“Dungeons & Dragons” aggiunge una nuova sottoclasse dei chierici (Playtesting)

Dungeons & Dragons può provare una nuova sottoclasse del chierico che potrebbe eventualmente essere aggiunta al materiale di gioco ufficiale.

All’inizio di questa settimana, Wizards of the Coast ha pubblicato un nuovo “Order Domain” per i chierici come parte della sua rubrica mensile Unearthed Arcana. La funzione di “Unearthed Arcana” è quella di offrire ai giocatori la possibilità di provare nuove sottoclassi o regole prima di essere ufficialmente aggiunte al gioco.

I chierici del “Order Domain” pongono obbedienza alla legge sopra ogni altra cosa e si preoccupano più di come sono fatte le cose che del senso dell’azione, se buon o cattiva. L’aderenza alla legge è assoluta, specialmente quando avvantaggia il chierico o la divinità che adorano.

I Clerici del “Order Domain” possono usare le loro abilità di guarigione e le loro abilità per comandare ai loro alleati di attaccare o controllare i nemici. Non solo questi chierici hanno accesso a incantesimi come “Comando” e “Dominazione della Persona”, ma possono anche canalizzare energia divina per incantare qualsiasi creatura (di loro scelta) entro 30 piedi da loro.

Probabilmente l’abilità più forte di un Chierico del “Order Domain” è la capacità di riguadagnare gli spazi incantesimo usati usando la loro abilità “Dominio dell’Ordine”.

Ogni volta che un chierico usa un’incantesimo, riguadagna automaticamente uno slot incantesimo di livello inferiore. Ci sono dei limiti, naturalmente, ma questo permette ai chierici di avere sempre accesso ad alcuni dei loro potenti incantesimi magici.

Quando è completamente potenziata, questa abilità essenzialmente trasforma un incantesimo di 6° livello in un 5°, 4°, 3°, 2° e 1° livello. Questa significa una abbondanza di incantesimi extra che un chierico può usare contro i suoi nemici.

“Order Domain” è stato originariamente creato da Mike Mearls come parte del suo spettacolo settimanale “Mike Mearls Happy Fun Hour” che va in onda su Twitch.

Mearls trascorre circa un’ora alla settimana a creare nuovi contenuti dal vivo, spiegando nel contempo il suo processo di progettazione e cercando di capire il modo migliore per far funzionare concetti interessanti all’interno del set di regole di Dungeons & Dragons.

Commenti


I commenti sono chiusi.

Leggi articolo precedente:
Modena Play 2018, Non il solito resoconto: L’Epica avventura tragicomica

Qui di seguito saranno narrate le gesta di 4 impavidi eroi (Me medesimo, Gerry, Izia e Francesco), che nelle prossime...

Chiudi