Recensione Penk! Il Dado è Tratto…ed il Filler è subito servito

Nuova uscita super compatta targata Cranio Creations, Penk! Gioco di Simone Luciani per 2-4 giocatori, dalla durata di 20 minuti circa, che vi saprà stupire!

PANORAMICA GENERALE:

I giocatori dovranno lanciare i 6 dadi per ottenere le migliori combinazioni.

Quest’ultime serviranno per conquistare le caselle sul proprio schema!

Attenzione però! Solo le righe e le colonne con almeno 3 caselle conquistate daranno punti a fine partita mentre se riuscite a conquistare tutte le caselle di una colonna o riga avrete fatto PENK! e i giocatori dovranno bloccare la medesima colonna nel proprio segnapunti!

MATERIALI:

Nella compattissima scatola di Penk troviamo:

  • 6 dadi speciali di colore verde
  • 1 blocchetto segnapunti
  • il regolamento

SET UP:

Ogni giocatore prende un foglietto dal blocco segnapunti ed una matita.

Mettete i 6 dadi al centro del tavolo.

Scegliete casualmente il primo giocatore che dovrà sbarrare il punto esclamativo sul suo schema, per permettere a tutti di giocare uno stesso numero di round.

Tutto è pronto per giocare a Penk!

REGOLAMENTO:

Il gioco si svolge in turni, partendo dal primo giocatore per poi proseguire in senso orario.

Il turno si svolge in due fasi:

Lanciare i dadi

– Conquistare le caselle

LANCIARE I DADI

Il giocatore di turno lancia i 6 dadi.

A questo punto può scegliere di tenere da parte quelli che preferisce e rilanciare nuovamente i dadi rimasti.

Si hanno a disposizione 2 rilanci.

Con ciascun rilancio si possono tenere e/o rilanciare quanti dadi si vogliono, anche quelli tenuti da parte in precedenza.

CONQUISTARE LE CASELLE

Il segnapunti è un quadrato 5×5.

Nella parte orizzontale della griglia troviamo le facce dei dadi, in quella verticale invece la quantità (fino ad un massimo di 5).

Per conquistare una casella si deve utilizzare una combinazione di dadi.
Le caselle si conquistano cerchiando il numeretto dentro la griglia, in modo che il punteggio rimanga ben visibile.

didascalia: in questo esempio posso conquistare la casella “3 dadi da 5”, “2 dadi da 1” e “1 dado da 3”
In un turno è possibile conquistare al massimo 3 caselle.

Suddividete i dadi come volete, non siete obbligati ad usarli tutti nelle vostre combinazioni!
JOLLY
I dadi hanno una faccia jolly.

I jolly possono sostituire qualsiasi numero in una combinazione.
Ma attenzione! Si può usare un solo jolly per combinazione e deve essere sempre associato ad un altro dado numerato.

COMPLETARE UNA RIGA O COLONNA
Se conquistate tutte e 5 le caselle di una riga o colonna, complimenti, avete fatto Penk!
Tutti i giocatori dovranno bloccare tutte le loro caselle libere della medesima colonna/riga mettendoci sopra una bella X.
D’ora in poi quelle combinazioni non saranno più disponibili.

FALLIRE UN LANCIO
Se al termine del vostro turno non riuscite a conquistare nessuna casella DOVRETE bloccare tutte le caselle libere (almeno 1) di una colonna sul vostro segnapunti.

FINE DEL GIOCO
La partita termina quando un giocatore qualsiasi completa 2 colonne (conquistando o bloccando le caselle) sul suo segnapunti.
Si completa il turno in corso, in modo da far giocare a tutti lo stesso numero di turni.

PUNTEGGIO
Sommate i valori cerchiati di ogni riga e colonna.

ATTENZIONE! Per poter conteggiare i punti la riga/colonna deve avere almeno 3 caselle conquistate, altrimenti il punteggio sarà zero!
Chi avrà totalizzato più punti vince la partita!

CONSIDERAZIONI FINALI

Penk! è un filler davvero facile da apprendere, da portare ovunque e che nasconde una profondità che non ti aspetteresti in un gioco di questo tipo.
Meglio avere tanti dadi dello stesso numero per cerchiare una casella dal punteggio alto oppure fare meno punti e spezzettare la combinazione per conquistare 3 caselle diverse sulla griglia e magari bloccare gli avversari?
Una mossa sbagliata, una svista nella suddivisione dei dadi potrebbe risultarvi fatale.

Forse l’utilizzo dei jolly potrebbe aiutarvi, anche un filino troppo se siete fortunati.

Se cercate una sfida ancor più avvincente potete adottare la nostra house’s rule e limitare ad uno il limite dei jolly utilizzabili in un turno.

Sicuramente mi sento di consigliarvelo, occupa poco spazio nella borsa/zaino e per giocarlo serve solo un piccolo posticino per lanciare i dadi.

Il divertimento è assicurato!

Potete acquistare il gioco sullo store di Cranio Creations a 9,95

Penk!

7

Voto

7.0/10

Pros

  • Compatto e giocabile ovunque
  • Facile da spiegare ma per nulla banale
  • Il fattore fortuna non è così influente come potrebbe sembrare, il poter dividere i dadi (anche lasciandoli singoli) bilancia molto il tutto

Cons

  • Se si è fortunati l’utilizzo di ben 3 jolly in un turno potrebbe incidere molto sull'esito della partita ma non preoccupatevi, potete fare come noi! Limitate il numero di jolly ad 1!

Commenti


immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

I commenti sono chiusi.

Leggi articolo precedente:
Lucca Games 2018: Devir Italia presenta l’edizione italiana di Luxor e l’anteprima di “I Colori delle Emozioni”

Oltre al finalista dello Spiele des Jahres, Devir porta in fiera un’altro nuovo gioco per chi già gioca in famiglia...

Chiudi