SHERBLOCK HOLMES: Il Primo Libro Game A Taccuino Dove Cambia Il Punto Di Vista!

Cosa succederebbe se unissimo un libro game ad un block notes? Semplice! Nascerebbe un Liblock! Un libro game ristretto dove cambiandone il verso, cambieremo il punto di vista della storia e il protagonista stesso! Risolveremo il caso?

PANOAMICA GENERALE

Cosa succederebbe se unissimo un libro game ad un block notes?

Semplice! Nascerebbe un Liblock Game e il caso della Victoria Cake ne è il capostipite.

Un libro game ristretto, con la forma di un taccuino, dove cambiandone il verso cambierai il punto di vista della storia e il protagonista stesso.

Stessa storia, diversi punti di vista e personaggi utilizzabili con obiettivi e finali diversi.

Sherblock Holmes: Il caso della Victoria Cake è un gioco ideato da Alberto Orsini e Dario Dordoni e prodotto da Dracomaca.

Scopriamolo più da vicino.

 

REGOLAMENTO

Inizieremo l’avventura come Wiggins, il capo degli Irregolari di Baker Street, dei bambini che vivono per strada e che Holmes abitualmente usa come i suoi occhi ed orecchie per pedinamenti e notizie scottanti.

Saremo convocati nella casa del celebre investigatore, quando un profumino invitate ci attrae: Una buonissima e perfetta Victoria Sponge Cake appena sfornata da Mrs. Hudson.

Sfortunatamente la leccornia è chiusa in una tortiera.

Riusciremo ad agguantare la preziosa prelibatezza?

Con l’avanzare dell’avventura ci saranno diversi bivi tra cui scegliere che, come per un libro game normale, ci porterà in un nuovo capitolo/pagina da leggere.

Qui però ci potrebbe anche chiedere di cambiare personaggio e quindi punto di vista della storia, semplicemente girando il blocco dell’altra parte.

Cosi facendo vestiremo i panni di Mrs. Hudson e il nostro obiettivo cambierà, dovremo salvaguardare il tanto desiderato dolce.

Ed è proprio con lei che vivremo più avventure e più bivi.

Infatti grazie a lei (per motivi che non vi spoilero), usciremo dalle mura domestiche, faremo incontri e ci saranno più sottotrame da sviscerare.

Quest’ultimo fatto, rende questo piccolo blocco game rigiocabile più e più volte, per poter vivere appieno la trama e le avventure dei protagonisti.

Wiggins e Mrs Hudson avranno obiettivi diversi e opposti ma a volte le loro storie ed intrecci saranno complementari se vogliamo scoprire come raggiungere il finale migliore per ciascuno di loro.

 

CONSIDERAZIONI FINALI

La prima cosa che colpisce di questo titolo è sicuramente il suo formato.

Un blocchetto super portatile che può essere giocato ovunque è un gran pregio.

Giocandolo poi si scopre il fatto di poter cambiare personaggio e quindi punto di vista durante il racconto stesso, ed è una bella trovata.

Il racconto trova solide basi familiari con personaggi che tutti noi conosciamo ed amiamo come Sherlock Holmes e Watson (Qui personaggi secondari) ma al contempo ci soffermeremo a conoscere e a giocare coloro che in genere erano relegate sullo sfondo.

La trama è semplice e una run di gioco dura 10 minuti circa. Il fatto che però sia rigiocabile più volte per scoprire i vari scenari possibili, i vari incontri e i vari finali è sicuramente un plus.

Ottimo intoduttivo a questo genere di giochi, adatto anche ai più piccolini (ma non solo) che si appresta a riempire tutti quei tempi morti che si hanno durante la giornata: prendi il blocchetto e leggi.

Come prima uscita di questa (spero) collana, ha degli ottimi presupposti su cui lavorare ed ampliare ancor di più il progetto magari aggiungendo qualche pagina in più e qualche effetto wow in più, come le pagine bucate trovate all’interno di questo blocchetto.

Piccolo sia nel formato che nel prezzo.

Ben fatto!

Cliccando qui potrete acquistare la vostra copia del gioco su Dungeondice, così facendo supporterete il nostro lavoro senza spendere niente di più. Grazie!

Acquista i giochi da tavolo nel nostro store online di fiducia Magicmechant.it o dai uno sguardo alle offerte sui giochi da tavolo di Amazon.it
Continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

2 risposte a “SHERBLOCK HOLMES: Il Primo Libro Game A Taccuino Dove Cambia Il Punto Di Vista!”

  1. […] Cliccando qui troverai la recensione al primo caso. […]

  2. […] scorso vi avevo parlato del Caso della Victoria Cake e quest’anno l’appuntamento raddoppia con due nuove […]

Available for Amazon Prime