Alchemy: Dominaria di Magic the Gathering

Si conclude l’avventura di Dominaria Unita con le carte digitali di Magic Arena

Il 6 Ottobre 2022 è stata rilasciata Alchemy: Dominaria, l’espansione digitale destinata al formato Alchemy di Magic the Gathering Arena. Legata all’espansione Dominaria Unita, vediamo trenta nuove carte esclusive per il formato. Le carte proposte sono le seguenti:

  • Benalish Knight-Counselor: ottimo per gli archetipi White Weenie di Alchemy per potenziare le creature;
  • Pull of the Mist Moon: buon incantesimo removal per gli archetipi Azorius Control;
  • Trove Mage: interessante per gli Artifact, tornerà molto utile nell’espansione La Guerra dei Fratelli;
  • Vesuvan Mist: buon rimbalzino che permette di copiare le carte. Torna utile nei Dimir Control;
  • Darigaaz’s Whelp: da giocare assolutamente nei Dragon Alchemy;
  • Diminished Returner: creatura che si rianima da sola, ma è stata ben ponderata per non creare squilibri;
  • Goblin Morale Sergeant: ottimo goblin per il Goblin Tribal di Alchemy;
  • Spellchain Scatter: da giocare nei Midrange Izzet di Alchemy;
  • Vinesoul Spider: interessante per alimentare il cimitero, potrebbe tornare utile in un archetipo Loam;
  • Wandering Treefolk: da giocare nei Domain per abbondare di creature;
  • Priest of Possibility: una versione alternativa dello Scorticatore di Anime, potrebbe tornare utile per un nuovo archetipo;
  • Skywriter Djinn: interessante per avere vantaggio carte nei Domain;
  • Smogbelcher Chariot: torna utile per attaccare nei Deck Midrange, le creature guadagnano dei potenziamenti permanenti;
  • Ghitu Embercoiler: interessantissima per acquisire carte in molti deck che sfruttano il rosso;
  • Goblin Influx Array: interessante incantesimo per gli archetipi Goblin Tribal, ma peccato per le quattro mana;

  • Nantuko Slicer: utile in un Golgari Midrange per acquisire carte;
  • Arvad, Weatherlight Smuggler: interessantissima come “palo” per bloccare le creature, in un Reanimator Orzhov diventa una creatura davvero molto grande. Tornerà utile;
  • Bloodsprout Talisman: interessante per i Control per lanciare le magie con facilità, tuttavia l’accoppiata dei colori è atipica… Forse potrebbe tornare utile in un Sultai Control;
  • Juggernaut Peddler: interessante per smontare le mani avversarie, ma attenzione a regalargli un Juggernaut. All’occorrenza, possiamo anche utilizzarlo sulle nostre carte;
  • Niambi, Beloved Protector: ottima nei Blink Azorius per recuperare creature dal cimitero, può generare belle combo;
  • Slimefoot, Thallid Transplant: interessante per generare vantaggio nei Golgari;
  • Teferi’s Contingency: counter perfetto per gli Azorius Control, ottima anche per ritardare;
  • Tiana, Angelic Mechanic: da giocare negli archetipi Boros Vehicle, ma le tre mana si sentono;
  • Vodalian Tide Mage: interessante per i Simic Token per generare copie;
  • Coalition Construct: obbligatoria in tutti i Tribal del formato Alchemy;
  • Oracle of the Alpha: incredibile perché evoca una delle Power Nine! Potrebbe tornare utile in un archetipo Blink per sfruttarlo più volte;
  • Reezug, the Bonecobbler: ottimo per rianimare creature come artefatti. Non sono più creature, ma se hanno abilità attività o innescate possono essere utilizzate. Genera combo pazzesche, tornerà molto utile con l’arrivo de La Guerra dei Fratelli;
  • Marwyn’s Kindred: da giocare in un Big Green per evocare Marwyn, la Nutrice e gli Elfi di Llanowar. Questa è davvero pesante, non credo che troverà spazio in competitivo;
  • Darigaaz, Shivan Champion: Darigaaz ritorna evocando un drago con tre turni di ritardo. Torna utile nei Dragon Tribal e nei Jund come finale;
  • Protean War Engine: da giocare nei Boros Vehicle per copiare una copia esiliata del suo Speelbook. Può fare belle cose se si sceglie la carta giusta, peccato che è casuale.

Ancora una volta sono state inserite carte interessanti per il formato Alchemy, danno supporto agli archetipi esistenti. Consiglio vivamente di recuperarle, vi torneranno decisamente utile per il formato competitivo! Consigliate.

Acquista i giochi da tavolo nel nostro store online di fiducia Magicmechant.it o dai uno sguardo alle offerte sui giochi da tavolo di Amazon.it
Continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

immagine-profilo

Marco Grande Arbitro

Blogger dal 2006, fondator del (fu) blog GiocoMagazzino. Laureato in Scienze delle Educazione e prossimo in Teologia, sono un appassionato di giochi da tavolo: gioco praticamente a tutto, ma recensisco prevalentemente Magic the Gathering e Blood Bowl. Scrivo anche per la rivista Players della catena Ongame Network, inoltre faccio anche il podcaster per Radio Mosche: il primo podcast, fatto dai fan per i fan, dedicato agli Elio e le Storie Tese!

I commenti sono chiusi.

Available for Amazon Prime