CE L’HO! Il Gioco Da Tavolo Che Ti Metterà Alla Prova Con L’Italiano (Recensione)

Siete così sicuri di conoscere bene la nostra ormai sempre più bistrattata lingua italiana? Con “…ce l’ho!” potrete mettervi alla prova con la grammatica, verbi, lessico e proverbi, per un’edizione tascabile che potrà essere giocata ovunque e con chiunque!

PANORAMICA GENERALE

Siete così sicuri di conoscere bene la nostra ormai sempre più bistrattata lingua italiana?

Con “…ce l’ho!” potrete mettervi alla prova con la grammatica, verbi, lessico e proverbi, per un’edizione tascabile che potrà essere giocata ovunque e con chiunque da 2 fino a 6 giocatori.

Girate la freccia, rispondete in modo corretto alle domande e collezionate tutti i gettoni necessari.

Avrete la risposta giusta?

Scopriamo come si gioca al nuovo gioco targato Clementoni!

 

MATERIALI

Nell’edizione pocket di questo gioco troviamo:

  • 1 Spinner
  • 100 Carte Domanda
  • 24 Gettoni
  • Il Regolamento

I materiali sono di buona qualità, il regolamento è coinciso e chiaro.

Forse avrei preferito qualche domanda in più ma 400 direi che sono comunque un buon numero, soprattutto per essere un’edizione tascabile.

 

REGOLAMENTO

Inizia il giocatore più giovane che girerà la freccia dello spinner.

La sezione indicata dalla freccia, indicherà l’argomento della domanda che un altro giocatore starà per leggere.

I 4 possibili argomenti sono:

  • GRAMMATICA
  • SINONIMI E CONTRARI
  • DEFINIZIONI
  • MODI DI DIRE

Dopo la lettura della domanda e delle opzioni di risposta, chi ha girato lo spinner dovrà rispondere.

Se la risposta fosse corretta, prenderà dalla riserva un gettone del colore relativo alla categoria della domanda, se invece fosse errata, non guadagnerà nulla.

Le prime 3 categorie prevedono 3 opzioni di risposta mentre la quarta, quella dei modi di dire, chi avrà la carta domanda leggerà la frase e chi deve rispondere, dovrà dirne il significato, cercando di avvicinarsi il più possibile alla soluzione.

Ad esempio vi potrebbero chiedere di spiegare il significato di “menare il can per l’aia” o “avere il coltello dalla parte del manico”.

Dopo aver risposto correttamente o meno alla domanda, il turno passerà al giocatore successivo in senso orario.

 

Doppio Gettone

Se durante la partita avrete due gettoni dello stesso colore, potrete scambiarli con uno di un colore a vostra scelta!

 

FINE DELLA PARTITA

Non appena un giocatore avrà raccolto almeno un gettone per colore, sarà dichiarato il vincitore!

 

CONSIDERAZIONI FINALI

Sapete molto bene che i quiz e i giochi di domande sono il mio punto debole e se poi trattano di temi scolastici allora vado in brodo di giuggiole (clicca qui per recuperare la recensione de Il Collegio).

Questa è la versione compatta del gioco dell’anno scorso, che tiene il meccanismo delle domande e toglie la parte del costruire le parole con le lettere date, questo per differenziarlo dal fratello maggiore ma soprattutto per riuscire a renderlo pocket.

É bello vedere come crediamo di sapere alcune cose e alcuni proverbi per poi scoprire cose nuove e inaspettate.

Ad esempio non sono riuscito a dare una spiegazione giustissima del modo di dire “Caccia alla Streghe”, perchè spesso lo usiamo nel modo non proprio corretto.

Troviamo domande più o meno facili con verbi da coniugare, contrari da sapere e definizioni di parole non spesso diffuse.

Il gioco è semplice nel suo meccanismo ma il vero punto di forza sta nel divertire utilizzando nozioni che TEORICAMENTE tutti noi dovremmo sapere…teoricamente.

Ovviamente consigliato per coloro che amano giocare con la lingua italiana e che amano i giochi a domande.

Piccolo, pratico e divertente.

Non ti fa mai sentire un somaro ma ti fa comunque scoprire cose nuove.

Acquista i giochi da tavolo nel nostro store online di fiducia Magicmechant.it o dai uno sguardo alle offerte sui giochi da tavolo di Amazon.it
Continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

Una risposta a “CE L’HO! Il Gioco Da Tavolo Che Ti Metterà Alla Prova Con L’Italiano (Recensione)”

Available for Amazon Prime