BOARDGAME CUP: I 7 Giochi Da Tavolo Più “Caldi” Di Aprile 2022 (Classifica)

Aprile è finito, le uova di Pasqua sono state aperte (in genere con sorprese deludenti) ma la nostra Boardgame Cup torna puntuale come ogni mese. La Boardgame cup ci farà scoprire quali sono i 7 giochi più cercati e letti sul nostro sito nel mese appena trascorso.

Aprile è finito, le uova di Pasqua sono state aperte (in genere con sorprese deludenti) ma la nostra Boardgame Cup torna puntuale come ogni mese.

La Boardgame cup ci farà scoprire quali sono i 7 giochi più cercati e letti sul nostro sito nel mese appena trascorso. Qui troverete la classifica di Marzo

In base alla loro posizione, riceveranno un punteggio. I 7 giochi con il punteggio più alto a fine anno si sfideranno per vincere l’ambito trofeo.

Iniziamo con la classifica!

 

()7° posto: LA BANDA DEI PINGUINI – Mancalamaro

Al settimo posto troviamo un piccolo gioco tanto puccioso quanto crudele: La Banda dei Pinguini!!

I ghiacci si stanno sciogliendo e a noi pinguini questa cosa non va affatto bene!

Abbiamo dichiarato guerra agli umani e starà a noi reclutare i pinguini più folli per conquistare le zone strategiche.

Riusciremo ad essere la banda di pinguini più astuta?Un gioco di bluff, collezione carte e maggioranze tutto in uno! Cosa chiedere di più?

Il gioco è semplice ma davvero insidioso.

Dover scegliere quali carte passare all’avversario, quali carte giocare davanti a sé per ottenere la maggioranza e quali carte tenere in mano per fare punti mette di fronte a delle scelte che saranno via via sempre più sofferte.

Di fatto se scelgo di giocare una carta di valore 9 davanti a me probabilmente avrò a fine partita la maggioranza di quella zona strategica ma di fatto quella carta in mano mi sarebbe valsa ben 9 punti!” – Stefano Stievano

Qui troverete la nostra recensione completa del gioco.

Qui invece potrete acquistare la vostra copia de La Banda dei Pinguini.

 

(N)6°posto: TALISMAN HARRY POTTER – Asmodee

In sesta posizione invece troviamo una New entry! Il mondo di Talisman incontra quello di Harry Potter. Quale sarà il risultato?

L’obiettivo è uno solo: raggiungere la Sala Grande al centro del tabellone per sconfiggere Lord Voldemort una volta per tutte o per dimostrargli la nostra lealtà, a seconda del nostro allineamento.

Ovviamente non sarà così semplice, per entrare nella stanza ci occorrerà un Dono della morte ma come sappiamo, da soli non siamo nulla. Infatti durante la partita raccoglieremo oggetti, seguaci e ci potenzieremo per arrivare preparati allo scontro finale.

Ci sono moltissimi punti a favore per questo titolo: La prima cosa da lodare è l’attinenza alla saga, non tutti possono fare o avere tutto (in base al loro allineamento) e il fatto che i seguaci di una determinata fazione siano automaticamente dei nemici per la fazione opposta è stata davvero una bella sorpresa.

Anche la crescita del personaggio è interessante, migliorarlo grazie a seguaci, oggetti e trofei conquistati danno un senso di avventura non indifferente al gioco stesso.” – Stefano Stievano

Ad inizio paragrafo, troverete la nostra video recensione/tutorial.

Qui invece troverete la nostra recensione completa del gioco.

Infine cliccando qui potrete acquistare la vostra copia di Talisman Harry Potter. (Ultime 2 copie!)

 

()5° posto: BLOOD BOWL SECOND SEASON – Games Workshop

In quinta posizione un gioco EPICO! Una nuova versione di un gioco che seppur di nicchia è molto amato.

“Nonostante la presenza dei dadi, Blood Bowl è da sempre un gioco estremamente tattico e strategico. Di fatti: i giocatori migliori sono quelli che vincono lanciando meno dadi possibili, ma ancora più abili sono quelli che sanno adattarsi dinanzi una sfortuna.

Esistono giocatori che riescono a prevedere le mosse dell’avversario, addirittura li costringono a compiere determinate mosse. Questi giocatori non solo conoscono bene il regolamento, ma hanno capito il cuore del gioco stesso! Il regolamento di Blood Bowl è sempre stato il punto forte del gioco, tanto che nell’edizione del 2016 non è stato minimamente toccato… Allora, perché modificarlo nel 2020? Perché anche Blood Bowl ha bisogno di una “svecchiata”!

Gli autori hanno mantenuto tutte le parti solide del regolamento, ma hanno migliorato quelle regole che erano diventate “vecchie”. La motivazione? Per rendere il gioco ancora più energico e vivo!” – Marco Grande Arbitro

Qui troverete la nostra recensione completa del gioco!

()4° posto: BREW – Ghenos Games

Perde due posizioni ma rimane saldo in classifica! Brew, un gioco dall’aspetto carino ma che nasconde una cattiveria inaspettata!

Non fatevi ingannare dall’aspetto puccioso di Brew. Dietro a questa grafica troverete interazione diretta, anche distruttiva, tra i giocatori ed una profondità inaspettata.

Molti penseranno che il fattore fortuna dovuto al lancio dei dadi sia molto presente ma in realtà non è così. Grazie alle pozioni e alle abilità delle creature sarà molto facile manipolare i dadi a proprio vantaggio. Fatto sta che un minimo di fortuna comunque ci sia e non è affatto un lato negativo in questo contesto.

I dadi fuoco sembrano fortissimi per poter “bruciare i dadi avversari” ma attenzione che i dadi bianchi sono un’arma a doppio taglio visto che una volta posizionati contano come giocatore neutrale ai fini della maggioranza.

Questo meccanismo dei dadi bianchi mi è piaciuto davvero tanto.” – Stefano Stievano

Ad inizio paragrafo, troverete la nostra video recensione/tutorial.

Qui invece troverete la recensione completa del gioco.

Qui potrete acquistare la vostra copia di Brew. (Ultima copia!)

()3° posto: PECHINO EXPRESS – Clementoni

L’ultima edizione su Sky sta riscuotendo un buon successo e si avvia alle battute finali e grazie a questo torna in classifica una recensione di ben 4 anni fa!

Pechino Express mescola sapientemente le meccaniche del classico Ticket to ride e le re-impasta sapientemente, adattandole al target di riferimento e mettendoci come ciliegina sulla torta una geniale meccanica legata al tempo, tempo fondamentale per vivere appieno l’atmosfera della gara e del programma televisivo.Buona l’idea di inserire qualche domanda che fa scoprire qualche curiosità sul luogo in questione senza però essere invadente in una meccanica già così lineare ed elegante.

Non banale la scelta di dover accoppiare le carte in maniera saggia per non perdere del tempo prezioso, anche se personalmente avrei preferito ci fosse un colore in più nelle carte per diminuire la frequenza dei colori, rendendo così un po’ più difficile la ricerca della carta perfetta.” – Stefano Stievano

Qui troverete la nostra recensione completa del gioco.

 

(N)2° posto: IN GIALLO – MS Edizioni

In seconda posizione, troviamo un titolo fresco fresco di stampa! Torniamo ad investigare carta dopo carta…
Giocando ad In Giallo si respira per davvero le atmosfere tanto care ad Agatha Christie.

Ci ritroveremo infatti in luoghi molto inglesi e nei primi anni ’30 in un vero e proprio classico per il genere investigativo.

Come classico può essere definito questo gioco. I casi sono di difficoltà media e questo lo rende perfetto per tutti, togliendo la parte di frustrazione che potrebbe derivare da un gioco molto difficile e lungo come potrebbe essere un Sherlock Holmes Consulente Investigativo.

I giocatori qui avranno ampio movimento e potranno seguire moltissime piste.

Siate metodici ed ordinati quando giocate, raggruppate le carte per categoria man mano che le svelate perchè verso la fine saranno circa una 50ina quelle rivelate sul tavolo e potreste perdervi dei dettagli importanti per la risoluzione del caso.

Mi è molto piaciuta l’idea dell’accostare le carte per verificare alcune supposizioni e confrontare prove tra di loro per ottenere così ulteriori informazioni.” – Stefano Stievano

Qui trovate la nostra recensione completa del gioco.

Qui potrete acquistare la vostra copia di In Giallo, il nuovo investigativo targato MS Edizioni.

 

(=)1° posto: IL CASO DI VILLASETIA – Hidden Games

Al primo posto, una certezza, al momento nulla riesce a scalfire il dominio di questo titolo!

Una strana e misteriosa busta ci è stata recapitata. Una busta bella corposa ma senza mittente.

Una sfida e una supplica per risolvere una morte misteriosa. Cosa sarà successo? Omicidio? Suicidio? Un incidente?

Toccherà a noi risolvere questo mistero, rispondendo a quattro domande tanto semplici quanto lapidarie.

Infatti rispetto ai classici investigativi, non dovremo leggere parti della storia per trovare e dedurre prove, qui in questo gioco le avremo già tutte davanti a noi e saranno tantissime!

Noi che siamo gli investigatori, dovremo leggere ed esaminare ciascun documento per capire cosa sia successo al povero Massimo Conciapelle.” – Stefano Stievano

Qui potrete trovare la videorecensione NO SPOILER del secondo caso della collana Hidden Games.

Qui potrete trovare la recensione completa del gioco Il caso di Villasetia.

Cliccando qui potrete acquistare la vostra copia de “Il Caso di Villasetia”, tornato finalmente disponibile!

Altri punti sono stati assegnati ma ancora tutto è in gioco. Chi vincerà il prossimo trofeo?

Non ci resta che goderci il torneo e tifare, cliccare e condividere il nostro preferito.

Al mese prossimo!

Acquista su Magicstore.it utilizzando il nostro codice sconto HOG5%, avrai uno sconto illimitato su acquisti di Carte Singole (Magic, Pokemon o Yu-Gi-Oh!), Giochi da Tavolo e Giochi di Ruolo.
Oppure dai uno sguardo alle Offerte a Tempo su DungeonDice.it

Inoltre continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

I commenti sono chiusi.