21 GIOCHI MINUTI: La Recensione Del Gioco Da tavolo Più Geniale Che Ci Sia!

21 giochi minuti si prefigge l’obiettivo di condensare in poche carte e materiali le meccaniche e le tipologie di giochi moderni più famosi. Una sorta di biblioteca minuta da portarsi sempre con sé, specialmente ora che le vacanze si avvicinano e in poco spazio possiamo portare con noi ben 21 giochi diversi. Approderemo nell’arcipelago di Minutia, abitato dai Minuti che sono sempre super indaffarati in mille e più attività. Pronti a partire?

PANORAMICA GENERALE

21 giochi minuti si prefigge l’obiettivo di condensare in poche carte e materiali le meccaniche e le tipologie di giochi moderni più famosi.

Una sorta di biblioteca minuta da portarsi sempre con sé, specialmente ora che le vacanze si avvicinano e in poco spazio possiamo portare con noi ben 21 giochi diversi.

Approderemo nell’arcipelago di Minutia, abitato dai Minuti che sono sempre super indaffarati in mille e più attività… tanto da avere un’isola per ciascuna delle loro attività.

21 giochi minuti, proprio come suggerisce il nome, è ideato da quel geniaccio di Matteo Boca (Sì proprio il “TeOoh!” di Recensioni Minute!)e P.S. Martensen, per 1 fino ad infiniti giocatori e dalla durata che varia dai 5 ai 60 minuti a seconda del gioco scelto ed infine è edito da GateonGames.

Vediamo come funziona!

 

MATERIALI

Nella scatola, che l’interno funge da segnapunti, troviamo:

  • 21 Carte Arcipelago
  • 8 Dischetti neri e bianchi
  • 1 Dado
  • 60 Cubetti in 6 colori diversi
  • 1 Sacchetto di stoffa
  • Il Regolamento

I materiali sono davvero contenuti e ridotti all’osso. È bello vedere come ogni volta vengono utilizzati in modo diverso a seconda del gioco.

Un altro punto sicuramente a favore sono le illustrazioni di Sara Gioria che danno ancor di più un’ anima e una personalità al gioco stesso dando vita ai Minuti che sono tutti diversi e tutti bellissimi.

Il regolamento è scritto molto bene, con esempi esplicativi e ben organizzato. Non fatevi spaventare dallo spessore del libretto, dopotutto ci son 21 regolamento anch’essi condensati in quelle pagine!

 

I 21 GIOCHI

Ovviamente non avrebbe senso spiegarvi tutti e 21 i giochi presenti nella scatola ma ve ne spiegherò alcuni e come sono organizzati.

Oltre al titolo, troviamo una sorta di mini scheda con tutte le informazioni essenziali:

  • TIPOLOGIA (Meccaniche utilizzate nel gioco)
  • NUMERO DI GIOCATORI
  • GRADI DI DIFFICOLTÀ
  • TIPO DI APPROCCIO AL GIOCO (se scanzonato o più riflessivo)

Inoltre in quarta di copertina troveremo uno schema riassuntivo dei giochi divisi nelle varie categorie per avere con uno solo sguardo tutte le opzioni possibili, facilitando così la scelta anche in base alle nostre esigenze.

 

Generalmente un gioco utilizza la carta Isola corrispondete che funge da mini tabellone stesso.

A seconda del gioco scelto poi useremo tutti o alcuni dei materiali presenti nella scatola e li useremo sempre in modo diverso: alcune volte saranno delle risorse, altre dei fantini e le relative energie per una pazza corsa fluviale, altre volte ancora dei contatori e così via…

Il regolamento ovviamente spiegherà tutto, dai materiali da utilizzare al come si gioca e si vince il gioco scelto.

Ci ritroveremo a combattere per i terreni migliori in un gioco di maggioranze e controllo del territorio, oppure scommettere in un folle palio marino dove si potrà favorire il proprio favorito e penalizzare il nostro rivale. Potremo confrontarci utilizzando la nostra memoria, ricordando la sequenza di pietre del tempio o darsi battaglia in una lotta all’ultimo Minuto.

Man mano che andremo avanti coi giochi, la difficoltà crescerà fino ad arrivare all’ultimo gioco: il Dungeon Crawler.

Infatti per quest’ultimo gioco (giocabile anche il solitario) useremo i dorsi di più carte per creare la nostra “plancia”.

Lo scopo sarà quello di sigillare i 3 portali da dove usciranno i Forzuti, acerrimi nemici dei Minuti, che vogliono conquistare l’arcipelago.

 

All’interno poi potremo trovare giochi di destrezza come quello della pesca o giochi di collezione set e maggioranze. È davvero affascinante vedere come siano riusciti a condensare le meccaniche più usate in poche regole e pochi materiali pur mantenendo un livello di gameplay alto ma soprattutto interessante ed avvincente.

Nel gioco della pesca infatti dovremo lanciare un dado che ci indicherà quanto colori (tipologia di pesci) dovremo pescare. Per fare ciò bisognerà prendere la carta (che stavolta non fungerà da plancia) e da un’altezza di 30 cm circa farla cadere coprendo il numero di colori richiesti. Il tutto con una votazione da parte degli altri giocatori sul successo o meno della prova. Divertentissimo!

 

Ci sono davvero giochi di tutti i tipi e di tutte le durate che possono adattarsi per qualsiasi utilizzo e necessità.

 

CONSIDERAZIONI FINALI

21 giochi Minuti è IL gioco che secondo me è già diventato un MUST HAVE proprio grazie alla sua malleabilità.

Non immaginatevi di trovare dentro 21 giochini, dentro troveremo sì qualche giochino più leggero ma anche dei giochi strutturati e tutti hanno quel qualcosina in più che te li fanno apprezzare e ti sorprendono. Inoltre ti fanno capire che la mente che sta dietro a tutto ciò ne sa davvero tanto e che ha giocato molto per poter sviscerare, condensare e mescolare meccaniche note creando nuovi titoli che però riescono sia a mantenere una propria identità sia permette di cogliere magari la citazione di un altro gioco che sfrutta lo stesso meccanismo.

Amo come il gioco sia portatile, minuto pure nel concept. Tutto sta comodamente nel sacchettino e lo si porta via, assieme al regolamento. Ottimo per le vacanze.

L’essere così minuto è sicuramente uno dei punti di forza, anche se alcune volte potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio. Infatti (solo) per alcuni giochi, la carta che funge da tabellone è un po’ piccolina e l’ergonomia del gioco un po’ ne soffre. Non pregiudica assolutamente l’esperienza di gioco ma richiede di fare più attenzione nel maneggiare i materiali per non vanificare la partita in corso.

Questa scatola penso sia ottima per noi giocatori navigati per cogliere appunto le citazioni e metterci alla prova con i diversi giochi ma soprattutto per chi si affaccia per la prima volta al mondo dei giochi perchè incuriosito.

Qui potrà avere una panoramica completa delle meccaniche moderne presenti nei giochi attuali e capire in poco tempo (e con poca spesa) quali siano le sue preferite per poi approfondirle con con altri titoli.

Il fatto che alcuni giochi mi siano piaciuti più di altri e che questi rispecchiano le mie meccaniche preferite non fa che confermare la validità del gioco e di come sia riuscito a centrare l’obiettivo.

La grafica e le illustrazioni divertenti sicuramente appagano l’occhio, rendendo il tutto ancor più appetibile e ben confezionato.

Il concept dietro a questa scatola è davvero geniale perchè divulga giocando e questo lo trovo semplicemente straordinario.

Immancabile! Se non lo avete, recuperatelo e provatelo se ne avete l’occasione perchè riuscirà a tenervi compagnia per molto tempo.

P. s. la scatola che funge poi da segnapunti è davvero carinissima!

Cliccando qui potrete acquistare la vostra copia di 21 Giochi Minuti, immancabile per le vacanze!

Acquista i giochi da tavolo nel nostro store online di fiducia Magicmechant.it o dai uno sguardo alle offerte sui giochi da tavolo di Amazon.it
Continua a Seguirci anche su Facebook, Instagram e Youtube

immagine-profilo

Stefano Stievano

Mi sono avvicinato a questo mondo fin da piccolo ma solo da qualche anno ho deciso di accostarmi in maniera diversa ai giochi da tavolo. Dopo aver creato qualche prototipo, inventato cene con delitto, costretto i miei amici a fare da cavie tra giochi, quiz tv e quant'altro ho deciso da un po' di tempo di unire la passione per la scrittura e quella dei giochi da tavolo. Mi piace raccontare me stesso attraverso loro, le mie esperienze, i miei amici, la mia vita e la mia quotidianità. I miei giochi preferiti sono quelli tematici o deduttivi, meglio se con un pizzico di bluff e con ruoli segreti... ma difficile scegliere una categoria.... Spero un giorno di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibile dentro al nostro folle e divertente mondo. Buon viaggio!

I commenti sono chiusi.