NEO: THE WORLD ENDS WITH YOU

Tokyo, Demoni e Shinigami … un gioco che si presenta da sè!

Nonostante la pandemia la Square Enix non ci lascia soli: ha, infatti, finalmente annunciato l’uscita di un nuovo videogioco, disponibile per PS4, Nintendo Switch e PC.

In occasione del rilascio del quasi omonimo anime che ha spopolato recentemente sulle tv giapponesi e non solo, ed essendo ambientato pochi anni dopo la conclusione delle vicende narrate, NEO: The World Ends With You vi farà vestire i panni di Rindo, un giovane liceale piuttosto introverso e tranquillo, che prendendo parte al cosiddetto Gioco dei Demoni, dovrà lottare con tutte le sue forze per vincere il gioco e salvare il mondo.

A differenza del capitolo precedente della saga, ovvero The World Ends With You The Animation, dove il personaggio giocabile era solo uno, ovvero Neku, affiancato da un solo partner per capitolo, qui potrete formare un vero e proprio party di gioco, formato da vecchie e nuove conoscenze. Le novità non si fermano qui: infatti, la grafica stessa del gioco è stata cambiata, dando la possibilità al giocatore di girare liberamente per una Tokyo e una Shibuya in 3D. E non è tutto: anche la modalità di gioco è stata modificata, dirigendosi sempre più verso un vero e proprio RPG di azione. E come ogni RPG che si rispetti, la Square Enix non manca di rilasciare tutta una serie di oggetti, armi, vestiari che permetteranno di migliorare le abilità e le caratteristiche dei vostri personaggi, man mano che andrete avanti con la storia.

Un richiamo, invece, al capitolo precedente sarà l’abilità Scanning, inizialmente posseduta solo dal protagonista, ora probabilmente utilizzabile da tutti i personaggi. Grazie a questo potere, sarete in grado non solo di rilevare presente ostili intorno a voi, ma potrete anche percepire i pensieri degli NPC, riuscendo letteralmente a leggere le loro menti.

Le nuove missioni affidate dagli dei della morte, o Shinigami, verranno affiancate da una ricca narrazione in pieno stile manga, come si vedeva già nel capitolo precedente, narrazione che, però, verrà intervallata da filmati che rendono il tutto ancora più interattivo.

Attendiamo quindi con ansia il 27 luglio per poter vivere un nuovo capitolo di questa intrigantissima saga: intanto, vi lasciamo il link del trailer:

SEGUICI anche su Facebook e Instagram

immagine-profilo

Miriam Policastro

Nata e cresciuta in una famiglia di giocatori di D&D, i giochi da tavolo e di ruolo, i fumetti e il fantasy l’hanno sempre appassionata: insomma, una nerd patentata. Crescendo, questa passione l’ha spinta a conoscere persone che condividessero la sua passione e a trasmetterla ad altri: si affilia, così, all'associazione ludica “ La Gilda del Grifone” e a all'associazione culturale “Sentieri Tolkieniani”. E se l’uomo non smette di giocare perché invecchia ma invecchia perché smette di giocare, allora lei vuole essere un’eterna bambina.

I commenti sono chiusi.