Recensione LEGO 75209 Landspeeder di Han Solo

Sfrecciare su Corellian sul Landspeeder di Han Solo in compagnia di Qi’ra? Potete farlo grazie al set Lego 75209

Nonostante fossero tra i set più piccoli della gamma il Landspeeder di Han Solo aveva attratto la nostra attenzione già dall’annuncio, il suo design asimmetrico e la sua particolarità ci ha attratto e non vedevamo l’ora di poterci mettere le mani sopra.

Il set include le minifigures di Han Solo e Qi’ra e un segugio di Corellian.

Le Minifigures
Questa versione di Han Solo è unica, indossa una giacca bianca senza maniche e pantaloni fangosi. L’intera minifigure è eccezionalmente dettagliata ma mi piacciono particolarmente i disegni sul torso.

Le gambe sono imbrattate di fango grigio che sembra perfettamente naturale, anche se queste macchie non continuano sui lati delle gambe. Il viso di Han ha un sorriso compiaciuto su un lato e un’espressione determinata sull’altro.

Qi’ra indossa un abbigliamento diverso da quello del Kessel Run Millennium Falcon. Il busto presenta una camicia rossa sotto una giacca foderata di pelliccia color argento perla. L’argento perlato è forse una scelta di colori sorprendente in cui potrebbe essere stato utilizzato un grigio bluastro chiaro, ma penso che funzioni molto bene.

Come Han, i piedi di Qi’ra sono decorati con del fango grigio e questo continua sull’orlo della gonna di pelle.

Un solitario segugio corelliano completa il set. Queste creature che possiamo trovare anche nel set 75210, includono eccellenti dettagli modellati, con una struttura squamosa lungo la schiena e strutture simili ad aculei appese sotto il collo dell’animale. La stampa sul viso è semplice ma sembra fantastica in relazione al film, fatta di piccoli occhi, denti ingialliti e narici prominenti per cacciare la loro preda con odore.

Il Landspeeder
Il Landspeeder misura 16 cm di lunghezza e riflette perfettamente ciò che già conosciamo della personalità del personaggio. Il suo design asimmetrico è molto sorprendente e i dettagli meccanici esposti sono superbi, invocando l’idea di Han che rimuove le sezioni della carrozzeria per apportare modifiche e semplicemente non si preoccupa mai di sostituirle. Anche la combinazione di colori blu scuro e bianco creano una combinazione unica.

Staffe e mattoni con borchie sul lato sono parte integrante del modello e questo diventa immediatamente evidente quando lo si guarda dalla parte anteriore.

I set LEGO Star Wars includono spesso dettagli meccanici, ma questo esempio è particolarmente impressionante. Il progettista ha evidentemente cercato di abbinare il materiale sorgente il più vicino possibile, usando barre di colore grigio scuro bluastro da 6L per rappresentare i cavi esposti e ricreare il motore spogliato a sinistra dello speeder che contrasta con un motore chiuso sulla destra. Due ventole di raffreddamento stampate sono fissate sulla parte superiore del veicolo.

L’intero pannello del cofano può essere rimosso molto facilmente, rivelando ancora più dettagli meccanici sotto la carrozzeria. Un generatore di corrente è posizionato al centro del veicolo che può essere rimosso per la manutenzione e un cilindro verde trans-neon accanto al generatore. Inoltre, è possibile fissare una chiave inglese, un proiettile di riserva per lo sparatutto a molla e qualsiasi altro accessorio qui.

Ci sono due posti all’interno del veicolo insieme ad alcuni pannelli di controllo stampati e uno sterzo per il guidatore. La tappezzeria marrone chiaro è coerente in tutta questa zona del modello e rende tutto davvero molto belle.

Un’ala grande è attaccata alla parte posteriore del landspeeder e anche questa è asimmetrica e si adatta al resto della carrozzeria, e Il landspeeder poggia su quattro minuscole ruote che rendono comunque il modello manovrabile agevolmente.

Considerazioni finali
A dispetto delle dimensioni sicuramente il LEGO 75209 Landspeeder di Han Solo è uno dei modelli più belli e riusciti della serie, il prezzo inoltre, davvero contenuto lo rende dunque immancabile nella nostra collezione.

Commenti


I commenti sono chiusi.