BUNNY HOPS! Il Gioco Da Tavolo Party Game Per Eccellenza (Recensione)

Oggi parliamo di Bunny Hops, un party game davvero folle che vi farà ridere e tifare per tutto il tempo! Il party game per eccellenza.

PANORAMICA GENERALE

Siete pronti ad indovinare o a far indovinare più cose possibili cantando, mimando o parlando?

Non sarà così semplice… nel frattempo dovrete fare le cose più disparate!

Bunny Hops è un Party Game per 4-16 giocatori (ma come vedremo sarà possibile giocare anche in 2-3), ideato da Pierre Burnel e Florence de Nazelle, dalla durata di circa 30 minuti a partita e portato in Italia grazie ad Asmodee.

Riuscirete a far vincere la vostra squadra tra prove davvero folli?

Vediamo come si gioca!

 

MATERIALI

Nella scatola compatta, ma dal peso non indifferente, troviamo:

  • 1 Tabellone
  • 9 Segnalini Punteggio
  • 450 Carte per un totale di 900 parole da indovinare
  • 30 Carte Sfida

I materiali sono davvero essenziali ma comunque tutti quei colori e i coniglietti buffi riescono ad attrarti e a strapparti un sorriso, invogliandoti a giocare.

Regolamento molto veloce e didascalico, perfetto per i giochi di questo tipo.

All’interno poi troverete anche un codice per sbloccare alcuni contenuti extra nell’app Bunny Hops!

 

IL TABELLONE

Il tabellone è diviso in 9 zone, ciascuna con il proprio slot per le carte di quel round e per il relativo gettone punteggio. Infatti il tabellone vi guiderà nell’ordine dei round da affrontare e quindi vi indicherà il tema relativo del turno in corso.

 

PREPARAZIONE

Aprite il tabellone, dividete le carte e posizionatele sul tabellone in modo che ogni tema sia nello spazio round ad esso riservato. Posizionate poi i relativi gettoni punteggio sul tabellone, sempre seguendo il tema previsto per quello spazio.

Dividetevi in quadra di 3/4 persone. Potrete fare più squadre o scegliere di farle più o meno numerose. Se giocate in 2 o 3 giocatori, ogni squadra sarà formata da una sola persona e i vostri avversari si esibiranno per farvi indovinare la parola misteriosa.

Ora tutto è pronto per iniziare a giocare.

 

REGOLAMENTO

Nel gioco ci sono 9 temi, uno per round e sono nell’ordine:

  • Italia
  • Azioni
  • Canticchia
  • Celebrità
  • Sport
  • Imitazioni
  • Brand
  • Musica
  • Finisci la Canzone

Questi temi poi saranno associati ad uno dei 3 modi che dovrete usare per far indovinare la parola misteriosa al vostro capitano.

I modi sono:

  • BUNNYMIMA: Dovrete mimare per far indovinare la parola. Niente suoni, parole e canzoni canticchiate! Ogni rumore sarà vietato!
  • BUNNYPARLADescrivete e usate la vostra voce per far capire la parola misteriosa ma attenzione a non nominarla per sbaglio!
  • BUNNYSUONAQuesta modalità cambia a seconda del tema associato. Con Canticchia dovrete appunto canticchiare la canzone indicata senza però pronunciare nessuna parte del testo! Con Imitazioni dovrete imitare il mestiere, la persona o l’animale indicato, ricordando che VOI siete il soggetto indicato dalla carta! Infine in Finisci la Canzone dovrete cantare a squarciagola la parte di canzone scritta sulla carta e fermarvi nel punto indicato per far proseguire il vostro capitano che dovrà scandire le successive parole del testo fin dove indicato.

Ma come si gioca?

La partita si divide in 9 round (temi) e per ciascuno di essi, di volta in volta, le squadre dovranno scegliere chi sarà il loro capitano, cioè colui che dovrà indovinare. Gli altri invece dovranno esibirsi per far indovinare.

Ad ogni round, ogni squadra avrà a disposizione 1 minuto di tempo per indovinare più carte possibili. Al via del timer, il capitano prenderà la prima carta del round in corso e la posizionerà davanti alla propria fronte in modo che la parola misteriosa sia rivolta verso gli altri componenti della squadra che dovranno cercare di farla indovinare seguendo le regole della modalità in corso (mima/parla/suona).

Quando viene indovinata, posizionatela davanti a voi e pescatene subito un’altra…la velocità è tutto!

Se invece siete bloccati, scartate la carta e pescatene una nuova.

Dopo i 60 secondi toccherà agli avversari.

La squadra che indovinerà più risposte nel round vincerà il gettone punteggio relativo al tema in corso che si trova sul tabellone.

In caso di parità, il gettone scivolerà nello spazio successivo sul tabellone, aumentando così il punteggio in palio per il prossimo tema e che vincerà li prenderà entrambi!

 

LE CARTE SFIDA

Queste sono il fulcro del gioco.

Prima di ogni round, ogni squadra pescherà una di queste carte che darà un ulteriore sfida e complicazione da attuare durante l’esibizione.

Ad esempio potreste dover piangere per tutto il tempo, o fare la foca mentre vi esibite o parlare senza mai chiudere la bocca!

Ogni carta sarà una sfida davvero tosta che renderà il gioco davvero super divertente.

 

SFIDA ALCOLICA

Con questa modalità, i perdenti di ogni round dovranno bersi “un bicchierino”.

Riuscirete ad rimanere lucidi alla fine del nono round?

 

CONSIDERAZIONI FINALI

Bunny hops, nella sua semplicità è il party game per eccellenza.

Prendete i giochi più classici come il mimo, Cranium e “Taboo” e concentrateli in un una scatolina con una dose di follia molto superiore alla media!

Le carte sfida sono davvero deleterie e vi faranno ridere a crepapelle.

Io l’ho provato per la prima volta a Play Modena di quest’anno e ricordo perfettamente che eravamo una decina di persone, al centro del padiglione piegati TUTTI in due dal ridere con le lacrime agli occhi.

Non ci sono regole complesse o meccaniche raffinate: schiaffati la carta in fronte e cerca di indovinare cosa stanno facendo gli altri…problema che le carte sfida complicheranno il tutto e i propri compagni di squadra sembreranno davvero bislacchi!

Forse per giochi come questi avrei preferito i mazzi dei temi un po’ più corposi in modo da aumentare ancora di più la longevità ma, tutto sommato, essendoci 2 parole in ciascuna carta non è affatto male e poi…potrebbero tranquillamente arrivare più scatole differenti come espansioni/gioco base in stile Coco Rido.

Seppur nella sua semplicità, Bunny hops riesce a fare egregiamente quello chi si prefigge: essere un party game adatto a tutti, estremamente diverte e con una durata non troppo estesa.

Il mio tema preferito è sicuramente quello di dover terminare le frasi delle canzoni. Se siete sicuri di conoscere ogni parola, credetemi che le certezze inizieranno a vacillare.

prova a terminare tu la strofa!

Davvero immancabile se state cercando un party Games per il vostro gruppo!

 

Se vuoi supportarci, potresti acquistare i tuoi giochi preferiti qui (anche Bunny Hops)!  Così facendo ci aiuterai a sostenere il nostro lavoro, il nostro progetto e la nostra passione. Grazie!

Acquista i giochi da tavolo nel nostro store online di fiducia Magicmechant.it o dai uno sguardo alle offerte sui giochi da tavolo di Amazon.it
Continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

I commenti sono chiusi.

Available for Amazon Prime