Recensione Sphero Mini: Tanto divertimento in pochissimo volume

Un Connected Toys veramente tascabile che assicura tanto divertimento e velocità? Allora state parlando di Sphero Mini, l’ultimo arrivato in casa Sphero.

Negli ultimi mesi Sphero è entrata nel cuore di molti appassionati di Star Wars con una serie di bellissimi e divertentissimi droni dei più famosi droidi della serie.

Adesso però Sphero, leader sul mercato nei Connected Toys, punta a stupirci con una configurazione particolarmente divertente che si candida a pieno titolo tra i droni più divertenti dell’anno: Sphero Mini (ne avevamo già brevemente parlato qui)

Supponiamo di avere aventi una pallina da ping-pong, con un design compatto e più potente del modello Sphero, ed il gioco è fatto.

Sphero Mini si propone con una velocità di rotazione davvero potente, con una serie di luci e vibrazioni, e ,come tutti i prodotti della Sphero, un ottima app per collegarlo allo smartphone che ne amplia le potenzialità.

Con l’app potremmo sia governare Sphero Mini con la modalità joystick che con la modalità giroscopio, che sfrutterà l’inclinazione del telefono, ma udite udite, esiste anche una modalità per controllare il tutto con la fotocamera del tuo cellulare, muovendo semplicemente la testa.

C’è un ulteriore modalità denominata “slingshot”, in cui come in un flipper si può sparare la pallina semplicemente tirando indietro la direzione del joystick.

Sphero Mini a differenza del suo fratellone si presenta più adatto all’uso domestico e non da esterno, al suo interno sono inclusi quattro giochi che utilizzano coni e birilli inclusi nella confezione., inoltre è possibile programmare il drone a seguire dei percorsi direttamente utilizzando l’app.

Lo Sphero Mini viene caricato tramite un cavo micro-USB in dotazione e promette 45 minuti di gioco per un’ora di carica, e il caricamento non è wireless, bisognerà dunque scoprire il guscio del robottino per poterlo collegare ad un alimentazione.

Appena scaricheremo l’app ci troveremo di fronte al solito aggiornamento che richiede pochi minuti (dico solito perché chi ha già avuto un drone Sphero avrà notato che è sempre previsto un aggiornamento al primo download).

Conclusioni:

Sphero Mini ci ha veramente colpito positivamente, nonostante non sia particolare e/o articolato come gli altri della serie, è un concentrato di divertimento, facile da controllare e veloce, anche senza rinunciare ad una facilità di controllo che non mi aspettavo.

Consigliamo vivamente l’acquisto anche visto il prezzo di 59,99 euro che potrebbe farlo diventare il regalo di natale ideale.

Potete trovarlo in diverse colorazioni (Rosa, Bianco, Verde, Blu, Arancio) ed è acquistabile su Amazon

Commenti


I commenti sono chiusi.

Leggi articolo precedente:
Giochi commerciali: quando il carbone è meglio del regalo

Con l'avvicinarsi del natale, riemergono dagli inferi tutte le pubblicità dei giochi da tavolo più commerciali, tra i quali si...

Chiudi