THE HEIST: Il Gioco da Tavolo Dove Rapinerete Una Banca in Tempo Reale! (Recensione no Spoiler)

Avete sempre voluto sapere come rapinare una banca? Bene, The Heist farà al caso vostro! I giocatori vestiranno i panni di ex agenti dell’MI6 che dovranno svuotare una cassetta di sicurezza di una banca per impedire al cartello di Zipacna (probabilmente infiltrato anche nello stesso MI6) di usare quei soldi per i loro loschi affari. Il tutto rendendo i giocatori i veri protagonisti del gioco, facendo scelte in tempo reale!

PANORAMICA GENERALE

Fan della Casa di Carta? Avete sempre voluto sapere come rapinare una banca? Bene, The Heist farà al caso vostro…e sarete pure dalla parte dei buoni!

I giocatori vestiranno i panni di ex agenti dell’MI6 che dovranno svuotare una cassetta di sicurezza di una banca per impedire che il cartello di Zipacna (probabilmente infiltrato anche nello stesso MI6) possa usare quei soldi per i loro loschi affari.

È così che avrà l’inizio l’operazione Eclisse che ci vedrà coinvolti come parte attiva del piano.

Infatti The Heist è una sorta di escape room, gioco investigativo che sfrutta la tecnologia e Telegram per ordire il piano, metterlo in atto, coordinarsi, ricevere prove, visuali e quant’altro e mettere a segno così il colpo.

Un gioco per 1-5 Giocatori (ma anche più), dalla durata di circa 2 ore, ideato da Igor Korotky, Alexander Krys e Georgil Shugol e portato qui in Italia grazie ad MS Edizioni.

Vediamo di che cosa si tratta.

 

REGOLAMENTO

Il gioco non ha regolamento, si apre la scatola e si parte.

Sarete guidati passo dopo passo nell’avventura, in modo da non annoiarvi con le regole e immergervi ancora di più nell’ambientazione.

L’unica cosa importante e che fino a 4 giocatori (dipende da quanti siete) abbiano installato nel loro telefono l’applicazione Telegram. Questo social, oltre ad essere il “rivale” di Whatsapp, vi servirà per parlare con gli agenti sul campo che dovranno ricevere le vostre istruzioni e vi manderanno di conseguenza video, audio e quant’altro su ciò che stanno facendo e vedendo.

Il primo contatto che avrete, sarà quello di Julia che vi spiegherà i primi passi da fare e la missione nel suo insieme.

Poi vi verranno assegnati degli agenti che dovrete “pilotare” per portare a termine la missione.

La prima parte del gioco sarà quella di analizzare tutta la documentazione ricevuta da Usher (non vi dico chi sia per evitare spoiler) per ricavarne così il piano e sapere cosa fare poi quando il piano prenderà letteralmente il via.

Infatti una volta fatto il briefing, il piano inizierà in tempo reale e i giocatori dovranno fare in poco tempo scelte cruciali, cercare informazioni, dedurre cose e risolvere enigmi per poter sbloccare parti importanti del piano.

Il tutto condito da queste 4 chat di telegram a cui dovremo rispondere, in base alle nostre scelte, come fossero realmente delle persone e questa cosa ti immerge TOTALMENTE nel gioco, facendoti sentire la pressione man mano che il tempo passa.

Il piano ha diverse fasi, tutte da superare al meglio per non avere conseguenze spiacevoli nei successivi step.

Uno dei giocatori farà il “Quartier generale”, colui che nella propria chat riceverà i vari messaggi e potrà richiedere eventuali aiuti per progredire nel gioco.

Ovviamente il successo o meno del colpo dipenderà tutto da noi.

Il vostro smartphone sarà chiamato a fare cose “classiche” ma in un modo che ancora non avevo mai visto fare e questa cosa mi ha gasato tantissimo.

Una volta terminata l’avventura, riceverete un riassunto di come è andata o doveva andare la missione.

 

CONSIDERAZIONI FINALI

Questo gioco mi ha letteralmente folgorato.

Sapete come mi piacciano le escape room e tutti quei giochi investigativi dove viene rotta la quarta parete grazie alla tecnologia, richiedendo al giocatore di cercare attivamente informazioni sparse nel web o fare cose diverse come test chimici, analisi, chiamate e quant’altro.

Questo gioco prende questi due fattori e li mescola sapientemente assieme, formando un’avventura a dir poco strepitosa.

L’immersione è totale, l’ansia è palpabile e i bot con i quale chattiamo sono fatti benissimo, sembra davvero di parlare con delle persone reali.

Avrei tranquillamente giocato per ore, il tempo è letteralmente volato.

Ho apprezzato la divisione in due del gioco. La prima parte è abbastanza classica, abbiamo tutte le “prove” e la documentazione della missione e pochissime informazioni, da ciò dobbiamo ricavare e dedurre il piano da mettere in piedi perchè una volta dato il via alla seconda parte sarà una vera corsa, una montagna russa d’emozioni che vi catturerà e vi farà sentire il protagonista del colpo.

All’interno ci saranno degli enigmi che dovranno essere risolti. Quest’ultimi sono della giusta difficoltà, sfidanti al punto giusto ma senza risultare frustranti.

L’esperienza di gioco riesce a rendere le atmosfere alla “Casa di Carta” ma soprattutto ti dà ciò che promette: sfida, deduzione, pianificazione, adrenalina e cose cyber!

Mi sento di consigliarvi senza alcun dubbio questo gioco, mi ha gasato tantissimo e mi è piaciuto parecchio, facendolo balzare come uno dei miei preferiti del settore.

Complimenti ad MS Edizioni per aver portato questo titolo qui in Italia, FANTASTICO!

 

Cliccando qui potrete acquistare la vostra copia del gioco. Così facendo supporterete il nostro lavoro e progetto senza spendere niente di più. Grazie!

Il gioco puoi trovarlo sul nostro store online di fiducia Magicmerchant.it

Acquista i giochi da tavolo nel nostro store online di fiducia Magicmechant.it o dai uno sguardo alle offerte sui giochi da tavolo di Amazon.it
Continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

Una risposta a “THE HEIST: Il Gioco da Tavolo Dove Rapinerete Una Banca in Tempo Reale! (Recensione no Spoiler)”

Available for Amazon Prime