Mechs vs Minions: Quando mech-anica e bellezza si fondono insieme creando un piccolo gioiellino (Spoiler Free)

Mechs Vs Minions, un gioco collaborativo, ambientato nel mondo di League of Legends, per 2-4 giocatori dalla durata variabile di 1-2 ore ( a seconda dello scenario) che vi farà fondere, confondere e divertire come pochi sanno fare.

In Mechs Vs Minions saremo studenti che affronteranno il primo corso di “Addestramento intensivo di Rumble per tute da laboratorio programmabili” della scuola appena fondata per l’appunto dal preside Rumble.

In pratica entreremo in delle tute robotiche che piloteremo in stile power rangers.

Questo titolo contiene scenari e  materiali da aprire solo quando sarà il gioco stesso ad indicarlo.

Riusciremmo ad arrivare sani e salvi alla fine del corso?

MATERIALI:

Nella gigantesca scatola che pesa oltre 6 chili troviamo:

 

  • 4 Mech colorati e ben dettagliati
  • 1 Mech sigillato nella sua scatola misteriosa da aprire solo quando il gioco lo specificherà
  • 100 miniature Minions
  • 1 bomba
  • 4 frammenti di cristallo viola
  • 1 indicatore ingranaggi
  • 2 anelli ingranaggio di metallo
  • 4 monete runiche anch’esse di metallo
  • 96 carte comando
  • 55 carte danno
  • 40 carte schema
  • 5 tessere mappa fronte e retro
  • 1 tessera scuola
  • 1 bussola colorata
  • 4 linee di comando
  • 4 dadi ( 2 numerici e 2 runici)
  • 1 clessidra da 1 minuto di Zhonya (fungerà anche da segnalino primo giocatore)
  • 1 regolamento
  • 1 tutorial
  • 10 buste missione sigillate
  • 1 busta ricompensa finale

ATTENZIONE: alcuni materiali (pochi) non sono stati inseriti nella lista per evitare qualsiasi spoiler!

 

I materiali sono tantissimi e super curati! La scatola è super organizzata, ogni cosa ha il proprio spazio, le miniature sono definite e bellissime il tutto colorato con colori vivaci.

Il prezzo è altino (circa 80 euro) ma sono pochi in confronto alla vagonata di materiale di ottima fattura presente in questo titolo!

 

SET UP:

– Selezionare la missione, aprire la busta e leggere l’avventura con il relativo obbiettivo da superare

– Ogni giocatore prenderà il proprio Mech preferito e la relativa linea di comando

– Posizionare la propria linea di comando davanti a sé

– Posizionare le tessere mappa come specificato dallo scenario prescelto e i relativi materiali

– Posizionare la bussola come mostrato nel libretto missione

– Prendere le carte comando, mescolarle e metterle alla portata di tutti.

– Posizionare il Mech su qualsiasi spazio iniziale rivolto in qualsiasi direzione

– Posizionare la tabella indicatore di ingranaggi  se prevista dalla missione.

Tutto è pronto per iniziare!!

(attenzione! Queste sono le fasi generali del set up, ogni missione però aggiunge nuovi elementi)

 

REGOLAMENTO:

Un turno di gioco si divide principalmente in 2 grandi fasi:

– LA FASE DEL GIOCATORE

– LA FASE DEI MINIONS

 

FASE DEI GIOCATORI:

DRAFT CARTE COMANDO

– Il primo giocatore gira a faccia in su 5 carte comando prese dal relativo mazzo e ne sceglie una

Le carte comando sono azioni che serviranno per far muovere, ruotare ed attaccare il proprio Mech.

– Proseguendo in senso orario ciascun giocatore sceglie una carta comando finché non ne saranno state selezionate 4, (se giocate in 2 o 3 giocatori alcuni riceveranno più carte)

– Scartare le carte restanti

GIOCARE CARTE COMANDO SULLA LINEA DI COMANDO

– Tutti i giocatori sceglieranno dove posizionare le loro carte comando sulla loro linea di comando

Ogni linea di comando contiene 6 slot, da riempire con le relative carte: sarà la sala di controllo del nostro Mech!

– Tutti i giocatori le posizionano simultaneamente (evitando così i tempi morti)

– Posizionate tutte le carte! Nessuna esclusa

– Una volta posizionata la carta comando non potrà più essere spostata!

 

Le carte comando potranno anche essere usate per curare danni o riorganizzare la linea di comando ma dovranno essere scartate invece di essere aggiunte normalmente alla propria linea.

ESEGUIRE LE LINEE DI COMANDO

– cominciando dal primo giocatore bisogna eseguire l’intera linea di comando partendo dallo slot numero 1 per poi arrivare al numero 6

– saltate gli slot vuoti

– E’ obbligatorio eseguire tutte le azioni scritte sulle carte comando inserite nella propria linea, anche se quell’azione manderà il vostro Mech da tutt’altra parte!

– Quando il primo giocatore ha terminato si prosegue in senso orario.

 

Programmare più carte comando

Ogni carta comando appartiene ad una delle 4 tipologie: Fuoco, Elettricità, Metallo e Computer.

Carte della stessa tipologia possono essere accumulate nello stesso slot (massimo 3) per aumentare la potenza dell’azione descritta sulla carta messa in cima  in quel preciso slot.

 

Annullare un comando

E’ possibile eliminare una o più carte da uno slot posizionando nel medesimo posto una nuova carta  comando con una differente tipologia.

 

FASE DEI MINION:

MOVIMENTO DEI MINION

I minion si comportano in base alla missione prescelta ma comunque non possono mai muoversi in uno spazio già occupato o fuori dal tabellone e inoltre non possono spingere altri minion o Mech.

 

GENERAZIONE DI NUOVI MINION

I minion si generano in modi diversi a seconda della missione in corso ma normalmente appaiono nei cosiddetti spazi runa, caselle contrassegnate sul tabellone.

ATTACCO DEI MINION

I minion infliggono 1 danno ai mech adiacenti (in modo ortogonale, non in diagonale).

Un mech subisce un danno per ogni minion adiacente.

– A cominciare dal primo giocatore si pescherà una carta danno, dal relativo mazzo,  per ogni danno subito

– Seguite le istruzioni sulla carta prima di passare alla successiva

– dopo aver risolto tutte le carte danno si passa al giocatore successivo ( una carta danno del giocatore precedente potrebbe involontariamente togliere dai guai il giocatore successivo)

 

Carte danno

I danni subiti renderanno meno governabile il vostro Mech.

Ci sono 3 tipologie di danno:

– ERRORE: si applica l’effetto (ad esempio scambia lo slot 1 e 2) e poi vanno scartate

– DANNO DI SISTEMA: hanno effetti negativi continuativi  e si posizionano vicino alla propria linea di comando come monito.

– DANNO SLOT: si eseguono subito le istruzioni sulla carta (tipo gira il tuo Mech di 90 gradi verso destra) E POI si lancia il dado a 6 facce per vedere in quale slot della linea di comando bisogna posizionarla. Se durante l’esecuzione della linea di comando quello slot è ancora danneggiato si eseguono ad ogni turno le istruzioni riportate sulla carta danno finché non ci si cura.

 

Si continua a giocare seguendo questi passi finché non si soddisfano le condizioni di vittoria oppure si manifestano le condizioni di sconfitta.

 

ESCALATION

Le missioni potrebbero avere uno o più momenti in cui regole e condizioni cambiano (le escalation).

Quest’ultime vengono attivate da determinate situazioni o azioni fatte dai giocatori, sempre diverse in base alla missione.

 

CONSIDERAZIONI:

Mi sono subito innamorato di questo gioco!
La scatola super organizzata, i materiali eccelsi, una meccanica che ricorda il caro e vecchio Roborally ma lo eleva ad un livello superiore creando un gioco cooperativo che vi catturerà.

Le regole sono semplici, il regolamento chiarissimo ed un gameplay che scorre veloce senza grossi intoppi.

Ogni Missione richiede una strategia sempre diversa e la crescita dei personaggi è tangibile.

Il gioco sembrerebbe portare alla paralisi d’analisi ma credetemi…non sarà così, ricordate che tra i materiali c’è una clessidra? Ecco, la userete…e molto.

A prima vista sembra un giocone complicato pieno di miniature ma se spiegate le 3-4 regole in croce ai novelli giocatori ed usate lo scenario tutorial presente nel regolamento tutto sarà chiaro fin da subito a chiunque.

Quello che vi consiglio è di armarvi di pazienza, i minion invaderanno letteralmente la mappa e i danni non tarderanno ad arrivare… più danni avrete più il vostro robottino impazzirà rendendolo quasi impossibile da gestire (con conseguente frustrazione del giocatore).

Se preso con lo spirito giusto Mechs Vs Minions vi traghetterà attraverso un’esperienza unica che vi divertirete a giocare e rigiocare all’infinito!

 

8.7

Voto

8.7/10

Pros

  • Materiali eccelsi e tantissimi! Oltre 100 miniature di ottima fattura
  • Grafica colorata e simbologia chiara che appaga l’occhio
  • Gameplay semplice e non banale che può essere adatto per tutti
  • Gioco che richiede una strategia sempre diversa in base alla missione in corso; Alta longevità
  • Titolo che prende una meccanica già conosciuta e la raffina inventando qualcosa di fresco e moderno...e perlopiù collaborativo!

Cons

  • Se non giocato con la giusta attenzione il Mech potrebbe impazzire rendendo vana qualsiasi strategia e dando un senso di frustrazione al giocatore e al gruppo.
  • Armatevi di scaffali belli robusti, con mensole belle forti perché la scatola ha un peso ed una dimensione non indifferenti ( ma è organizzata divinamente!)

Commenti


immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

I commenti sono chiusi.

Leggi articolo precedente:
Recensione Kingdom Death Monster: il matrimonio perfetto tra gioco da tavolo e gioco di ruolo

"C'era una volta un luogo coperto di volti intagliati nella pietra.....Un uomo con una lanterna, giaceva in un sonno senza...

Chiudi