefatti, incantesimi e addirittura stregonerie […]

Leggi articolo precedente:
Il Demogorgon apparirà nella prossima pubblicazione di “Dungeons & Dragons”

Il Demogorgon, diventato celebre grazie a Stranger Things, sarà presente nella prossima pubblicazione di Dungeons & Dragons, Mordenkainen's Tome of...

Chiudi