Operazione nostalgia: Ritornano i giochi da tavola degli anni 80

Direttamente dagli anni 80, alcuni fra i board games più popolari del decennio, oggi riproposti per gli inguaribili nostalgici.

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un revival degli anni 80 che ha interessato praticamente tutti gli ambiti dell’intrattenimento: dalla musica, ai programmi televisivi, all’abbigliamento, domanda e offerta si sono incontrate per riportare in auge il decennio che ha accompagnato l’infanzia di noi che ormai siamo adulti ma che non vorremmo esserlo troppo.
L’operazione nostalgia non poteva trascurare il simbolo più iconico di quel periodo: i giochi.
Giochi da tavola, videogiochi, action figure, chi più ne ha più ne metta, purché la nostra voglia di anni 80 sia soddisfatta! Trattandosi di giochi vecchi anche 40 anni, chi li cerca originali d’epoca avrà le sue difficoltà a reperirli nei normali negozi e dovrà barcamenarsi online fra speculatori privati e mamme che devono liberare la soffitta rivendendo i giocattoli del figlioletto oggi primario di chirurgia. Tuttavia, chi vuole semplicemente rigiocare a un vecchio gioco che ha amato da piccolo, sarà felice di sapere che  diverse aziende hanno messo in commercio nuove edizioni, in alcuni casi anche migliorate, di vecchi giochi popolarissimi.
Scopriamo quindi quali sono i giochi simbolo degli anni 80 che possiamo nuovamente acquistare nuovamente.

Heroquest

Alcuni giocatori di ruolo più navigati ed esperti oggi lo snobbano, ma Heroquest per molti di noi è stato il battesimo nell’universo GDR e pur nella sua semplicità ha ispirato il gameplay di tantissimi giochi di ruolo molto più complessi che ci tengono impegnate le serate.
Uscito nel 1989, prodotto da Game workshop (Warhammer per intenderci) e MB, Heroquest ha un’ambientazione fantasy che richiama quella di Dungeons&dragons. Le miniature degli eserciti sono i classici gargoyle, orchi, goblin, scheletri. Gli arredi in cartoncino. le espansioni sono sei, le ultime due rarissime, e consentono al master di diversificare le avventure.
Divenuto oggetto di culto, fino all’anno scorso chi voleva rigiocare a Heroquest era costretto a comprarlo usato su Ebay o sui siti di giocattoli vintage.
Questo fino a quando la Hasbro non ha annunciato la riedizione di Heroquest. Attualmente (2021) è possibile acquistarlo soltanto in pre-order ma da gennaio 2022 dovrebbe essere effettivamente disponibile.
Per i più fortunati che hanno amici nel Regno Unito, il distributore Zavvi ha anticipato la Hasbro mettendo in commercio una propria edizione a tiratura limitata per collezionisti di Heroquest. Zavvi però spedisce soltanto in Regno Unito e sembra che questa prima edizione sia già out of stock.

Ghostbusters, the board game

Gli acchiappafantasmi sono uno dei simboli degli anni 80. Li abbiamo amati in tutte le salse: al cinema con i grandi Bill Murray e il compianto Harold Ramis, in TV nei cartoni animati, nei videogiochi e in versione Action Figure della Kenner.
Peter, Egon, Winston e Ray non potevano mancare quindi in board game. L’operazione gode dello slancio dato al franchise dai nuovi film sui Ghostbusters di recentissima uscita ed è opera di Cryptzoic Entertainment, un’azienda americana. Si tratta di un cooperativo in lingua italiana, da 1 fino a 4 giocatori, in cui il giocatore andrà a “manovrare” uno dei quattro acchiappafantasmi contro le forze del male.

Brivido

Un gioco semplice, con un regolamento semplice, diciamo pure senza troppe pretese, ma che mancava tantissimo a tutti noi adulti che da piccoli ci giocavamo divertendoci un mondo.
Il gameplay è elementare, non bisogna avere le doti di un fine stratega per vincere la partita, ma è comunque molto piacevole. Dovrete attraversare un castello stregato irto di trabocchetti e trappole, sperando di essere così fortunati da non venire travolti dal teschio fosforescente che scendendo giù dalle scale abbatterà la vostra pedina. Chi primo arriva in cima al castello è il vincitore.
Sembra pazzesco, eppure questo gioco MB, negli ultimi anni è diventato più popolare di quando è uscito. Bisognava accontentarsi di comprarlo usato però, a cifre superiori (in base alla completezza e alle condizioni) alle quali paghereste un nuovo Nemesis o un Gloomhaven.
Fortunatamente quest’anno è stato riproposto in una nuova edizione, dai costi decisamente più contenuti e distribuito in territorio italiano da “Grandi giochi”.

Atmosfear
Ha ormai superato i 30 anni, ma questo gioco in ogni decennio è stato in grado di rinnovarsi, adeguandosi di volta in volta ai supporti più utilizzati dalle nuove generazioni.
Atmosfear (Nightmare, nella versione originale australiana) è un gioco interattivo, con un tizio incappucciato e molto cattivo che vi impartisce degli ordini dalla televisione.
Nella prima edizione del 1991 il cattivo appariva facendo partire una VHS. Il gioco è diventato un best seller, ma il supporto (la videocassetta) è invecchiato molto male e così è stato rilanciato all’inizio del 2000 in formato DVD.
Oggi perfino i DVD sono considerati obsoleti dai nuovi giocatori ed è per questo che nel 2019, in occasione dei suoi 30 anni, Atmosfear è stato rilanciato in una nuova versione giocabile anche tramite APP su Smartphone o iphone.
Appuntamento quindi fra altri 10 anni, quando l’ennesimo futuristico upgrade ci porterà il cattivo di Atmosfear direttamente al nostro tavolo.

Acquista su Magicstore.it utilizzando il nostro codice sconto HOG5%, avrai uno sconto illimitato su acquisti di Carte Singole (Magic, Pokemon o Yu-Gi-Oh!), Giochi da Tavolo e Giochi di Ruolo.
Oppure dai uno sguardo alle Offerte a Tempo su DungeonDice.it

Inoltre continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

I commenti sono chiusi.