MEGALAND: Insert Coin? Tentiamo la fortuna entrando in un cabinato Arcade!

Pensavate non fosse possibile proiettarsi in un videogioco arcade con un gioco da tavolo? Questo titolo firmato dai coniugi Laukat vi sorprenderà.

Ciao! Bentornato su una nuova recensione qui su houseofgames.it.
Ti voglio parlare di un gioco che non è tanto conosciuto quanto il suo autore. Ti sto parlando di MEGALAND, un gioco di Ryan Laukat autore dei più famosi Above and Below, Near and Far, 8 Minuti per un Impero e del candidato a gioco dell’anno 2020Roam”.
In questo Megaland però non c’è solo lo zampino del buon Ryan, ma per la prima volta ha scelto di prendere come collaboratrice una donna piuttosto speciale, sua moglie Malorie.

Sei curioso di sapere di che cosa si tratta?

In Megaland siamo dentro un videogioco e come di consueto per ogni videogame ci sono dei livelli da affrontare. I nostri personaggi dovranno scegliere se tuffarsi o no nei livelli in questione. In questo Push Your Luck dobbiamo cercare di accumulare più premi possibili per poi costruirci edifici che a loro volta ci forniranno monete e quest’ultime determineranno la vittoria della partita.

Autori: Ryan Laukat – Malorie Laukat
Età: 8+
Durata: 20min
Produzione: Red Raven Games
Lingua: Inglese – Dipendenza: Bassa

Componenti:
10 • Carte Livelli
5 • Carte Giocatori
1 • Tile Livello
96 • Carte Tesori
8 • Stand per Personaggi
5 • Token Personaggi
1 • Token Primo Giocatore
14 • Token Salto Livello
32 • Token Vita
39 • Token Monete
1 • Carta Costi Vite Extra
28 • Carte Costruzione “Star” ( x 6 tipi )
68 • Carte Costruzione ( x17 tipi)

Prendi tutte le carte “Costruzione” contrassegnate dalla stella, e posizionale in ordine di costo crescente. (dall’1 al 6) il numero di costo è quello in alto a sinistra. Sono tutti mazzetti con carte uguali per ogni tipo di costo.
Sotto di loro scegliete 7 carte Costruzione normali e posizionatele nello stesso modo.
Di queste ci sono più tipi di carte dallo stesso costo (es: 1 – 2 – 2 – 3 – 3 – 4 – 5 ).

Mischia il mazzo di carte Livelli e posizionalo coperto affianco alla plancia Livello.

Ad un lato posiziona il mazzo Tesori e la carta “costi vite extra”.

Ogni giocatore prende una carta “giocatore” e un personaggio messo nel suo stand.
metti 4 token vita (cuori) sul lato sinistro della carta giocatore.

Siamo pronti per giocare!

“Welcome to Megaland!”

Sei ormai dentro Megaland, ora hai due scelte da fare: Tentare la fortuna saltando nel livello o non rischiare nulla e non guadagnare tesori.

FASE 1: AFFRONTA IL LIVELLO
Il gameplay inizia in una prima fase che è quella dell’affrontare i livelli, si posiziona il proprio token personaggio sulla tile livello e si da una carta tesoro ad ogni giocatore che ha deciso di affrontare il livello che sta per essere svelato.

Ogni carta livello ha dei simboli che possono essere: Danni, Tesori Extra o nessuno

Nel momento in cui si gira una carta livello vanno subito applicati i suoi effetti
(es: 2 Danni – si spostano 2 cuoricini sul lato destro “Injury” della carta personaggio.
simbolo Tesoro con “?” – si prende un tesoro extra ecc..)

Finito un livello si decide se rimanere e continuare ad affrontare livelli per ottenere più tesori o tornare a casa e tenersi i tesori accumulati. Se mentre si affronta un livello si perdono tutti i punti vita, automaticamente si perdono anche tutti i tesori accumulati.

Finita la prima fase si passa alla seconda fase

FASE 2: ACQUISTI

Nel tuo turno potrai acquistare le carte costruzione spendendo il numero di tesori richiesto dalla carta stessa.
Ogni carta costruzione ti portano monete e/o azioni e condizioni extra.
Nella fase acquisti puoi anche comprare vite extra dalla carta Extra Life! In modo da poter avere più fortuna nell’affrontare i prossimi livelli.


Alcune carte possono darti anche i “Token Salto” (Jump Token) , questi token hanno la funzionalità di essere spesi nel caso in cui tu voglia letteralmente saltare/evitare quel livello cosi da ignorare qualsiasi numero di danni inflitti da quella carta. (1, 2 o 3 danni)
Questa azione però è permessa solo con le carte livello che riportano il simbolo “Jump Token ”.

The Rabbit Level
Un caso diverso appare per il livello “Coniglio” (Rabbit) che riporta sia il simbolo Jump Token ma anche un box extra per ottenere 3 nuove carte tesoro in cambio di 3 carte tesoro “carota”. Questo significa che se dai da mangiare al coniglio lui ti ridarà 3 nuovi tesori. Occhio però che comunque ti infligge un danno affrontandolo! Quindi se si muore affrontando il livello Coniglio non si può ottenere nessun tipo di tesoro ne di scambio

FASE 3: NOTTE

• In questa terza fase si passa il segnalino Primo Giocatore al giocatore alla propria sinistra,
dopodichè si scartano le carte tesoro avanzate oppure conservarne 1 per ogni carta costruzione acquistata.

• Si attivano i simboli “Luna”
In alcune carte costruzione nel box in basso dove viene descritto il numero di monete che si ottengono può apparire il simbolo LUNA, questo significa che quelle monete si possono acquisire solo durante la terza fase e non prima nella fase di acquisto come per tutte le altre.

• Si resettano i punti vita
nella propria carta personaggio rimettendo i token cuore sul lato sinistro.

• Si rimescola il mazzo dei livelli
Ogni notte i livelli si resettano per affrontare una nuova sequenza.

• Si vede se la partita è terminata, come?
Si contano le monete e se c’è un giocatore che ha accumulato 20 o più monete la partita è terminata. Il giocatore con più monete è dichiarato il vincitore. Altrimenti se nessuno ha ottenuto almeno 20 monete si rinizia dalla Fase 1.

* banner CONSIDERAZIONI

Personalmente ho sempre ammirato ed apprezzato Ryan Laukat per i suoi giochi. Considerandolo un “One Man Band” del Game design, se li inventa, se li progetta, se li disegna e se li edita. Spero non se li playtesti anche da solo perché sennò è un problema, ma infatti non credo proprio.

Questo Megaland è stata una grande scoperta in realtà perché per un bel periodo sono stato dietro ai titoli di Laukat per scoprirne di più oltre ai suoi cavalli di battaglia e scoprendo sempre più cose sono arrivato a quest’ultimo. Lo presi almeno 1 annetto fa, il gioco è del 2018 e non è mai passato sotto l’ala della DV Giochi per la sua localizzazione, non so come mai sinceramente, probabilmente ci sono stati titoli più importanti.

Il gioco in sé l’ho trovato piacevole ma non grida assolutamente al miracolo, è un Push Your Luck puro e crudo, senza infamia e senza lode… Sicuramente per chi è amante della strategia e dei calcoli matematici per ottenere la vittoria, lasciatelo perdere, già la parola “Luck” vi fa capire che non fa per voi. Per chi invece cerca un gioco da fare per una serata con amici senza troppe pretese e cercare di avere quell’ansia costante per scoprire se riuscirete a fare punti e passare livelli, allora fateci un pensierino.
La decisione del mettere un organizer cosi ben fatto è sicuramente una scelta azzeccata, le carte gia divise permettono di fare il setup del gioco in maniera molto pratica e veloce.
Il contenitore in plastica per i token poi è veramente il pezzo forte, insieme alla spugna per tenere ferme le carte negli scomparti.

La dipendenza dalla lingua non è un problema, è un inglese molto basico e basta una persona al tavolo che sappia almeno la Unit 1 di grammatica di Inglese per poter comprendere alcune scritte sulle carte.

Se siete interessati a questo titolo fate attenzione perché non si trova con molta facilità e se si trova il prezzo può essere elevato

(attualmente ad oggi a quando sto scrivendo la recensione, il prezzo su amazon è di 55€)

In conclusione spero che questa recensione ti sia stata utile e torna a trovarci per ulteriori novità e chicche sui Giochi da Tavolo!
Ti aspetto nella prossima recensione!

MEGALAND

6.5

VOTO

6.5/10

Pros

  • Regole semplici ed adatto a tutti
  • Dipendenza dalla lingua bassa
  • Materiali ed organizer della scatola ottimi

Cons

  • Poco reperibile
  • Prezzo molto variabile e/o molto elevato se lo si riesce a trovare.
SEGUICI anche su Facebook e Instagram

immagine-profilo

Fabio Molinari

Ciao! Sono Fabio, sono nato in un caldissimo Agosto del 1991, sono abruzzese e sono un fotografo, videomaker, grafico... insomma, diciamo che sono un creativo e mi occupo di qualsiasi cosa abbia a che fare con la comunicazione visiva da circa 8 anni. Sono un collezionista di film, amo il caffè, sono appassionato di cinema, musica e giochi da tavolo, colleziono anche loro ovviamente, da circa 4 anni. Insomma, si può dire che ho tutte le carte in regola per essere un piccolo nerd del nuovo millennio, di sicuro la mia infanzia è stata fatale per quelle che oggi sono le mie passioni, ho smagnetizzato le VHS dei Ghostbusters e di Space Jam. Ho rovinato una plancia di un Risiko facendoci cascare sopra l'aranciata, giocavo a Magic e scambiavo carte dei Pokèmon. Beh non credo di avere abbastanza spazio da potervi dire tutto quello che combinavo da ragazzino, ma credo che una piccola idea ve la siete fatta e spero di avervi trasmesso un po' di simpatia. Un abbraccio, Fabio

I commenti sono chiusi.