Recensione Luxor: Alla ricerca della tomba del faraone

In questo gioco da tavolo un gruppo di avventurieri, alla caccia di tesori preziosi, esploreranno il leggendario tempio di Luxor

Se pensavi di aver visto tutti i modo di utilizzare le carte in un gioco da tavolo, non hai mai giocato a Luxor, gioco in nomination allo Spiel des Jahres, edito in Italia da Devir, e adatto a 2 – 4 di 8+ anni con una durata della partita dichiarata di 40 minuti.

Nella Scatola:

  • 1 Tabellone
  • 1 Tavoliere di Horus
  • 1 Scheda Segnapunti
  • 31 Carte base
  • 25 Carte di Horus
  • 30 Tessere tesoro
  • 14 Tessere tempio
  • 6 Tessere Horus e 6 Osiride
  • 20 Chiavi
  • 18 Tessere tesoro jolly
  • 22 Scarabei
  • 2 Sarcofagi
  • 20 Avventurieri (di 4 colori differenti)
  • 4 Segnalini Giocatore
  • 4 Pedine segnapunti
  • 1 Dado
  • 1 Segnalino primo giocatore

Il Gioco

Ogni giocatore impersonerà un gruppo di avventurieri, che faranno a gara per raggiungere la camera funeraria del Faraone. Ma dirigendosi verso di essa ci saranno tesori da prendere, che daranno punti vittoria.

Per muovere i propri avventurieri nel proprio turno, in Luxor dovremo giocare una carta dalla nostra mano. Principalmente queste ti permettono di spostarti di numero fisso di passi in avanti, alcune carte ti fanno tirare i dadi o ti permettono di muoverti di un singolo passo indietro.

Ma questa non è la novità, perché la particolarità di Luxor, è che puoi giocare solo le due carte esterne nella tua mano, mentre quelle che peschi vengono aggiunte al centro, e non ti è permesso riordinarle.

Questa scelta regolamentare, rende interessante non solo la mossa che farai nel tuo turno, ma anche come si legherà o sbloccherà quella che diventa disponibile nel turno successivo.

Quando ci si muove, si conteranno solo gli spazi che hanno ancora una tessera, poiché durante il gioco queste verranno rimosse, e se è possibile occorrerà attivare sempre l’azione descritta dalla tessera destinazione.

Esiste dunque anche un’interazione tra giocatori, che rimuovendo tessere potranno rovinare il turno agli altri giocatori.

Le tessere accumulate durante il tragitto, vanno dalle più comuni carte tesoro che ottengono punti vittoria, a quelle tunnel che potrebbero farti muovere da un punto all’altro del tabellone, passando per altre tipologie più o meno interessanti.

Una partita non ha un numero di giri fisso, ma resta variabile. Terminerà in fatti se nella camera funeraria sono presenti 2 avventurieri. Il giocatore che avrà accumulato più punti vittoria sarà il vincitore!

Conclusione

Anche se sembra che Luxor sia pieno di decisioni difficili e che la carta che giochi avrà molte implicazioni, le azioni sono molto semplice: Scegliere una delle due carte ed eseguire un’azione.

Si tratta dunque di un titolo introduttivo, che gira splendidamente, adattandosi sia ad adulti che a più giovani.

La fortuna ha una componente importante eppure si ha la sensazione di avere il controllo nelle decisioni.

Anche le condizioni vittoria possono essere diverse, puoi giocarlo come una corsa alla camera funeraria, oppure puoi cercare di vincere andando lentamente ma raccogliere molte tessere tesoro.

Si tratta di un titolo divertente, veloce, fresco, dinamico che si è meritato la candidatura allo Spiel des Jahres 🙂

Potete trovare il gioco nel nostro store di fiducia Magicmerchant.it

Prezzo: Vedi su Amazon.it

Luxor

7.2

VOTO

7.2/10

Pros

  • Ottima Componentistica
  • Titolo introduttivo ma originale

Cons

  • Sensazione di poca varietà tra partite

Commenti


I commenti sono chiusi.

Leggi articolo precedente:
[Mini Recensione] Naenia Cantor: Il nuovo gioco narrativo di Little Rocket Games

Pesca le carte, crea le tue storie e completa le missioni. Più le tue storie saranno lunghe e complesse, più...

Chiudi