Diamoci un calcio! I Kickstarter da non perdere. Gennaio 2020

Il 2020 parte già con le prime bombe! Siete pronti a metter mano alla vostra carta di credito?

Ho atteso qualche giorno più del solito per presentarvi l’articolo di gennaio perché, come accade sempre, fra la fine dell’anno e l’inizio di quello nuovo le uscite su KS si fermano un po’, ma dal 13 di questo mese sono già usciti una serie di progetti assolutamente interessanti e, tra questi, anche qualche imperdibile. Poco materiale in italiano questo mese ma qualcosa ho trovato anche in quel senso.

 Andiamo a vederli.

Oath: Chronicles of Empire and Exile

Scadenza: 4 Febbraio
Pledge minimo: $ 90
Lingua: Inglese
Editore: Leder Games (Vast, Root)
Autore: Cole Wehele (Root)
Artista: Kyle Ferrin (Root)
Consegna prevista: Gennaio 2021

Dagli autori di uno dei titoli migliori dello scorso anno, arriva questa nuova campagna KS che promette di essere una delle più importanti del 2020.
Oath promette di essere un qualcosa di nuovo nel mondo dei Legacy game, niente fasi distruttive e necessità di gruppi costanti per giocarlo.
Il gioco può essere resettato in ogni momento e giocato con gruppi diversi, ma il suo fascino sta proprio nel fatto che il mondo di gioco cambia a seconda delle scelte fatte nelle partite precedenti rendendo ogni tua partita sempre un qualcosa di unico. Il gioco si basa su meccaniche di Area control e draft di carte, ma sotto c’è molto di più a una veloce lettura del regolamento sono già ansioso di provarlo.

La produzione sembra super lussuosa, playmat, oltre 100 meeple e anche il costo è cresciuto di conseguenza e pure le spese di spedizione (31 €). Per me davvero imperdibile, resta solo da decidere se prenderlo in inglese o se aspettare la, più che probabile, edizione italiana.

BUILDING CITIES

Scadenza: 7 Febbraio
Pledge minimo: € 53
Lingua: Inglese
Editore: Midian Design
Autore: Danilo Cagliari
Consegna prevista: Gennaio 2021

Progetto italiano della Midian Design al secondo tentativo, dopo il precedente cancellato per il costo troppo elevato della versione con le miniature(160€), ritorna con una versione più economica con gli standees  comunque molto belli.

Il gioco è una sorta di Sim city/Cities Skyline da tavolo e nonostante risenta di una produzione evidentemente molto Indie, lascia intravedere l’amore per questo tipo di giochi e la voglia di portarlo sul nostro tavolo.
Titolo competitivo per 1-4 giocatori che dovranno competere per riuscire a completare prima degli altri i propri obbiettivi, ostacolati sia dagli altri giocatori che dagli eventi che porteranno problemi da risolvere (ci sarà anche Godzilla??), varie modalità di gioco, dal solitario alla 2 vs 2, aumentano la rigiocabilità del titolo
Se avete passato le ore a costruire le vostre città davanti ad un pc penso che un’occhiata a questo titolo dobbiate proprio darla.

Pacific Rails Inc

Scadenza: 28 Gennaio
Pledge minimo: $ 35
Lingua: Italiano (pdf)
Editore:  Vesuvius Media
Autore: Dean Morris
Consegna prevista: Gennaio 2021

In Pacific Rails Inc., i giocatori sono i presidenti della propria compagnia ferroviaria con un contratto per costruire un collegamento tra un lato all’altro del tabellone.

Per avere successo, i tuoi lavoratori devono raccogliere risorse, fare pressioni sul Congresso per ottenere finanziamenti e assumere specialisti per aiutare a edificare le ferrovie, posizionando ponti, tunnel e binari per viaggiare attraverso il terreno accidentato.

Il gioco sembra ben studiato è assolutamente indipendente dalla lingua e verrà fornito il regolamento italiano scaricabile, anche qui se vi piace il genere merita un’occhiata.

Return to Dark Tower

Scadenza: 4 Febbraio
Pledge minimo: $ 125
Lingua: Inglese
Editore: Restoration Games
Autori: Isaac Childres, Noah Cohen, Rob Daviau, Justin D. Jacobson, Brian Neff
Consegna prevista Febbraio 2021

Dopo l’incredibile successo dell’Isola di Fuoco, Restoration Games ci riprova e questa volta vuole riportare sui nostri tavoli il mitico The Dark Castle.

Se non eravate bambini negli anni 80 forse non lo ricordate, ma questo gioco uscito nel 1981 è stato uno dei più desiderati dai ragazzini del tempo ed io ero uno di quelli.

Caratterizzato dall’incredibile torre dotata di luci, suoni e movimenti meccanici, il gioco per il tempo era davvero incredibile.
Per riportarlo sui nostri tavoli Restoration games ha ingaggiato gli autori dei primi 2 titoli della classifica di bgg Isaac Charles (Gloomhaven) e Rob Daviau (Pandemic Legacy). Penso che posso fermarmi qui, siete già andati tutti a pledgiare vero. No? E cosa aspettate?? Io neanche a dirlo sono dentro, dentrissimo.

Chiudo la carrellata del mese ricordandovi che il 28 Gennaio riparte la campagna di D.E.I. Divide et Impera (Ludus Magnus Studio ) ve ne  avevo parlato nel numero di novembre e sicuramente ne riparleremo nel prossimo.

Fatemi sapere quali sono state le vostre scelte e se mi sono perso qualcosa di imperdibile.

Al prossimo mese. Buon gioco a tutti.

Commenti


immagine-profilo

Cristian "Papà Nerd" Busato

Sono un papà del ’73, appassionato fin da piccolo di tutto ciò che oggi si definisce cultura Nerd, fumetti, videogiochi, serie tv, cinema e ovviamente giochi da tavolo. La passione per i boardgame è cominciata molti anni fa, come molti di noi partendo dal Monopoli e Risiko, per poi scoprire durante l’università il mondo dei giochi alla tedesca e i gdr. Perso il gruppo di amici giocatori, la passione si era raffreddata per qualche anno per poi riesplodere recentemente, ritrovando un modo fantastico per riunire prima la famiglia e poi i vecchi amici attorno allo stesso tavolo. Oggi trascorro serate bellissime con moglie e figli giocando a Pandemic Legacy oppure con birra, amici e Nome In Codice. Buon Gioco a tutti.

I commenti sono chiusi.