Play 2018: Devir Italia presenta Fanhunter: Assault, Gretchinz! e la nuova edizione di Dungeon Raiders

Oltre alle ultime novità, lo stand Devir aspetta il pubblico con demo di best-sellers come “Labirinto Magico”, per i più piccoli, “Holmes”, gioco da tavolo ambientato nel mondo di Sir Arthur Conan Doyle, e “La Caccia all’Anello”, che ricrea i primi capitoli di “Il Signore degli Anelli”

Devir Italia sarà presente a Play 2018 (dal 6 al 8 aprile, a Modena) con tre nuovi giochi da presentare al pubblico – Gretchinz!, un folle gioco di corse automobilistiche ambientato nell’universo di Warhammer 40000, la nuova edizione di Dungeon Raiders, e Fanhunter: Assault, gioco di carte basato sui fumetti di Cels Piñol, che fa il suo debutto a Modena con la presenza del game designer Francesco Gallego Arredondo (Pak Galego).

Oltre a queste tre novità che arrivano per la prima volta in Italia a Play, Devir Italia porta in fiera anche giochi del suo catalogo, come Labirinto Magico, che sfida piccoli apprendisti maghi a trovare degli oggetti persi nel labirinto del loro maestro prima che lui se ne accorga, Holmes: Sherlock & Mycroft, un gioco ambientato nella Londra dei romanzi di Arthur Conan Doyle, e La Caccia all’Anello, gioco di movimento nascosto, deduzione e avventura che porta i giocatori in un viaggio alla Terra di Mezzo, ricreando i primi capitoli della saga Il Signore degli Anelli. Ci saranno anche dimostrazioni del dungeon crawler cooperativo Sword & Sorcery, su appuntamento.

Le novità

Sono verdi, sono pazzi e la tua auto faranno a pezzi! Dal mondo di Warhammer, arriva Gretchinz!, un folle gioco di corse automobilistiche. I giocatori (da 2 a 4, 8 anni in su), i quali prenderanno il controllo di questi pazzi velocisti in una gara senza regole e all’ultimo sangue. Per vincere, devono giocare le loro carte con astuzia e coordinare attacchi e movimenti prima che gli avversari facciano lo stesso per sorpassargli. Una partita dura in media 20 minuti.

Fanhunter: Assault è un gioco di carte ambientato nell’universo Fanhunter, creato dal fumettista Cels Piñol, in cui tutte le forme di cultura geek e intrattenimento sono state proibite e i bravi membri della Resistenza lottano per il loro diritto a divertirsi. In Fanhunter: Assault i giocatori (da 2 a 6, 13 anni in su) si metteranno nei panni di membri della Resistenza e il loro obiettivo sarà ottenere il numero massimo di reliquie e oggetti proibiti confiscati dai Fanhunters. Per un’esperienza ancora più intensa, possono giocare la modalità storia (che include anche un setting italiano) e azzardarsi a sbloccare i capitoli mentre avanzano nel gioco. Creato da Pak Gallego, l’autore più riconosciuto dei giochi di carte spagnoli del momento, e con illustrazioni esclusive di Cels Piñol a colori, Fanhunter Assault garantisce partite eccitanti e pazze. Il game designer Pak Gallego sarà presente a Play per il lancio del gioco, e saranno organizzate alcune partite con l’autore allo stand Devir.

Dungeon Raiders – dopo la prima edizione datata 2011, torna con una nuova veste grafica, curata da Albert Monteys, regole aggiornate e una nuova modalità di gioco. In Dungeon Raiders, ogni giocatore assume il ruolo di un diverso avventuriero per esplorare un dungeon pieno di mostri, trappole e tesori, e deve allearsi con gli altri giocatori per sopravvivere nella prigione sotterranea. Ma non si tratta di un gioco cooperativo: solo il sopravvissuto con più oro sarà il vincitore.

Alla Play, visita lo stand Devir (Stand 32, Padiglione A). Per maggiori informazioni sui giochi, visita il sito www.devir.it.

Commenti


I commenti sono chiusi.

Leggi articolo precedente:
Altre novità di Ghenos Games in vista della Play Modena 2018

Notizie dell' ultim'ora: Between Two Cities: Capitals e Viticulture: esp. Moor Visitors sono in Ghenos! Ora le partite saranno ancora...

Chiudi