[ANTEPRIMA] Second Chance: Perchè Tutti Hanno Diritto Ad Una Seconda Possibilità!

Nuovo titolo in uscita, edito da MS Edizioni e nato dalla mente del celeberrimo Uwe Rosemberg.
Second Chance, un gioco dove i pezzi da incastrare dovete disegnarveli voi! Sarà un buon titolo?

PANORAMICA GENERALE:

Patchwork, Cottage garden, Indian summer e chi più ne ha più ne metta…
Second Chance, edito da MS Edizioni è solo la versione card&write di questi giochi oppure si nasconde qualcosa di più?
Ideato da Uwe Rosemberg, Second Chance permette di far giocare da 1 a 6 giocatori per una durata di circa 20 minuti a partita.
Scopriamolo!

MATERIALI:

Nella piccola scatola, che poteva essere ancora un po’ più piccolina troviamo:

– 1 blocco di fogli con disegnata una griglia 9×9
– 13 Carte Pezzo Iniziale
– 40 Carte Pezzo
– 3 Carte riepilogo dei pezzi

Le carte sono di giusta dimensione e spessore. La grafica sinceramente lascia un po’ a desiderare, il pezzo potevano disegnarlo un po’ più grande e con una grafica un po’ più accattivante, anche il classico tinta unita era una buona soluzione.

Per il resto i fogli del blocchetto sono fronte-retro e sono molti.

 

SET UP:

Consegnate un foglio a ciascun giocatore e prendete una matita/penna per ognuno.
Ciascuno pescherà una carta Pezzo Iniziale (riconoscibili dal dorso diverso).
Ogni carta  iniziale avrà un pezzo (sempre diverso) formato da 8 quadratini, il giocatore potrà ruotarlo come vuole e dovrà disegnarlo nella propria griglia, assicurandosi di coprire il quadrato centrale (quello con il cerchietto).
Dopo che tutti hanno disegnato i loro pezzo rimettete tutte le carte Pezzo Iniziale nella scatola
Prendete le carte Pezzo, mescolatele e formate un mazzo coperto al centro del tavolo.

Siete pronti per giocare!

 

REGOLAMENTO:

Ad ogni turno si gireranno 2 carte pezzo dal mazzo di pesca.
Ciascun giocatore ne sceglie una e sempre ruotando il pezzo come vuole lo deve disegnare nella propria griglia.
Più giocatori possono scegliere lo stesso pezzo.
Quando tutti hanno terminato di disegnare si girano altre 2 carte e si continua così.

 

SECOND CHANCE:
Cosa succede se non posso disegnare nessuno dei due pezzi nella mia griglia?
Tranquilli, avete una SECONDA POSSIBILITA’!
Dichiarate che non potete inserire il pezzo ed aspettate che tutti gli altri finiscano di disegnare.
In cosa consiste la seconda possibilità?
Si pesca la prima carta del mazzo di pesca e il giocatore che ha chiamato la seconda possibilità dovrà inserire il pezzo pescato nella propria griglia.
Se riesce a disegnarlo rimane in gioco mentre se anche quel pezzo è troppo grande e non ci sta nella sua griglia allora è eliminato dal gioco!

Il primo giocatore ad essere eliminato dovrà riempire una sua casella vuota scrivendoci il numero 1, servirà durante la fase finale del gioco oltre che a riempire uno spazio.

In questo caso il pezzo della Seconda possibilità si incastra, il giocatore è ancora in gioco!

 

In questo caso invece il pezzo non si incastra da nessuna parte. Il giocatore è eliminato!

 

FINE DEL GIOCO
La partita termina quando tutti i giocatori sono stati eliminati.
Attenzione che se siete bravi potrebbero finire prima le carte, facendo terminare così la partita.

Quando il gioco finisce è il momento di contare gli spazi vuoti lasciati sulla propria griglia, chi ne ha di meno è dichiarato il vincitore!

In caso di parità vince il giocatore che ha il numero uno disegnato nella griglia, cioè il primo ad essere stato eliminato.

Se invece un giocatore riesce a riempire interamente la propria griglia allora chiude istantaneamente la partita con la sua vittoria.

carte riepilogo dei pezzi

 

CONSIDERAZIONI FINALI:

Second chance è un gioco immediato ed una partita tira l’altra.
E’ super portabile perchè richiede poco spazio per essere giocato.
Come detto sopra la grafica potrebbe essere molto più accattivante.
La fortuna non è cosi presente come si potrebbe pensare, se si è eliminati dal gioco significa che ben 3 pezzi erano troppo grandi per essere disegnati nella griglia, forse non erano poi incastrati così bene.
Una cosa che non mi ha entusiasmato è la presenza dei pezzi da 1 quadratino, rendono il gioco fin troppo facile a volte, soprattutto se esce come seconda possibilità.
Fin’ora ho all’attivo una ventina di partite e non è poi così raro che qualcuno completi la propria griglia, a volte bisogna osare scegliendo il pezzo più grande e scomodo per riempire per primi tutti i quadrati.
Mi sento comunque di consigliarlo, soprattutto per chi ha amato i giochi del medesimo filone.

Promosso con qualche piccola riserva.

0.00
6.5

VOTO

6.5/10

Pros

  • Immediato e coinvolgente
  • Lo si può giocare ovunque
  • Teoricamente si può giocare in tantissimi giocatori
  • Perfetto per gli amanti del tetris

Cons

  • grafica poco accattivante
  • presenza di elementi con un solo quadratino che banalizza un po' il gioco

Commenti


immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

I commenti sono chiusi.