FATUM: che il fato scelga per voi!

Creare i personaggi di D&D 5 è troppo lungo e complesso? Non temete, da oggi potere crearli con i Tarocchi!

Si sa, la creazione di un personaggio è un momento cruciale e delicato in ogni avventura o campagna e richiede un certo impegno e ragionamento, per realizzare un personaggio bilanciato, con un background accurato.

Partendo da un’idea di Esther Sanz, nota collaboratrice della Marvel, alcuni illustratori hanno pensato di snellire il processo creativo, riducendo drasticamente i tempi di scelta di alcuni elementi essenziali: nasce così FATUM, un nuovo progetto sostenibile su Kickstarter.

FATUM è costituito da un mazzo di 62 tarocchi, suddivisi in 5 categorie, identificate da colori diversi:

  • Classi (nero): Artefice, Barbaro, Bardo, Cacciatore del Sangue, Chierico, Druido, Guerriero, Incantatore, Mago, Monaco, Paladino, Ranger, Ladro, Stregone, Warlock.
  • Background (blu – ogni carta propone due background, ad eccezione di una): re/regina, politico/diplomatico, signore/servo, mercante/vagabondo, bandito/mostro, dottore/assassino, investigatore/artista, mercenario/soldato, marinaio/pirata, possessore di oggetti magici.
  • Legami (rosso – ogni carta propone due legami): amante/ex amante, fratello/sorella, padre/madre, figlio/figlia, amico/nemico, maestro/apprendista.
  • Luoghi (verde – ogni carta propone due luoghi): castello/palazzo, dungeon/prigione, città/villaggio, isola/mare, casa/locanda, foresta/montagna, caverna/rovine, deserto/ghiacciaio, porto/nave, tempio/cimitero, piano celeste/piano infernale.
  • Eventi (viola – ogni carta propone due eventi, ad eccezione di una): amicizia/rivalità, vendetta/ricompensa, fama/vergogna, tradimento/essere traditi, secreto/leggenda, dovere/debito, odio/amore, benessere/miseria, aiutare/essere aiutati, morte, allenamento/ricerca, storia d’amore/separazione, vittoria/sconfitta.

Le carte, combinate tra loro sull’apposita plancia, permettono di generare un personaggio, che sia esso giocante o un NPC, senza che siate voi a scegliere e a ideare la sua storia.

Il progetto prevede anche una funzione aggiuntiva, ovvero la creazione di una storyline: attraverso l’utilizzo di 3 carte evento, una carta luogo e 2 carte classe, è possibile creare un sequenza di avvenimenti, che porta all’innesco di una trama e ad un possibile risultato.

Pur nascendo come un’idea per D&D, FATUM è facilmente adattabile a qualsiasi gioco di ruolo, anche se l’unica ambientazione idonea, almeno per ora, è quella fantasy.

Forse questo meccanismo fa perdere un po’ del fascino dell’avventura: per molti master e giocatori, la creazione del personaggio è un momento sacro e personale. E’ pur vero, tuttavia, che, soprattutto tra i nuovi giocatori, l’idea di passare ore a pensare a classi, storia e caratteristiche spaventa un po’, e porta diversi ad abbandonare la nave prima che salpi: quindi, chissà, potrebbe comunque essere un buon modo per incentivare le persone a giocare!

 

SEGUICI anche su Facebook e Instagram

immagine-profilo

Miriam Policastro

Nata e cresciuta in una famiglia di giocatori di D&D, i giochi da tavolo e di ruolo, i fumetti e il fantasy l’hanno sempre appassionata: insomma, una nerd patentata. Crescendo, questa passione l’ha spinta a conoscere persone che condividessero la sua passione e a trasmetterla ad altri: si affilia, così, all'associazione ludica “ La Gilda del Grifone” e a all'associazione culturale “Sentieri Tolkieniani”. E se l’uomo non smette di giocare perché invecchia ma invecchia perché smette di giocare, allora lei vuole essere un’eterna bambina.

I commenti sono chiusi.